TRAVERSELLA - Ambulanza bloccata, turista rischia la vita per l'ischemia: «Rispettate tutte le normative»

| La Regione non concede il via libera all'ambulanza dell'associazione di soccorso milanese. La direzione regionale della Sanità aveva proposto un progetto alternativo al Comune: «Il progetto, però, non è stato presentato»

+ Miei preferiti
TRAVERSELLA - Ambulanza bloccata, turista rischia la vita per lischemia: «Rispettate tutte le normative»
Fa discutere il mancato trasporto di una donna colpita da un'ischemia da parte dei volontari milanesi che si occupano del posto di primo soccorso di Traversella. Fa discutere perchè l'ambulanza dei volontari sarebbe stata anche attrezzata per trasportare la donna all'ospedale di Ivrea. Solo che la Regione non ha concesso il via libera al mezzo di operare sul territorio piemontese. E fino a quando non è arrivata un'altra ambulanza del 118, la turista ha dovuto attendere per essere trasportata al pronto soccorso. «Merito» della solita burocrazia e di una serie di normative che, per il momento, impediscono alle associazioni volontarie con sede fuori regione (come quella che opera a Traversella) di operare in Piemonte. Le convenzioni con le associazioni di assistenza, infatti, prevedono alcuni paletti insormontabili. Tra questi anche quello della territorialità. 
 
«La necessità del supporto del mezzo di soccorso da Ivrea si è resa necessaria dal momento che P.as.mil. non è stata autorizzata da Regione Piemonte ad utilizzare la sua ambulanza, proveniente dalla Lombardia - conferma il presidente dell'associazione milanese, Alessio Cortiana - in eventi di questo genere la tempestività è tutto. Il Comune e l’Associazione hanno lavorato duramente e a lungo per ottenere da Regione Piemonte l’idoneità sanitaria del mezzo e quindi l’autorizzazione ad utilizzarlo. Purtroppo la Regione non ha evidentemente considerato come una risorsa la possibilità di avere un mezzo in loco». Per fortuna la donna soccorsa lunedì, una turista di 90 anni colpita da una lieve ischemia, se la caverà.
 
Diversa la posizione della direzione regionale della Sanità che, a fine giugno, ha scritto al sindaco di Traversella, Renza Colombatto, proponendo una soluzione alternativa. Nella lettera, in cui si spiegava perchè, in base alla normativa vigente, non è possibile autorizzare l'utilizzo dell'ambulanza milanese, era stata suggerita la possibilità di presentazione un progetto al sistema 118 inquadrando l'afflusso di turisti dal 31 luglio al 15 agosto «come manifestazione». Questa soluzione, se approvata dal 118, avrebbe contemplato la possibilità di un mezzo ambulanza per il trasporto di pazienti. Oppure c'era anche la possibilità di richiedere un convenzionamento temporaneo per il semplice trasporto ordinario. «Il progetto, però, non è stato presentato», fanno sapere dalla direzione regionale della Sanità. 
Cronaca
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
FAVRIA - Incidente stradale, Panda finisce nel canale - VIDEO
Un pensionato a bordo di una Fiat Panda, per cause in fase di accertamento, è finito nella roggia che corre a lato della provinciale
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
SPARONE - Scossa di terremoto nel corso della notte - I DATI
Scossa di terremoto, nella notte tra lunedì e martedì, con epicentro a Sparone, poco distante dal confine del Parco
CUORGNE'-IVREA - Ubriachi al volante: quattro denunciati. Uno era persino senza patente...
CUORGNE
Record lungo la provinciale 45 a Cuorgnè: automobilista con tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Altre due persone, invece, segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
CANAVESE - Visite sportive in nero: denunciati due medici dalla guardia di finanza
Al momento di rilasciare i certificati medici per attività sportiva agonistica, omettevano, sistematicamente, di emettere le ricevute fiscali e di conseguenza di dichiarare i loro compensi. Un medico di Ciriè e uno di Lanzo nei guai
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
LEINI - Grave incidente stradale, tre feriti e traffico a lungo in tilt
Per cause in fase di accertamento si è verificato uno scontro frontale tra un camion di una ditta di trasporti e una Toyota Yaris
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
LEVONE - Land Rover da record: la maxi scritta è realtà - VIDEO
L'iniziativa, mai realizzata in Italia, ha avuto un grande successo. Nella stessa giornata in paese la Sagra del Pignoletto
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
IVREA - Detenuto 41enne picchia un poliziotto e lo manda in ospedale
A dare la notizia è il segretario generale Osapp, Leo Beneduci: «Del degrado nelle carceri italiane ne fanno le spese i poliziotti»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore