VALCHIUSELLA - Dopo l'incidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61

| Trovato un accordo con i privati per «spostare» la strada

+ Miei preferiti
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61
Il tratto della provinciale 61, a Vidracco, è da sempre anche il più critico e pericoloso della strada che porta in Valchiusella. La strada, oltre a essere stretta, è stata rialzata negli anni, a seguito delle numerose ricariche di asfalto effettuate, che rendono molto bassi gli antichi muretti in pietra che delimitano la strada. Lo stato di conservazione degli stessi muretti è poi così deteriorato da pregiudicarne la stabilità in molti punti. Un problema annoso, tornato tragicamente all’attenzione dell’opinione pubblica nel gennaio del 2014, quando Luigi Cantella uscì di strada e perse la vita, precipitando con la sua auto proprio nel punto in cui lo strapiombo sottostante è più profondo (circa 93 metri di volo). Oggi una targa è posta in memoria nel luogo dell’incidente (nelle foto l'intervento dei mezzo di soccorso).
 
Anche a seguito di questa vicenda l’amministrazione comunale di Vidracco si è adoperata affinché si giungesse ad una soluzione definitiva. «Oggi possiamo annunciare che il tratto di strada più critico che porta alla Valchiusella sarà finalmente modificato e messo in sicurezza - dice il sindaco di Vidracco, Antonio Bernini - l’intervento che renderà possibile questo risultato consiste nell’allontanamento del tracciato stradale dal burrone, previa la sistemazione morfologica della parete rocciosa sovrastante la strada, che in quel tratto verrà così traslata per una decina di metri circa. La complessa opera sarà svolta a cura della Nuova Cives srl, la società di estrazioni minerarie che a Vidracco opera da anni in un’area soggetta a concessione mineraria». 
 
I lavori cominceranno nei prossimi giorni e per circa un trimestre interesseranno il lato interno dell’area di estrazione. Indicativamente dal mese di giugno in avanti, i lavori si sposteranno maggiormente anche in prossimità della strada, rendendo così necessaria la creazione di un senso unico alternato fisso per un tragitto di poche centinaia di metri. Dall’estate la strada verrà anche chiusa al traffico per un paio di giorni al mese, tempo necessario per gestire in sicurezza l’uso dell’esplosivo e per svolgere le conseguenti opere di disgaggio e messa in sicurezza.
 
«Si tratta di un esempio di governance territoriale nel quale l’esigenza pubblica incontra la disponibilità e l’interesse del privato. Sinergia, questa, tanto più interessante in un periodo di ristrettezze economiche, dove si fatica anche a svolgere gli interventi ordinari e persino le manutenzioni» aggiunge il sindaco.  Durante i brevi periodi di chiusura della SP61, il servizio di trasporto pubblico sarà comunque garantito grazie alla disponibilità della Gtt, utilizzando percorsi alternativi. La chiusura della strada avverrà in brevi periodi, comunque limitati possibilmente a un venerdì pomeriggio e un sabato al mese, minimizzando così i disagi per studenti e pendolari. 
Galleria fotografica
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 1
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 2
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 3
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 4
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 5
VALCHIUSELLA - Dopo lincidente mortale partono i lavori sulla Provinciale 61 - immagine 6
Cronaca
CASTELLAMONTE - Incendio alloggio: salvi pensionato e cane - VIDEO
CASTELLAMONTE - Incendio alloggio: salvi pensionato e cane - VIDEO
Le fiamme divampate in via Massimo D'Azeglio, pieno centro storico. Il rogo partito da un malfunzionamento della tv
IVREA - Carcere «a ferro e fuoco»: detenuto incendia una cella, un altro tenta di impiccarsi
IVREA - Carcere «a ferro e fuoco»: detenuto incendia una cella, un altro tenta di impiccarsi
L'Osapp, il sindacato autonomo della polizia penitenziaria, denuncia un weekend da dimenticare per il carcere di Ivrea. Aggredito anche un agente. Il pronto intervento del personale ha salvato due detenuti
CASELLE - Sicilia più vicina: apre il volo diretto per Trapani
CASELLE - Sicilia più vicina: apre il volo diretto per Trapani
La nuova destinazione, nel network di Blue Air dall'aeroporto di Caselle, verrà operata a partire dal prossimo 29 giugno
BANCHETTE - Scuola a fuoco: qualcuno ha appiccato l'incendio
BANCHETTE - Scuola a fuoco: qualcuno ha appiccato l
Sono dolose le origini dell'incendio che nella notte tra sabato e domenica ha devastato il piano terra della scuola media
RIVAROLO - Alla scuola Gozzano crescono i giovani musicisti
RIVAROLO - Alla scuola Gozzano crescono i giovani musicisti
La classe III A dell'istituto ha partecipato con successo al settimo concorso internazionale di musica nella scuola
CANAVESE - 5 prelievi multiorgano negli ospedali dell'Asl To4
CANAVESE - 5 prelievi multiorgano negli ospedali dell
Numeri importanti, anche se apparentemente esigui, perché rivelano un’accelerazione nella disponibilità alla donazione
RONCO CANAVESE - «Con le mani in pasta!», bambini all'opera
RONCO CANAVESE - «Con le mani in pasta!», bambini all
Una borgata alpina a 1500 metri di quota nel Parco Nazionale Gran Paradiso e un antico forno a legna
RIVAROLO - Trovato dai carabinieri e riportato a casa Jimmy Aimaro, il 39enne scomparso sabato
RIVAROLO - Trovato dai carabinieri e riportato a casa Jimmy Aimaro, il 39enne scomparso sabato
E' stato rintracciato dai carabinieri di Cigliano Vercellese nel corso della notte Jimmy Aimaro, il 39enne commerciante di Moncrivello sparito nel nulla sabato mattina dal mercato di Rivarolo Canavese
BANCHETTE - Va a fuoco la scuola media: danni al piano terra
BANCHETTE - Va a fuoco la scuola media: danni al piano terra
Gli uffici amministrativi della scuola e alcune aule sono state danneggiate dal rogo. Dubbi sulle cause. Indaga la polizia
SAN BENIGNO - Si schianta contro il guard-rail: positivo all'alcoltest
SAN BENIGNO - Si schianta contro il guard-rail: positivo all
Brutto incidente sulla Torino-Aosta. Un uomo di 54 anni ricoverato in ospedale. Era al volante di una Fiat 500 andata distrutta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore