VALCHIUSELLA - Un tuffo con Legambiente e il «Big Jump»

| Domenica, anche in Canavese, un tuffo simbolico per accendere i riflettori sullo stato di fiumi e laghi

+ Miei preferiti
VALCHIUSELLA - Un tuffo con Legambiente e il «Big Jump»
Il 2015 doveva essere l’anno in cui poter trovare refrigerio anche nelle acque di fiumi e laghi da Nord a Sud della Penisola. Niente da fare: l’Italia non ha centrato gli obiettivi di buona qualità delle acque previsti dalla direttiva 2000/60 e la percentuale dei corpi idrici superficiali che riesce a soddisfare tutti i requisiti qualitativi tocca appena il 10%. Ma un tuffo simbolico per accendere i riflettori sullo stato di fiumi e laghi verrà comunque organizzato questa domenica da Legambiente che, come ormai da tradizione, promuove in tutta Italia il Big Jump, iniziativa internazionale dell’European Rivers Network (ERN).
 
Domenica 12 luglio alle ore 15:00 si svolgeranno in contemporanea una dozzina di tuffi in diverse regioni. In Lombardia sarà possibile tuffarsi nel torrente Masino ai Bagni di Masino (SO) o cimentarsi in una regata in canoa seguita da un tuffo nella diga della Paladella a Lonate Pozzolo (VA), oppure ancora partecipare ai tuffi simbolici nell'Olona presso Fagnano Olona (VA) e nel Lambro a Melegnano (MI) dove verrà anche effettuato un “laboratorio di fiume”. A Sorico (CO), invece, si gioca d'anticipo l'11 luglio con un'escursione in canoa e un tuffo nel fiume Mera. In Piemonte ci si tufferà nel torrente Chiusella a Gauna, frazione di Alice Superiore nel cuore della Valchiusella (in Canavese) e in piena città a Torino nel Po. 
 
“Con il Big Jump vogliamo lanciare un appello a tutti i livelli istituzionali per un salto di qualità nella gestione delle risorse idriche - dichiara Giorgio Zampetti, responsabile scientifico nazionale di Legambiente -. Una seria politica di tutela dei fiumi dovrebbe prevedere azioni e strumenti concreti: piani che coinvolgano tutti gli attori interessati e perseguano l’obiettivo di ridurre i prelievi e i carchi inquinanti; un’azione diffusa di riqualificazione dei corsi d’acqua e di rinaturalizzazione delle sponde; fermare i numerosi scarichi industriali e civili che ancora oggi inquinano la risorsa idrica e realizzare la bonifica delle falde contaminate. Occorre, infine, applicare strumenti di partecipazione adeguati come i Contratti di Fiume, che, come dimostrano le esperienze già attuate, consentono di coniugare la qualità dei corpi idrici con la mitigazione del rischio e lo sviluppo socio economico delle comunità locali. Da tempo ormai l’Europa richiama l’Italia ad avere corsi d’acqua in buono stato. Il 22 dicembre 2015 scadrà il termine per il raggiungimento degli obiettivi ambientali previsti dalla direttiva, in termini di conseguimento del “buono stato ecologico” per tutti i corpi idrici. Ma continuano ad essere pochi in Italia i casi in cui si è investito sui corsi d’acqua con interventi di riqualificazione, rinaturalizzazione, prevenzione e mitigazione del rischio e insieme di tutela degli ecosistemi”.
 
Ad oggi in Italia lo stato ecologico superiore al buono è stato raggiunto solo dal 25% dei corpi idrici superficiali, mentre lo stato chimico buono è stato raggiunto solo dal 18%. La percentuale dei corpi idrici superficiali che riesce a soddisfare tutti i requisiti è pari solo al 10%.
Dove è successo
Cronaca
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
«Se è vero che i cambiamenti climatici mettono in pericolo la conservazione dello stambecco - fanno sapere dall'Ente Parco - non è però corretto dire che la specie è in imminente pericolo di estinzione»
VALLE SOANA - Anche Donald Trump al carnevale - FOTO e VIDEO
VALLE SOANA - Anche Donald Trump al carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissima gente ha accompagnato i carri lungo il percorso. Partenza da Ronco Canavese, giro a Pezzetto e Molino di Forzo e salita fino a Valprato Soana
SAN GIUSTO - Fiamme nella villetta, intervengono i pompieri - VIDEO
SAN GIUSTO - Fiamme nella villetta, intervengono i pompieri - VIDEO
Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco per un incendio che si è sviluppato nel sottotetto di un'abitazione indipendente
CASELLE - Un altro incendio danneggia il bar di via Vernone
CASELLE - Un altro incendio danneggia il bar di via Vernone
Questa mattina, poco prima delle sette, le fiamme hanno nuovamente danneggiato il chiosco all'angolo con via Colombo
SESSO A PAGAMENTO - Ragazza di Banchette si apparta con un ottantenne e gli ruba i soldi: arrestata
SESSO A PAGAMENTO - Ragazza di Banchette si apparta con un ottantenne e gli ruba i soldi: arrestata
Con il pretesto di avere un rapporto con il pensionato, la giovane gli ha svuotato il portafoglio. Sabato pomeriggio i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Chatillon-Saint-Vincent l'hanno fermata
VALPERGA - Nessuna aggressione all'interno del Dancing K11
VALPERGA - Nessuna aggressione all
La famiglia Rai ha festeggiato il 19 Marzo 56 anni di attività e ancora oggi porta avanti con passione la tradizione di regalare emozioni in musica.
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Tubi sospetti che potrebbero portare il percolato nel torrente Malesina e spazzatura ben oltre il perimetro della discarica. E' scattato (nuovamente) l'allarme ambientale, oggi pomeriggio, a Vespia dopo la segnalazione di alcuni cittadini
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
Ieri mattina, su indicazione della procura di Ivrea, i militari dell'Arma hanno sequestrato undici immobili, auto, negozi e terreni a Leini, San Carlo Canavese e Villanova Canavese. Tutte proprietà di alcune famiglie di sinti piemontesi
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
Una ragazza di 21 anni fermata dai carabinieri dopo il tentato furto di cosmetici all'interno del Carrefour Market
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore