TURISMO - Crollo del 70% sulle montagne del Canavese

| L'Uncem Piemonte lancia l'allarme: compromesso il più grande comparto economico della montagna

+ Miei preferiti
TURISMO - Crollo del 70% sulle montagne del Canavese
I dati annunciati dall'Uncem Piemonte non sono ancora definitivi, ma in alcune vallate, la più piovosa estate degli ultimi vent’anni si è tradotta in un calo fino al 70% delle presenze turistiche e dei fatturati. Canavese, Valli di Lanzo, biellese, vallate cuneesi: da tutti i territori, Uncem riceve segnalazioni e dati preoccupanti, per certi versi pericolosi. Non ci sono solo la crisi e il calo dei consumi a pesare sulle strutture ricettive, ristoranti, hotel, rifugi alpini. Il maltempo ha compromesso notevolmente la stagione e gli operatori hanno chiesto negli ultimi giorni a Uncem, Cai, Regioni, Comuni e ad altri soggetti istituzionali di intervenire. 
 
«I dati sono drammatici in molte aree montane del Piemonte – spiega Lido Riba, presidente dell'Uncem Piemonte – direi quasi pericolosi, visto che una stagione persa si traduce in meno posti di lavoro, mini fatturati e anche in strutture che chiudono, per sempre, con proprietari e gestori che abbandonano il territorio». Uncem propone di individuare degli sgravi fiscali per le imprese del settore turistico-ricettivo. «È una questione sulla quale insistiamo da tempo: non servono aiuti a pioggia. Serve un progetto integrato per il turismo nelle aree montane piemontesi e un piano di incentivi, come la detassazione, che permettano alle imprese di restare nelle terre alte». 
 
Uncem sottoporrà la questione all’assessore regionale al turismo Parigi e ai parlamentari piemontesi. «Le regioni autonome oggi possono garantire una forte detassazione per i rifugi e per chi lavora sul fronte turistico – evidenzia Riba – il Piemonte da solo certo non può farlo e ha bisogno di precise indicazioni da Roma. Come avevamo evidenziato nel 2009, dopo le forti nevicate di quell’inverno, quegli eventi meteorologici non sono straordinari. Possono verificarsi di nuovo e causare nuovamente problemi. Così è per le stagioni fortemente piovose. Dunque più che a uno stato di calamità per questa stagione, che comunque molti Comuni hanno giustamente chiesto, bisogna pensare a provvedimenti stabili». 
 
Perdere punti sul settore turistico, vuol dire compromettere il più grande comparto economico della montagna.
Cronaca
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedì, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all'incrocio per Valperga: tre persone in ospedale a Cuorgnè - VIDEO
SALASSA - Ennesimo incidente stradale all
L'impatto è stato particolarmente duro come dimostrano i danni riportati da entrambi i mezzi. Secondo i primi accertamenti delle forze dell'ordine, una delle due auto ha probabilmente "bruciato" lo stop
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
CHIVASSO - Meningite in ospedale: una paziente ha contratto la malattia. Ma non è la forma contagiosa
L’interessata è una signora di 72 anni: è stata sottoposta immediatamente a terapia appropriata e la sua situazione clinica è stabile. L'Asl To4 assicura: «Si tratta di una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa»
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
CHIVASSO - Vince 500 mila euro col Gratta e Vinci: caccia al fortunato
Un uomo, ieri, ha acquistato un gratta e vinci della serie "Tutto per tutto" e con appena 5 euro ne ha vinti 500 mila...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
FURTI - Nomadi arrestate: usavano dei bambini come «vedette»...
Due giovani, entrambe del campo nomadi di strada aeroporto tra Borgaro e Torino, bloccate dai carabinieri per furto di rame
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
COLLERETTO - Ricerca medica: perchè è importante vaccinarsi?
Ne parlerà al Bioindustry Park, venerdì, il professor Alberto Mantovani, vincitore del Premio Europeo di Oncologia 2016
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE' - Una festa per don Nicola Faletti: il «Don Bosco» del Canavese compie 100 anni
CASTELNUOVO NIGRA-CUORGNE
Domenica alle 10.30 a Villa Castelnuovo, con una Santa Messa presieduta da monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea, l'intero Canavese potrà festeggiare i 100 anni di don Nicola Faletti e i 30 anni di attività in valle Sacra
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
FAVRIA - Incendio in cascina: intervento dei vigili del fuoco
Allertati dai residenti della zona, i vigili del fuoco hanno bloccato l'estendersi delle fiamme mettendo in sicurezza il tetto
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore