Valle d'Aosta: al via l'utilizzo terapeutico della cannabis

| Nelle scorse ore l'AUSL, l'azienda sanitaria della Valle d'Aosta, ha diramato una circolare volta ad informare i medici locali sull'uso della cannabis per scopi terapeutici

Valle dAosta: al via lutilizzo terapeutico della cannabis
Via libera anche in Valle d'Aosta all'utilizzo della cannabis per finalità mediche. Nelle scorse ore l'Ausl, l'azienda sanitaria della Valle d'Aosta, ha diramato una circolare volta ad informare i medici locali sull'uso della cannabis per scopi terapeutici.
La decisione è arrivata sulla base del decreto del Ministero della salute del 9 novembre "Funzioni di Organismo statale per la cannabis". Ebbene, sulla base di quel decreto, i medici possono oggi richiedere l'utilizzo di farmaci a base di cannabis per trattare pazienti affetti da determinate patologie gravi. Tra queste la sclerosi multipla e i tumori allo stato avanzato, malattie per le quali la cannabis si rivela essere un utile analgesico.
Da segnalare che ad oggi nessuno di questi farmaci a base di cannabis è disponibile sul mercato e che non c'è stata ancora alcuna richiesta.

Il decreto in riferimento, da cui nasce la circolare dell'Ausl di Aosta, disegna le linee guida di applicazione del progetto pilota riferito alla produzione nazionale di cannabis per finalità mediche: un progetto nato diversi mesi fa, nel settembre 2014, e che prevedeva una fase sperimentale di coltivazione di cannabis per finalità mediche esclusivamente presso lo stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze.

In sostanza veniva concesso soltanto allo Stato il monopolio della coltivazione di semi di canapa tra cui quelli di qualità femminizzata, tramite una convenzione tra ministero della Difesa e ministero della Salute.
Il progetto si è sviluppato nel tempo e, oltre alla produzione, è arrivato a comprendere anche il raccolto della cannabis con successiva prescrizione e vendita tramite farmacie. 

Un progetto sperimentale che si pone l'obiettivo di implementare quanto fatto ad oggi parlando di marijuana medica: in Italia solo alcune regioni hanno legiferato in materia. Tra queste anche il Piemonte, dove nel giugno del 2015 il consiglio regionale ha approvato all'unanimità il provvedimento.

Quello che si è tentato di fare in seguito è stato dar vita ad una norma di respiro nazionale in grado di armonizzare la questione per renderla più omogenea. La Valle d'Aosta è stata l'ultima regione in ordine di tempo a dare il via libera all'utilizzo terapeutico di farmaci a base di cannabis. Da oggi per i malati di alcune patologie del territorio c'è un'opportunità in più.

Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
Sono in corso gli accertamenti tecnici da parte del gli uffici del Municipio per capire che cosa abbia provocato il crollo di alcuni calcinacci. Crollo che si è verificato nell'ala più recente della scuola media inaugurata nel 2003
CASELLE - Da dicembre nuovo volo diretto per Copenhagen
CASELLE - Da dicembre nuovo volo diretto per Copenhagen
Verrà operato dalla compagnia aerea SAS Scandinavian ogni sabato dal prossimo 21 dicembre 2019, sino al 21 marzo 2020
IVREA - L'equipe medica asporta un tumore in laparoscopia
IVREA - L
Intervento complesso e raro su una massa tumorale di natura benigna, localizzata sull'ovaio sinistro, tolta a una paziente di 61 anni
CIRIE' - Tre chili di marijuana in casa: arrestato dai carabinieri un insospettabile pusher
CIRIE
Un operaio di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Venaria nel corso di una più articolata indagine contro lo spaccio di stupefacenti nella zona di Ciriè e nei paesi del basso Canavese
VOLPIANO - Ai domiciliari per spaccio torna in carcere per truffa
VOLPIANO - Ai domiciliari per spaccio torna in carcere per truffa
Un ragazzo di 24 anni ha messo in vendita un cellulare via internet: ha incassato 700 euro ma non ha spedito il telefono
IVREA - Una commessa coraggiosa mette in fuga il ladro del negozio
IVREA - Una commessa coraggiosa mette in fuga il ladro del negozio
L'auto utilizzata per la fuga, una station wagon blu, è stata segnalata alla polizia di Ivrea per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Torneo di Maggio, il Borgo San Rocco ha vinto l'edizione 2019 del palio - FOTO
CUORGNE
Si è chiusa così questa sera l'edizione 2019 del Torneo di Cuorgnè, edizione segnata anche dal maltempo che ha fatto saltare, purtroppo, il ritorno del torneo equestre. Nonostante la pioggia, però, il Torneo non è si fermato
CUORGNE' - Re Arduino e la Regina Berta uniti con rito celtico: conclusione a sorpresa per il Torneo di Maggio - VIDEO
CUORGNE
La loro avventura nella vita è iniziata proprio ad un Torneo di Maggio qualche anno fa. Così il Torneo ha deciso di diventare qualcosa di più per Re Arduino e la Regina Berta dell'edizione 2019, al secolo Franco Fava e Michela Boetto
RIVAROLO - Il Poli per Dynamo Camp, giornata benefica delle associazioni
RIVAROLO - Il Poli per Dynamo Camp, giornata benefica delle associazioni
Giornata a scopo completamente benefico a favore della “Dynamo Camp” cioè un luogo magico, un camp di terapia per bambini e ragazzi malati
IVREA - I bimbi hanno ripulito il parco giochi di San Grato - FOTO
IVREA - I bimbi hanno ripulito il parco giochi di San Grato - FOTO
Obiettivo fare conoscere l'esperienza positiva dell'Associazione Bellavista Viva, con 109 e Dintorni, che si prendono cura del parco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore