VALLE SOANA - Due nuovi nati in appena due mesi: il record della montagna che vive

| A Ronco Canavese, il Comune al centro della “fantastica” Valle Soana, nei primi due mesi del 2016, sono nati Lavinia e Evan. Non accadeva da diversi anni

+ Miei preferiti
VALLE SOANA - Due nuovi nati in appena due mesi: il record della montagna che vive
Dopo Lavinia ecco Evan. Due nati in due mesi, vivranno con le loro famiglie in Valle Soana. Un record storico che fa ben sperare i piccoli paesi di questo angolo del Parco nazionale del Gran Paradiso. E’ il 20 febbraio e tra le montagne della valle la cicogna, quest’anno, ha già fatto visita ben due volte. A Ronco Canavese, il Comune al centro della “fantastica” Valle Soana, nei primi due mesi del 2016, sono nati Lavinia e Evan. Lei, nata da papà Danilo e mamma Annacarla, è la nuova residente della borgata - nota per essere la Borgata dei Presepi - Pezzetto nel Vallone di Forzo ed è arrivata dopo due anni dalla nascita del fratellino Leonardo. Il piccolo, invece, nato da papà Daniele e mamma Selena, è il nuovo residente del capoluogo valsoanino, l’ultimo nato della famiglia Savin.
 
Non potevano arrivare due notizie così preziose per il futuro della Valle Soana. In tempi in cui il “mondo dei vinti” delle valli alpine non sembra ancora essere passato definitivamente, due nascite in un Comune come quello di Ronco di due neonati le cui famiglie abitano stabilmente in montagna hanno un significato davvero importante. Lo spopolamento del secolo scorso ha infatti portato all’emigrazione della maggior parte delle famiglie verso la pianura, la Francia e la Svizzera. I loro discendenti tutt’ora mantengono un forte legame con la loro terra di origine, trascorrendo nei paesi della Valle anche lunghi periodi dell’anno. Negli ultimi anni, poi, alcuni di loro hanno deciso di ritornare a vivere laddove i nonni erano emigrati. 
 
Ed è proprio la scelta di vivere in luogo così diverso da quello “facile” della pianura a rappresentare motivo di speranza. Perché in fondo è di questo che la montagna stessa ha bisogno per vivere. «Quando nasce un bambino in un piccolo paese di montagna è una gioia per tutta la comunità perché con lui si accende la fiamma della speranza e si guarda al futuro con più ottimismo», commenta Gabriella Stefano, vice sindaco del Comune di Ronco Canavese. «E' fondamentale il fatto che Lavinia e Evan appartengono a due famiglie che, nonostante tutto, hanno deciso di vivere quassù», gli fanno eco da Valprato Soana.
 
E questo è il benvenuto che i tre comuni della Valle, rappresentanti dell’intera comunità, desiderano fare ai due piccoli valsoanini: «I vostri genitori hanno scelto di non abbandonare la montagna e sapranno certamente trasmettervi l’amore e l’attaccamento per questa terra che, nonostante le difficoltà, è ancora “un’isola felice” in un mondo che pare impazzito. L’augurio che vi facciamo è che possiate crescere e frequentare la scuola dell’infanzia e la scuola primaria senza dover fare i pendolari. I comuni da anni stanno lottando per mantenere i servizi essenziali e frenare lo spopolamento. Vogliamo dire un grande grazie ai vostri giovani genitori e a tutte le altre famiglie che non si sono fatte incantare dal miraggio di una più facile vita in pianura».
 
I bambini che vivono nei paesi e nelle frazioni della Valle Soana sono una ricchezza perché rappresentano non solo gli abitanti di oggi, ma anche quelli di domani. La sfida verso il futuro è aperta. Lavinia, Evan e tutti gli altri sono pronti. «Ogni bambino e ogni famiglia hanno il diritto di vivere in luoghi come il nostro. L’intera comunità, dopo queste due nascite in così poco tempo, guarda al futuro con più speranza. L’attenzione delle istituzioni, di Uncem e dei media è fondamentale. E’ una #montagnachevince e che vuole continuare a farlo».
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Ciriè. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attività realizzate dalla scuola
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
Anche quest’anno Pianeta Neve Ski ha proseguito il “progetto scuole” intrapreso la scorsa stagione invernale
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l'ora d'aria: fermato in extremis dalla polizia penitenziaria
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l
A denunciare l'episodio è il Segretario Generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci. Il fuggitivo è stato bloccato nei pressi del muro di cinta del carcere di Ivrea
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
Un uomo denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie oltre che per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Soddisfatti gli animalisti
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
Volontari della croce rossa, insospettiti dal ritardo della donna, sono riusciti ad entrare in casa insieme ai vigili del fuoco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore