VALLE SOANA - Due nuovi nati in appena due mesi: il record della montagna che vive

| A Ronco Canavese, il Comune al centro della “fantastica” Valle Soana, nei primi due mesi del 2016, sono nati Lavinia e Evan. Non accadeva da diversi anni

+ Miei preferiti
VALLE SOANA - Due nuovi nati in appena due mesi: il record della montagna che vive
Dopo Lavinia ecco Evan. Due nati in due mesi, vivranno con le loro famiglie in Valle Soana. Un record storico che fa ben sperare i piccoli paesi di questo angolo del Parco nazionale del Gran Paradiso. E’ il 20 febbraio e tra le montagne della valle la cicogna, quest’anno, ha già fatto visita ben due volte. A Ronco Canavese, il Comune al centro della “fantastica” Valle Soana, nei primi due mesi del 2016, sono nati Lavinia e Evan. Lei, nata da papà Danilo e mamma Annacarla, è la nuova residente della borgata - nota per essere la Borgata dei Presepi - Pezzetto nel Vallone di Forzo ed è arrivata dopo due anni dalla nascita del fratellino Leonardo. Il piccolo, invece, nato da papà Daniele e mamma Selena, è il nuovo residente del capoluogo valsoanino, l’ultimo nato della famiglia Savin.
 
Non potevano arrivare due notizie così preziose per il futuro della Valle Soana. In tempi in cui il “mondo dei vinti” delle valli alpine non sembra ancora essere passato definitivamente, due nascite in un Comune come quello di Ronco di due neonati le cui famiglie abitano stabilmente in montagna hanno un significato davvero importante. Lo spopolamento del secolo scorso ha infatti portato all’emigrazione della maggior parte delle famiglie verso la pianura, la Francia e la Svizzera. I loro discendenti tutt’ora mantengono un forte legame con la loro terra di origine, trascorrendo nei paesi della Valle anche lunghi periodi dell’anno. Negli ultimi anni, poi, alcuni di loro hanno deciso di ritornare a vivere laddove i nonni erano emigrati. 
 
Ed è proprio la scelta di vivere in luogo così diverso da quello “facile” della pianura a rappresentare motivo di speranza. Perché in fondo è di questo che la montagna stessa ha bisogno per vivere. «Quando nasce un bambino in un piccolo paese di montagna è una gioia per tutta la comunità perché con lui si accende la fiamma della speranza e si guarda al futuro con più ottimismo», commenta Gabriella Stefano, vice sindaco del Comune di Ronco Canavese. «E' fondamentale il fatto che Lavinia e Evan appartengono a due famiglie che, nonostante tutto, hanno deciso di vivere quassù», gli fanno eco da Valprato Soana.
 
E questo è il benvenuto che i tre comuni della Valle, rappresentanti dell’intera comunità, desiderano fare ai due piccoli valsoanini: «I vostri genitori hanno scelto di non abbandonare la montagna e sapranno certamente trasmettervi l’amore e l’attaccamento per questa terra che, nonostante le difficoltà, è ancora “un’isola felice” in un mondo che pare impazzito. L’augurio che vi facciamo è che possiate crescere e frequentare la scuola dell’infanzia e la scuola primaria senza dover fare i pendolari. I comuni da anni stanno lottando per mantenere i servizi essenziali e frenare lo spopolamento. Vogliamo dire un grande grazie ai vostri giovani genitori e a tutte le altre famiglie che non si sono fatte incantare dal miraggio di una più facile vita in pianura».
 
I bambini che vivono nei paesi e nelle frazioni della Valle Soana sono una ricchezza perché rappresentano non solo gli abitanti di oggi, ma anche quelli di domani. La sfida verso il futuro è aperta. Lavinia, Evan e tutti gli altri sono pronti. «Ogni bambino e ogni famiglia hanno il diritto di vivere in luoghi come il nostro. L’intera comunità, dopo queste due nascite in così poco tempo, guarda al futuro con più speranza. L’attenzione delle istituzioni, di Uncem e dei media è fondamentale. E’ una #montagnachevince e che vuole continuare a farlo».
Dove è successo
Cronaca
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore