Valle d'Aosta: al via l'utilizzo terapeutico della cannabis

| Nelle scorse ore l'AUSL, l'azienda sanitaria della Valle d'Aosta, ha diramato una circolare volta ad informare i medici locali sull'uso della cannabis per scopi terapeutici

Valle dAosta: al via lutilizzo terapeutico della cannabis
Via libera anche in Valle d'Aosta all'utilizzo della cannabis per finalità mediche. Nelle scorse ore l'Ausl, l'azienda sanitaria della Valle d'Aosta, ha diramato una circolare volta ad informare i medici locali sull'uso della cannabis per scopi terapeutici.
La decisione è arrivata sulla base del decreto del Ministero della salute del 9 novembre "Funzioni di Organismo statale per la cannabis". Ebbene, sulla base di quel decreto, i medici possono oggi richiedere l'utilizzo di farmaci a base di cannabis per trattare pazienti affetti da determinate patologie gravi. Tra queste la sclerosi multipla e i tumori allo stato avanzato, malattie per le quali la cannabis si rivela essere un utile analgesico.
Da segnalare che ad oggi nessuno di questi farmaci a base di cannabis è disponibile sul mercato e che non c'è stata ancora alcuna richiesta.

Il decreto in riferimento, da cui nasce la circolare dell'Ausl di Aosta, disegna le linee guida di applicazione del progetto pilota riferito alla produzione nazionale di cannabis per finalità mediche: un progetto nato diversi mesi fa, nel settembre 2014, e che prevedeva una fase sperimentale di coltivazione di cannabis per finalità mediche esclusivamente presso lo stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze.

In sostanza veniva concesso soltanto allo Stato il monopolio della coltivazione di semi di canapa tra cui quelli di qualità femminizzata, tramite una convenzione tra ministero della Difesa e ministero della Salute.
Il progetto si è sviluppato nel tempo e, oltre alla produzione, è arrivato a comprendere anche il raccolto della cannabis con successiva prescrizione e vendita tramite farmacie. 

Un progetto sperimentale che si pone l'obiettivo di implementare quanto fatto ad oggi parlando di marijuana medica: in Italia solo alcune regioni hanno legiferato in materia. Tra queste anche il Piemonte, dove nel giugno del 2015 il consiglio regionale ha approvato all'unanimità il provvedimento.

Quello che si è tentato di fare in seguito è stato dar vita ad una norma di respiro nazionale in grado di armonizzare la questione per renderla più omogenea. La Valle d'Aosta è stata l'ultima regione in ordine di tempo a dare il via libera all'utilizzo terapeutico di farmaci a base di cannabis. Da oggi per i malati di alcune patologie del territorio c'è un'opportunità in più.

Dove è successo
Cronaca
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
SCARMAGNO - E' morto in ospedale il pensionato ritrovato nei boschi della frazione Bessolo
SCARMAGNO - E
Non ce l'ha fatta Nicolao Binando, l'anziano scomparso dalla casa di riposo ritrovato oggi dopo otto giorni di ricerche. Una volta in ospedale le sue condizioni si sono aggravate. In tarda serata il suo cuore ha smesso di battere
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
I controlli in città e nei giardini verranno effettuati dal dottor Sergio Graziano che è stato incaricato dalla Regione
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
Nel corso del procedimento giudiziario il Comune si è costituito parte civile, assistito dall'avvocato Celere Spaziante
CASTELLAMONTE - Riconoscimento internazionale per Giovanni Matano
CASTELLAMONTE - Riconoscimento internazionale per Giovanni Matano
A Kaunas, città della Lituania che ospita il «Devil’s Museum», unico al mondo, ha trovato il giusto spazio un'opera dell'artista di Castellamonte
CASTELLAMONTE - Le opere di Baruzzi e Marthyn in mostra ad Albissola Marina
CASTELLAMONTE - Le opere di Baruzzi e Marthyn in mostra ad Albissola Marina
Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn ambasciatori di ceramiche d’Arte con una mostra ad Albissola Marina presso il Circolo degli Artisti di Pozzo Garitta
CASELLE - Cinese fermata dalla Finanza con gioielli e orologi farlocchi
CASELLE - Cinese fermata dalla Finanza con gioielli e orologi farlocchi
La trentenne fermata dai finanzieri di Caselle durante un normale controllo doganale all'interno dell'aeroporto Pertini
VOLPIANO - Incidente stradale: cinque feriti. Tra loro due bambini - FOTO
VOLPIANO - Incidente stradale: cinque feriti. Tra loro due bambini - FOTO
Una donna è stata estratta dai vigili del fuoco di Volpiano e Torino Stura e trasportata d'urgenza in elicottero al Cto
CERESOLE REALE - Inizia il ciclo «Aperidoc» al PalaMila
CERESOLE REALE - Inizia il ciclo «Aperidoc» al PalaMila
Il primo appuntamento è con Enrico Camanni, autore del libro biografico “Il desiderio di infinito” (Laterza)
IVREA - Per non pagare la parcella invia foto e video hard...
IVREA - Per non pagare la parcella invia foto e video hard...
Una torbida storia di ricatti rischia di inguaiare alcuni avvocati e professionisti del Canavese. Indaga la procura di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore