VALCHIUSELLA - Contro i bulli parte un progetto del territorio

| La risposta del territorio ad alcuni atti di prevaricazione tra ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Vico

+ Miei preferiti
VALCHIUSELLA - Contro i bulli parte un progetto del territorio
Dal mese di marzo il progetto «Rete in Cordata» propone a genitori e bambini delle scuole dell’infanzia, primarie e secondaria di primo grado decine di attività sportive e culturali per prevenire il bullismo e la dispersione scolastica. Il progetto nasce da alcuni atti di prevaricazione tra ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Vico Canavese avvenuti lo scorso anno. A differenza di molte altre volte, i litigi non sono stati classificati come fatti limitati ad alcuni ragazzi “difficili” o “disagiati” ma come segnali che hanno preoccupato gli adulti e innescato un effetto virtuoso che ha portato ad una presa di
responsabilità dell’intera comunità. In seguito agli atti di bullismo le Amministrazioni Comunali con l’Istituto Comprensivo di Vistrorio hanno promosso un incontro tra genitori, insegnanti e Amministrazioni Comunali dal quale è emersa l’idea di coinvolgere il Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. per avviare un progetto finalizzato alla prevenzione della dispersione scolastica e di atti di prevaricazione e bullismo. 
 
Da qui nasce il progetto “Rete in Cordata” promosso da: A.S.D. Bogimbo, Associazione Culturale AttivaMente, I.C. Vistrorio, Unione Terre del Chiusella, Unione Comuni Valchiusella, Comune di Alice Superiore, Comune di Loranzè, Comune di Lugnacco, Comune di Meugliano, Comune di Traversella, Comune di Vidracco, Comune di Vistrorio, Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. e realizzato con il contributo della Compagnia di San Paolo.
 
Il progetto ha la finalità di prevenire la dispersione scolastica e gli atti di bullismo con la consapevolezza che questi sono fenomeni articolati che implicano diversi fattori e componenti e si riferiscono ad un contesto scolastico-formativo con dinamiche che si sviluppano sia “dentro” che “intorno” alla scuola. Da queste premesse i partner hanno sviluppato un progetto che ha preso avvio a settembre 2015 con un percorso di progettazione partecipata che ha coinvolto genitori,
insegnanti, associazioni sportive, associazioni culturali e  amministrazioni comunali. Sono stati istituiti tre tavoli di progettazione che si sono incontrati per diverse settimane presso i locali messi a disposizione dall’Amministrazione di Vistrorio e, in seguito a riflessioni sul significato del bullismo, sul valore delle attività sportive e culturali, sulle caratteristiche che rendono “educativa” una attività, hanno individuato i bisogni dei bambini e dei ragazzi, le attività utili al soddisfacimento dei bisogni individuati e le associazioni o le persone con le competenze adeguate a proporre le attività individuate. 
 
Per accedere alle attività rivolte ai bambini e ragazzi ci si deve iscrivere entro il 3 marzo compilando il modulo di iscrizione sul sito del progetto: www.reteincordata.org (le domande di iscrizione pervenute oltre il termine d’iscrizione saranno accolte in base alla disponibilità dei posti). Parallelamente alle attività rivolte ai bambini e ragazzi verranno proposti, in collaborazione con il Gruppo Abele, una serie di incontri tematici rivolti agli adulti (genitori, insegnanti, amministratori, soci di associazioni) per attivare una riflessione sulle relazioni tra pari e sulle relazioni tra dispari nei due contesti privilegiati di crescita dei giovani: la famiglia e la scuola. Durante le serate verranno affrontati temi quali: alleanza educativa scuola famiglia, gestione dei conflitti, bullismo, percorso di crescita e identità, uso delle nuove tecnologie e comunicazione in famiglia.
 
Per informazioni: Associazione Bogimbo: bogimbo.asd@gmail.com
Associazione AttivaMente: info@attivamenteloranze.it
Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE.: rodda@inrete.to.it
Dove è successo
Cronaca
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
«La morte di Salah, avvenuta in un tragico incidente sul lavoro, lascia tutti costernati e profondamente addolorati», dice il sindaco Vittorio Bellone. L'operaio di Favria ha lasciato la moglie e due figli adolescenti
VILLAREGGIA - Si ribalta con l'auto per non investire un cinghiale
VILLAREGGIA - Si ribalta con l
L'uomo al volante è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso
BORGARO - Scontro tra cinque auto: una persona ferita - FOTO
BORGARO - Scontro tra cinque auto: una persona ferita - FOTO
Tamponamento a catena, oggi pomeriggio sulla tangenziale nord di Torino, all'altezza dello svincolo di Borgaro in direzione sud
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio di Favria morto sul colpo - FOTO E VIDEO
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio di Favria morto sul colpo - FOTO E VIDEO
Purtroppo tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando il 118 ha raggiunto Salassa il cuore dell'uomo aveva già smesso di battere. Sul posto anche i vigili del fuoco di Ivrea e lo spresal dell'Asl To4
VALPERGA - Un altro incidente sulla 460: due feriti - FOTO e VIDEO
VALPERGA - Un altro incidente sulla 460: due feriti - FOTO e VIDEO
Incidente stradale oggi pomeriggio intorno alle 17.45 sulla provinciale 460 all'altezza di Valperga, di fronte alla Cei Srl
CIRIE' - Torna l'allarme piromane: nella notte quattro mezzi distrutti
CIRIE
Si tratterebbe del quarto raid del presunto piromane nel giro di un mese: le altre auto sono state distrutte a Nole e Mathi
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
Dopo quasi dodici ore di lavoro, intorno alle tre di questa notte, si è chiuso l'intervento di Aib e vigili del fuoco a Cima Mares
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
Negli ultimi anni di attività, la ditta dell'uomo ha incassato compensi per diverse centinaia di migliaia di euro senza versare nulla nelle casse dello Stato. Operava del tutto "in nero" quando trattava con clienti privati
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
In queste ore, sui social, hanno fatto il giro le commoventi parole del papà che ha salutato per l'ultima volta il figlio
VOLPIANO - In municipio una galleria d'arte con le opere dei bambini
VOLPIANO - In municipio una galleria d
Progetto realizzato dalle scuole dell'infanzia "Arcobaleno" e "Acquerello": le opere rimarranno esposte fino a fine giugno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore