VALLI ORCO E SOANA - Scienziati per un giorno nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

| Ognuno di noi può contribuire in prima persona alle attività di ricerca in corso sulla biodiversità, bastano una macchina fotografica, uno smartphone e una e-mail. Il contributo del pubblico rappresenta per i ricercatori un valido aiuto

+ Miei preferiti
VALLI ORCO E SOANA - Scienziati per un giorno nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
“Diventa citizen scientist per il Parco Nazionale Gran Paradiso! Ognuno di noi può contribuire in prima persona alle attività di ricerca in corso sulla biodiversità, bastano una macchina fotografica, uno smartphone e una e-mail!”. E’ questo l’invito dell’Ente Parco ai numerosi turisti che visitano in estate l’area protetta, contribuire direttamente alla ricerca scientifica all’interno del Parco, in particolare alla raccolta dati del progetto di Monitoraggio della Biodiversità animale in ambiente alpino.
 
«Negli ultimi anni, soprattutto nel mondo anglosassone, si è diffuso il fenomeno della Citizen science, ovvero il coinvolgimento diretto e volontario del pubblico, e quindi di personale non specializzato, in progetti di ricerca scientifica -  spiega Bruno Bassano, responsabile del servizio scientifico del Parco - gli studi che utilizzano dati provenienti da citizen science riguardano moltissimi aspetti, dalla distribuzione geografica di animali e piante, alla qualità dell’aria e dell’acqua, agli effetti dei cambiamenti climatici, in pratica qualunque aspetto della ricerca che preveda ampie raccolte di dati in natura e che coinvolga aree geografiche estese. Ed è proprio perché i dati necessari sono molti che i ricercatori necessitano della collaborazione di personale non tecnico, puntando sulla passione che molti nutrono per la natura, per la tutela dell’ambiente e per le attività all’aria aperta».
 
Il contributo del pubblico, applicato in moltissimi progetti in tutto il mondo, rappresenta per i ricercatori un valido aiuto, e per chi decida di collaborare una preziosa opportunità di imparare tecniche semplici e specifiche di monitoraggio e di raccolta dati e di incrementare le proprie conoscenze e esperienze. Nello specifico per il Parco viene richiesto a chi si trovi a passeggiare per sentieri abitualmente o occasionalmente, sia sul versante Piemontese che su quello Valdostano, ma anche a chi entro i confini del Parco vive e lavora, di segnalare la presenza di alcune specie di animali invertebrati, sei farfalle e una lumaca. Basterà avere con sé una macchina foto e un dispositivo in grado di registrare le coordinate GPS, o un cellulare dotato di queste funzioni. Le schede per il riconoscimento delle sette specie e il questionario da compilare sono disponibili sul sito www.pngp.it/citizen-science, una volta scattata la foto e registrate le informazioni sarà possibile inviarle all’indirizzo citizenscience@pngp.it
 
Ramona Viterbi, biologa del Parco, fornisce alcuni consigli per “catturare fotograficamente” al meglio le farfalle oggetto dello studio: «È importante non arrecare disturbo agli animali oggetto di studio, anche nei casi in cui si tratta di invertebrati come insetti e molluschi. Evitate quindi di prendere in mano gli animali, la cattura deve essere solo fotografica! Nel caso delle farfalle, provate ad aspettare che si posino su un fiore a riposare o alimentarsi, se eviterete di coprirle con la vostra ombra, fotografarle non sarà difficile». Se i risultati saranno soddisfacenti l’Ente potrà valutare l’estensione del progetto di segnalazione anche ad altre specie che popolano il Parco.
Cronaca
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
Dramma oggi, martedì 21 maggio, intorno a mezzogiorno, alla Codex di via Salassa a San Ponso. Un dipendente 34enne della ditta, residente a Chivasso, si è accasciato al suolo mentre stava lavorando all'interno del capannone ed è morto
IVREA - Una zuppa di pesce da record: 1500 chili per 4000 porzioni
IVREA - Una zuppa di pesce da record: 1500 chili per 4000 porzioni
Come è ormai consuetudine sabato 2 Giugno si terrà la Manifestazione «Primavera a Porta Torino - La Grande Zuppa di Pesce»
AGLIE' - Vittorio Sgarbi ospite d'onore per la chiesa di San Gaudenzio
AGLIE
Inaugurazione speciale, domenica scorsa, per i lavori di restauro della chiesa di San Gaudenzio, dove riposa Guido Gozzano
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
Cinque i Comuni coinvolti nel progetto: Barone Canavese, Candia Canavese, Mercenasco, Montalenghe e Orio Canavese
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
Per garantire la continuità del servizio durante i lavori la clientela potrà rivolgersi al vicino ufficio postale di Montanaro
CANAVESE - Senologia, l'Asl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica
CANAVESE - Senologia, l
L'Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull'auto rapinano l'incasso della festa patronale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull
E' caccia ai malviventi che l'altra sera hanno rapinato una donna di 43 anni di Chivasso, cassiera dell'associazione Pro Mandria, mentre stava facendo rientro a casa con l'incasso della festa dedicata al patrono della frazione Sant'Eligio
GIRO D'ITALIA A CERESOLE - Sgomberati altri 25 centimetri di neve: la tappa non è a rischio - FOTO
GIRO D
Super lavoro dei cantonieri della Città metropolitana in queste ore. Sono state sospese le operazioni di rappezzatura del manto stradale sulle Provinciali 460 e 50 che riprenderanno appena le condizioni meteo lo consentiranno
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
La XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha rinnovato la convenzione con la Facoltà di Infermieristica del Dipartimento della Sanità Pubblica con sede ad Ivrea
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell'ospedale
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell
Numerosi i benefattori che si sono resi protagonisti di diverse donazioni per un valore complessivo di circa 28 mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore