VALPERGA-CUORGNE' - Ancora una raffica di danni da maltempo

| Nottata di lavoro per i vigili del fuoco in alto Canavese

+ Miei preferiti
VALPERGA-CUORGNE - Ancora una raffica di danni da maltempo
Doveva essere una domenica all'insegna dei temporali e, in serata, le previsioni sono state rispettate. Ieri sera, dalle 21, acqua e grandine hanno interessato un'ampia zona dell'alto Canavese. E' stata colpita in particolare la zona di Valperga e Cuorgnè. Numerose le chiamate di soccorso al centralino dei vigili del fuoco.

A Valperga i pompieri sono intervenuti per diversi alberi abbattuti dalla furia del vento. Sulla provinciale per Cuorgnè, sulla strada che porta al castello, in frazione Gallenca e sulla ex statale 460, proprio allo svincolo per Valperga. Particolarmente delicata la situazione in via Mazzini, dove il vento ha sradicato tre alberi che, solo per miracolo, non sono caduti. Sul posto, insieme ai volontari di Cuorgnè e Castellamonte, sono intervenuti anche i vigili del fuoco d'Ivrea con l'autoscala.

"Abbiamo chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale - dice il sindaco di Valperga, Davide Brunasso - stiamo predisponendo i moduli in municipio per i cittadini che vorranno segnalare i danni provocati da questa ennesima tromba d'aria. Nel frattempo stiamo verificando la situazione del patrimonio pubblico, a partire dagli edifici comunali e dalle scuole".

Danni anche a Cuorgnè dove stamattina molti privati hanno dovuto fare i conti con garage scoperchiati, tegole volate via e comignoli pericolanti. Nella zona di Castellamonte, invece, tra Spineto e Sant'Antonio, si è abbattuta una forte grandinata.

La perturbazione segue di due settimane la tromba d'aria che ha devastato l'area di Rivarolo. Un evento di portata eccezionale, tanto che diverse amministrazioni comunali hanno già chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Non tanto per i danni subiti dal patrimonio pubblico, quanto per la devastazione che il maltempo ha portato all'agricoltura.

Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarą l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto č cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attivitą al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si č caratterizzata per la capacitą di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, pił volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa č uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta č stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTĄ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Cittą di Torino» un'auto č finita sulla folla. Un bambino di 6 anni č morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore