TURISMO - «Provincia Incantata» parte dal Canavese

| Domenica 29 giugno visita animata a Mazzè e Caluso per l'edizione 2014 di “Provincia Incantata”, il progetto ideato per far conoscere i borghi ricchi di storia

+ Miei preferiti
TURISMO - «Provincia Incantata» parte dal Canavese
Partirà domenica 29 giugno con la visita animata a Mazzè e Caluso l'edizione 2014 di “Provincia Incantata”, il progetto ideato per far conoscere i borghi del Torinese ricchi di storia, sapienza, creatività e piccoli gioielli architettonici: luoghi in cui l'abilità artigiana e la sapienza agroalimentare sono rimasti vitali, grazie alla cultura popolare che li custodisce e li tramanda con cura; luoghi in cui la provincia “incanta”, con bellezze architettoniche e paesaggistiche di cui spesso il grande pubblico non conosce l'esistenza, perché i consueti itinerari turistici semplicemente ignorano quelle destinazioni. Il progetto, giunto alla quarta edizione, conferma il successo di una formula che coinvolge gli spettatori in visite guidate animate, durante le quali il teatro diventa strumento per valorizzare borghi, paesi, luoghi, monumenti e prodotti tipici locali.
 
Tutti gli eventi di “Provincia Incantata” sono realizzati in collaborazione con la Provincia di Torino, l'Atl “Turismo Torino e provincia” e i Comuni aderenti all'iniziativa. “A curare e condurre le visite animate è ancora una volta l'associazione “Teatro e Società”. – sottolinea Marco Balagna, Assessore provinciale al Turismo - Già nel 2013 ‘Teatro e Società’ ha assicurato la continuità dell'esperienza teatrale della Compagnia CAST, a cui si deve il progetto iniziale. La validità della formula della visita animata è testimoniata dal risalto che i mass media hanno dato agli eventi organizzati negli anni scorsi sul territorio, dalla risposta del pubblico e dalla soddisfazione e apprezzamento che gli amministratori locali hanno sempre espresso nei momenti di bilancio, confronto e concertazione che la Provincia ha promosso prima e dopo gli eventi”.
 
Quest’anno ad accompagnare i turisti alla scoperta dei borghi e delle loro storie è un personaggio letterario d’eccezione: Sancho Panza, un eroe piccolo e umile, un eroe comune, un uomo che si illude di poter cambiare in meglio la sua vita. Il personaggio ideato a Miguel de Cervantes vuole vivere una vita differente, migliore: per questo si mette in cammino, non sapendo, però,  che di avventura in avventura non potrà fare altro che vivere la vita del suo ben più nobile compagno Don Chisciotte. Nelle visite animate dal regista e agli attori di “Teatro e Società” Sancho Panza fugge dalla storia in cui da secoli è stato imprigionato dalla penna di Cervantes. Il piccolo eroe è alla ricerca di una propria dimensione, alla ricerca di se stesso e della propria identità. “E’ un tema che ci accomuna tutti. – spiega Davide Motto, attore e regista di “Provincia Incantata” - E poi, in fondo, quale altra identità abbiamo se non i luoghi che ci ospitano e in cui viviamo? Ognuno di noi ha bisogno di sentirsi parte di qualcosa, di una storia comune, di una comunità in cui può dire ‘io sono’. E così, come succede ai visitatori, anche Sancho Panza verrà rapito e incantato dalle bellezze e dalle storie che gli verranno offerte nel cammino di questo progetto: storie che lui stesso interpreterà e che diventeranno, man mano, paese dopo paese, vicenda dopo vicenda, un poco sue finché…ma questo lo scopriremo nell’ultima puntata”.
 
Il viaggio del personalissimo Sancho Panza che regista e attori di “Teatro e Società” hanno ideato comincia dunque domenica 29 giugno dall'incanto di due paesi canavesani, patria di un vino ormai rinomato in tutto il mondo, Erbaluce di Caluso. I visitatori saranno accompagnati alla scoperta delle leggende da cui deriva il nome del vino canavesano e attraverseranno secoli di storia in una passeggiata che avrà inizio alle 15,30 di fronte al Palazzo Comunale di Mazzè. A Mazzè i partecipanti alla prima tappa di “Provincia Incantata” visiteranno la duecentesca chiesa parrocchiale intitolata ai martiri Gervasio e Protasio, scopriranno l'anello magico della cappella di San Michele, ammireranno il quadro cinquecentesco della Madonna del latte nella chiesetta della Madonnina. Accompagnati da Sancho Panza e da altri curiosi e inattesi personaggi, i visitatori proseguiranno alla volta di Caluso dove, tra le narrazioni della storica battaglia di Caluso (citata anche da Dante Alighieri) e della leggenda della Ninfa Albaluce, potranno visitare il chiostro francescano (oggi sede di diverse associazioni culturali) e il parco Spurgazzi (con la sua flora variegata) e conoscere la vera storia del Palazzo Valperga Caluso. Al termine della visita si terrà una degustazione di prodotti locali.
 
LE ALTRE DATE DI “PROVINCIA INCANTATA”
“Provincia Incantata” proseguirà poi il 6 luglio a Susa, il 13 luglio ad Avigliana, il 20 luglio ad Oulx, il 27 luglio a Mezzenile, il 7 agosto a Viù (appuntamento serale), il 31 agosto ad Alpette e Locana (con partenza ad Alpette), il 7 settembre a Strambino, il 14 settembre a Reano, il 21 settembre a San Mauro, il 28 settembre a Pomaretto e il 5 ottobre a Moncalieri.
 
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Per le informazioni e le prenotazioni (entro le 17 del sabato precedente ogni visita) è nuovamente a disposizione l’Ufficio del Turismo di Ivrea, telefono 0125-618131,  e-mail info.ivrea@turismotorino.org
Cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Ecco la Bela Pignatera e il Primo Console dello Storico Carnevale - FOTO e VIDEO
Grande serata inaugurale per l'antico Carnevale di Castellamonte. Questa sera nella rotonda Antonelliana sono stati presentati i personaggi principali dell'edizione 2019 della manifestazione, ovvero la Bela Pignatera e il Primo Console
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
IVREA - Un annullo speciale in occasione dello Storico Carnevale
Il timbro figurato, promosso dalla Fondazione, potrà essere richiesto presso lo stand allestito nel Villaggio Arancio il 3 marzo
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
VOLPIANO - Maria Edera Spadoni ospite alla scuola delle unità cinofile
La vicepresidente della Camera ha visitato ieri pomeriggio la Scuola nazionale delle unità cinofile dei Vigili del fuoco
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
SETTIMO VITTONE - Chiude la strada provinciale 61 per lavori
La sospensione potrà avvenire tra le 8 del lunedì 25 febbraio 2019 alle ore 18 del giovedì 28 febbraio 2019
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
VALCHIUSA - Un altro arresto per spaccio di droga in Valchiusella: nei guai un 46enne incensurato
I carabinieri di Vico Canavese hanno sequestrato 400 grammi di marijuana, danaro contante, probabilmente incassato dall'attività di spaccio in zona, e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente
CUORGNE' - A fuoco un alloggio in pieno centro storico: provvidenziale intervento dei vigili del fuoco - VIDEO
CUORGNE
La strada è stata chiusa al traffico dalla polizia municipale di Cuorgnè. Dopo la messa in sicurezza dell'alloggio i tecnici del Comune hanno visionato lo stabile per verificarne l'agibilità. Illesa la persona che si trovava nell'abitazione
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CIRIE' - Troppi pregiudicati nel bar: scatta la chiusura per 15 giorni
CIRIE
Questa mattina in via Gazzera, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale hanno chiuso il bar «Caffè Villaggio»
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore