VALLE ORCO - I lupi attaccano un altro gregge in montagna: quindici pecore e tre capre sbranate

| L'ultimo «raid» al Colle della Piccola, quota 2500 metri, dove pascolano circa 1500 animali. E' il quarto attacco certificato in Canavese nel territorio del Parco nazionale del Gran Paradiso

+ Miei preferiti
VALLE ORCO - I lupi attaccano un altro gregge in montagna: quindici pecore e tre capre sbranate
L'allarme lupo, tra gli allevatori, torna altissimo. Lo scorso weekend un branco che vive in quota nella zona della Valle Orco ha attaccato un gregge al colle della Piccola, un passo che mette in comunicazione il Canavese con le valli di Lanzo. Il bilancio è di quindici pecore e tre capre sbranate. Il gregge era affidato a un gruppo di sorveglianti ma non c'è stato modo di fermare l'azione dei lupi. Anche per questo motivo l'allarme tra gli allevatori è altissimo. 
 
E lo è anche per la salvaguardia del lupo stesso, dal momento che gli attacchi a pecore e capre in alpeggio, potrebbero dare vita a reazioni «fai da te» di qualche frequentatore della vallata. Fin qui, nel territorio del Parco nazionale del Gran Paradiso, sono stati certificati quattro attacchi di lupi. Oltre a quello dello scorso weekend sopra Ceresole Reale, i guardaparco ne hanno scoperti due in valle Soana e un altro in valle Orco.
 
Il branco che sta vivendo ormai da almeno quattro anno sulle montagne del Canavese si sarebbe riprodotto nuovamente. I lupi nella zona, quindi, potrebbero essere più di una ventina. Ma non è escluso che nelle vallate alpine siano presenti anche lupi, meno stanziali, in arrivo da altre regioni. Sulle Alpi occidentali, secondo i dati del progetto «Life Wolfalps», girano 23 branchi e tre sono «transfrontalieri», ovvero vanno e vengono dalla Francia. Come già avvenuto altrove, anche gli allevatori del Canavese dovranno adeguarsi con recinzioni elettrificate e cani anti-lupo. Altrimenti il predatore avrà sempre vita facile.
Dove è successo
Cronaca
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
Il figlio 24enne è già stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione. La prossima settimana parleranno le difese
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
Secondo la ricostruzione, il conducente della Mg cabrio è finito nel canale per evitare l'impatto con un'altra vettura
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
Nell'incidente, per fortuna, non sono rimasti coinvolti altri veicoli
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
L'esito della procedura consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di 2000 posti di lavoro in tutta Italia
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
Era un operaio di 48 anni residente a Castellamonte, originario della Costa d'Avorio, l'uomo che questa sera ha perso la vita in un tragico incidente tra Ozegna e Castellamonte. Si è scontrato con un tir condotto da un camionista di Rivalta
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
Ancora una tragedia sulle strade del Canavese. Un uomo è morto nello scontro frontale tra una Skoda Fabia e un tir. La dinamica è al vaglio dei carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea. Inutili tutti i soccorsi
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
Due incidenti in poche ore nello stesso punto della provinciale Rivara-Forno. Il più recente oggi pomeriggio nel rettilineo della frazione Crosi di Forno. Una Fiat Bravo, con a bordo due giovani, si è schiantata contro un palo di cemento
CANAVESE - Soldi falsi: sequestri della guardia di finanza a Favria, Ciriè, San Maurizio e Villanova
CANAVESE - Soldi falsi: sequestri della guardia di finanza a Favria, Ciriè, San Maurizio e Villanova
In questi giorni, dopo il riconoscimento dell'effettiva falsità, effettuato dall'apposita Commissione Tecnica della Banca d'Italia di Torino, i Finanzieri della Tenenza di Lanzo Torinese hanno proceduto al sequestro della valuta farlocca
LEINI-LOMBARDORE - Piove a dirotto, la 460 diventa un fiume
LEINI-LOMBARDORE - Piove a dirotto, la 460 diventa un fiume
Problemi alla viabilità, nei giorni scorsi, a causa del maltempo. La strada si allaga nel tratto prima dell'interruzione per lavori
IVREA - Unicredit e istituto Cena insieme per la cultura finanziaria tra i giovani
IVREA - Unicredit e istituto Cena insieme per la cultura finanziaria tra i giovani
Proprio per i giovani la Banca ha lanciato Start-up your life, un programma dedicato e innovativo di alternanza scuola lavoro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore