VALLI ORCO E SOANA - I paesi di montagna restano senza il medico di famiglia

| A breve rimarranno in cinque: uno ogni due paesi

+ Miei preferiti
VALLI ORCO E SOANA - I paesi di montagna restano senza il medico di famiglia
Carenza di medici nelle valli Orco e Soana. Scatta l'allarme per gli undici paesi delle vallate di montagna nel cuore del Canavese. L’Asl To4 d'Ivrea ha infatti annunciato di non poter sostituire il medico di Sparone che a breve andrà in pensione. Scenderà così a cinque il numero di dottori in un territorio che copre oltre 650 chilometri quadrati. Praticamente uno ogni due paesi. 
 
«Purtroppo ­ fanno sapere dall’azienda sanitaria - non ci sono i numeri per poter inviare un nuovo medico. Secondo i parametri di legge l’area risulta ampiamente coperta con i dottori attualmente in servizio. I pazienti del dottore di Sparone passeranno agli altri medici della vallata».  Il vero problema, in questo caso, sono le distanze: tra Pont Canavese e Ceresole ci vuole spesso più di mezz’ora, che diventa un’ora se si deve passare da una valle all’altra. «Le carenze sono definite sulla base di calcoli matematici definiti dagli accordi collettivi nazionali – aggiungono dall’azienda sanitaria - non vi è assolutamente discrezionalità da parte dell’Asl». 
 
Le valli Orco e Soana non hanno abbastanza abitanti per ottenere un altro medico. L'intera zona, tra il 2003 ed il 2012, è passata da 8294 a 8038 residenti. Una progressiva diminuzione che, purtroppo, per i parametri di legge, giustifica anche la riduzione dei servizi. A partire dai servizi essenziali come il medico di base.
Cronaca
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
Iniziativa promossa al liceo eporediese grazie alla collaborazione tra Inner Wheel Club di Ivrea e l'associazione onlus «I Do»
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
Intorno alla mezzanotte di ieri si è attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un soggetto sospetto
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
Gli orari dello scarico dei dati della cella di Rivarolo, infatti, non combacerebbero con la tesi dell'accusa, secondo la quale Pomatto fu ucciso da Perri nelle campagne di Vesignano il 18 gennaio 2016 dopo le 20.30
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
Resta in carcere Morad Khaliissi, il ventenne residente a Pont che la scorsa settimana ha seminato il panico all'ospedale di Ivrea
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
Operazione dei militari di Leini. Le armi sono state sequestrate. Saranno analizzate per scoprire se hanno sparato di recente
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d'aprile
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d
Iniziativa dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese
AGLIE'-BAIRO-TORRE - In bici per scoprire il territorio
AGLIE
Torna «Cibinbici», passeggiata gastronomica per appassionati di mountain bike e nordic walking
CUORGNE' - Città e commercio in lutto per l'addio ad Anna Maria Peila
CUORGNE
Figura storica del commercio locale, faceva parte di una famiglia conosciuta in città. Il marito era stato anche assessore
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
Un uomo di 71 anni è rimasto ferito a seguito del ribaltamento di una carrozza. Medicato sul posto dal personale del 118, allertato dai responsabili del maneggio, è stato trasportato in elicottero al Cto
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
I carabinieri di Rivarolo, che hanno sgominato la banda, hanno recuperato 460 assegni falsi; ben 234 le truffe accertate
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore