VALLI ORCO E SOANA - Scienziati per un giorno nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

| Ognuno di noi può contribuire in prima persona alle attività di ricerca in corso sulla biodiversità, bastano una macchina fotografica, uno smartphone e una e-mail. Il contributo del pubblico rappresenta per i ricercatori un valido aiuto

+ Miei preferiti
VALLI ORCO E SOANA - Scienziati per un giorno nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
“Diventa citizen scientist per il Parco Nazionale Gran Paradiso! Ognuno di noi può contribuire in prima persona alle attività di ricerca in corso sulla biodiversità, bastano una macchina fotografica, uno smartphone e una e-mail!”. E’ questo l’invito dell’Ente Parco ai numerosi turisti che visitano in estate l’area protetta, contribuire direttamente alla ricerca scientifica all’interno del Parco, in particolare alla raccolta dati del progetto di Monitoraggio della Biodiversità animale in ambiente alpino.
 
«Negli ultimi anni, soprattutto nel mondo anglosassone, si è diffuso il fenomeno della Citizen science, ovvero il coinvolgimento diretto e volontario del pubblico, e quindi di personale non specializzato, in progetti di ricerca scientifica -  spiega Bruno Bassano, responsabile del servizio scientifico del Parco - gli studi che utilizzano dati provenienti da citizen science riguardano moltissimi aspetti, dalla distribuzione geografica di animali e piante, alla qualità dell’aria e dell’acqua, agli effetti dei cambiamenti climatici, in pratica qualunque aspetto della ricerca che preveda ampie raccolte di dati in natura e che coinvolga aree geografiche estese. Ed è proprio perché i dati necessari sono molti che i ricercatori necessitano della collaborazione di personale non tecnico, puntando sulla passione che molti nutrono per la natura, per la tutela dell’ambiente e per le attività all’aria aperta».
 
Il contributo del pubblico, applicato in moltissimi progetti in tutto il mondo, rappresenta per i ricercatori un valido aiuto, e per chi decida di collaborare una preziosa opportunità di imparare tecniche semplici e specifiche di monitoraggio e di raccolta dati e di incrementare le proprie conoscenze e esperienze. Nello specifico per il Parco viene richiesto a chi si trovi a passeggiare per sentieri abitualmente o occasionalmente, sia sul versante Piemontese che su quello Valdostano, ma anche a chi entro i confini del Parco vive e lavora, di segnalare la presenza di alcune specie di animali invertebrati, sei farfalle e una lumaca. Basterà avere con sé una macchina foto e un dispositivo in grado di registrare le coordinate GPS, o un cellulare dotato di queste funzioni. Le schede per il riconoscimento delle sette specie e il questionario da compilare sono disponibili sul sito www.pngp.it/citizen-science, una volta scattata la foto e registrate le informazioni sarà possibile inviarle all’indirizzo citizenscience@pngp.it
 
Ramona Viterbi, biologa del Parco, fornisce alcuni consigli per “catturare fotograficamente” al meglio le farfalle oggetto dello studio: «È importante non arrecare disturbo agli animali oggetto di studio, anche nei casi in cui si tratta di invertebrati come insetti e molluschi. Evitate quindi di prendere in mano gli animali, la cattura deve essere solo fotografica! Nel caso delle farfalle, provate ad aspettare che si posino su un fiore a riposare o alimentarsi, se eviterete di coprirle con la vostra ombra, fotografarle non sarà difficile». Se i risultati saranno soddisfacenti l’Ente potrà valutare l’estensione del progetto di segnalazione anche ad altre specie che popolano il Parco.
Cronaca
FERROVIA CANAVESANA - Atto vandalico contro i treni: lastre di cemento sui binari
FERROVIA CANAVESANA - Atto vandalico contro i treni: lastre di cemento sui binari
Idioti in azione, oggi, ai danni della ferrovia Canavesana dove si sono verificati ritardi fino a mezz'ora in entrambe le direzioni a causa di un pericoloso atto vandalico
AGLIE' - Bimba di due anni ustionata in casa. Arrestata la mamma: per il tribunale non è stato un incidente
AGLIE
I fatti risalgono al 17 ottobre 2012, quando la figlia di due anni e mezzo venne ricoverata al Regina Margherita con ustioni di primo e secondo grado sul 20% del corpo. In tribunale è emersa una verità sconcertante
SAN GIUSTO CANAVESE - Incidente mortale: perde la vita a soli 28 anni sulla provinciale per Foglizzo - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Incidente mortale: perde la vita a soli 28 anni sulla provinciale per Foglizzo - FOTO e VIDEO
Non ce l'ha fatta il ragazzo di 28 anni residente a San Giusto che questa mattina è rimasto vittima di un drammatico incidente. Il ragazzo era al volante di una Volvo V40 che si è schiantata contro un furgone Peugeot
SAN GIUSTO CANAVESE - Terribile incidente sulla provinciale per Foglizzo: un uomo gravissimo - FOTO E VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Terribile incidente sulla provinciale per Foglizzo: un uomo gravissimo - FOTO E VIDEO
Grave incidente questa mattina sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo. Nei pressi della zona industriale si sono scontrate frontalmente una Volvo V40 e un furgone. Dinamica al vaglio dei carabinieri
CHIVASSO - Maxi blitz dei carabinieri contro una banda specializzata nei furti: decine di arresti
CHIVASSO - Maxi blitz dei carabinieri contro una banda specializzata nei furti: decine di arresti
Operazione che sta coinvolgendo diversi reparti dell'Arma dei carabinieri in diverse regioni d'Italia. Il blitz è scattato al termine di una lunga indagine partita da una serie di furti registrati in diversi Comuni del Canavese
CUORGNE' - La borgata senza acqua: la Smat pronta ai lavori
CUORGNE
Dopo le proteste della località Case Danzero sopra a Cuorgnè ci ha scritto l'amministratore delegato della Smat, Paolo Romano
TORINO-BORGARO - Altro incidente sulla tangenziale: donna grave - FOTO
TORINO-BORGARO - Altro incidente sulla tangenziale: donna grave - FOTO
Continua la scia di incidenti sulla tangenziale nord: un altro schianto si è verificato oggi nel tratto tra Borgaro e Venaria
RIVAROLO - Successo per il concerto lirico a Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Successo per il concerto lirico a Vesignano - FOTO
Il numeroso pubblico presente ha applaudito entusiasta, a più riprese, gli artisti che hanno reso indimenticabile la serata
IVREA - Regione e Tim: accordo sullo sviluppo digitale in Piemonte
IVREA - Regione e Tim: accordo sullo sviluppo digitale in Piemonte
Regione e Tim daranno impulso allo sviluppo digitale con soluzioni capaci di favorire la crescita economica della Regione
VOLPIANO - Maresciallo va a vedere la Juve con l'auto di servizio: assolto
VOLPIANO - Maresciallo va a vedere la Juve con l
Assolti dalla Corte d'Appello perché «il fatto non sussiste». Due marescialli dei carabinieri erano imputati di truffa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore