TRAGEDIA SULLA 460 - BILANCIO DI UN MORTO E DUE FERITI GRAVI - FOTO

| Di Rivara il ragazzo deceduto. I feriti entrambi del Canavese, residenti a Salassa e Noasca. Uno è in prognosi riservata

+ Miei preferiti
TRAGEDIA SULLA 460 - BILANCIO DI UN MORTO E DUE FERITI GRAVI - FOTO
Il bilancio dell'incidente di questa mattina sulla ex statale 460, al confine tra Leini e Lombardore, diventa sempre più drammatico man mano che le ore passano. I coinvolti sono tutti ragazzi residenti in Canavese. La vittima è Alessio Demartini, 31 anni compiuti lo scorso 31 gennaio, residente a Rivara. Professione pasticcere alle sei di questa mattina, quando si è verificato lo schianto mortale, stava andando a lavorare a Torino. Viaggiava sulla sua Peugeot 207. L'urto frontale è avvenuto contro una Golf diretta verso Rivarolo Canavese, a bordo della quale c'erano due persone. Alex Marco, 32 anni di Noasca (che si trovava al volante) e Giovanni Agostino Graziano, 34 anni residente a Salassa. 

Sono stati entrambi estratti dalle lamiere della Golf grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco. Poi sono stati stabilizzati dal personale del 118 è trasportati d'urgenza all'ospedale Giovanni Bosco di Torino. Il salassese se la caverà con qualche settimana di prognosi a seguito delle fratture riportare nello schianto. Il giovane di Noasca, invece, che è già stato operato, è in condizioni gravissime ed è ricoverato in prognosi riservata. Purtroppo non c'è stato nulla da fare per il povero Alessio Demartini. I soccorsi, per lui, sono stati inutili. È morto sul colpo.

La dinamica del sinistro è adesso al vaglio della polizia stradale di Torino, intervenuta sul posto insieme ai carabinieri della compagnia di Venaria. Non c'è dubbio che una delle due auto, per cause ancora in fase di accertamento, ha invaso la corsia opposta centrando l'altro mezzo che stava sopraggiungendo. La notizia del decesso del giovane ha generato sconforto in tutta Rivara dove il ragazzo era molto conosciuto e ben voluto da tutti. Anche perché la famiglia è tra le più note della zona. I genitori ad esempio, gestiscono un negozio in paese.

Galleria fotografica
TRAGEDIA SULLA 460 - BILANCIO DI UN MORTO E DUE FERITI GRAVI - FOTO - immagine 1
TRAGEDIA SULLA 460 - BILANCIO DI UN MORTO E DUE FERITI GRAVI - FOTO - immagine 2
TRAGEDIA SULLA 460 - BILANCIO DI UN MORTO E DUE FERITI GRAVI - FOTO - immagine 3
Cronaca
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», così ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», così ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
L'episodio sabato poco prima delle dieci del mattino. Il titolare di un negozio in via San Marco ha chiesto l'intervento dei vigili per un diverbio nei pressi del suo negozio. Protagonisti un 23enne marocchino e un richiedente asilo
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
Gli idioti di turno hanno devastato numerose fioriere posizionate dai commercianti sui marciapiedi per abbellire la via
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l'ufficio mobile dei vigili
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l
In tre anni la polizia municipale ha quasi completamente rinnovato il parco mezzi. Nel furgone anche un defibrillatore
AGLIE' - Carluvà d'Ajè: il 27 la presentazione dei Conti di San Martino
AGLIE
Domenica 3 febbraio alle 14.30 i Pifferi di Arnad apriranno la grande sfilata allegorica con la partecipazione dei Conti
SALASSA - «Carluvà 'd Salasa» 2019, sarà ospite Ivana Spagna
SALASSA - «Carluvà
Appuntamento dall'otto febbraio al Bocciodromo. Sfilate dei carri nelle vie del paese sabato 16, in notturna, e domenica 17
CERESOLE REALE - La diga si colora di rosa per salutare il Giro d'Italia di ciclismo
CERESOLE REALE - La diga si colora di rosa per salutare il Giro d
Il 29 gennaio sarà la date del primo grande appuntamento che vedrà coinvolte tutte le città di tappa dell'edizione 2019 del Giro d'Italia. In quell'occasione tutti i Comuni che ospiteranno una tappa illumineranno di rosa un simbolo
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
Il 24enne è stato fermato a Moncalieri dai carabinieri della Falchera, dopo una settimana di fuga. Interrogato dal procuratore d'Ivrea, Ferrando, alla fine ha confessato. Si era stancato dell'atteggiamento del padre dell'ex fidanzata
CIRIE' - Per sfuggire all'arresto investe con la bici un carabiniere
CIRIE
Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
I candidati dovranno essere residentei nei Comuni sedi di cantiere o in subordine nei Comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
I vigili del fuoco sono tornati questa mattina, sabato 19 gennaio, in quel Favria, per terminare l'intervento di messa in sicurezza di chiesa e campanile. Un intervento delicato vista la particolare posizione del cornicione pericolante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore