VALPERGA - L'opposizione diserta il consiglio comunale in polemica con Francisca

| In un comunicato Arimondo, Brunasso e Boggio spiegano le ragioni dell'assenza tra i banchi del consiglio comunale

+ Miei preferiti
VALPERGA - Lopposizione diserta il consiglio comunale in polemica con Francisca
A Valperga l'opposizione è decisamente sul piede di guerra: in aperto contrasto con l'operato del sindaco Francisca, ha disertato i banchi del consiglio comunale, spiegando le proprie ragioni in un comunicato:

I sottoscritti Consiglieri Giuliano Arimondo di “Impegno Civico per Valperga”, Davide Maria Brunasso Cassinino e Chiara Boggio di “Primavera Valperga” devono ancora una volta constatare come l’Amministrazione Comunale capitanata dal Sindaco Gabriele Francisca cerchi di farsi beffe delle opposizioni e dei canoni di legalità non accettando la discussione sulle interrogazioni, interpellanze e mozioni formulate dagli esponenti oltre due mesi orsono, ancor prima del precedente Consiglio Comunale del 12/05/17.
Dopo aver fatto approvare un regolamento concepito per mettere il bavaglio alle opposizioni in frode alla legge, ora il Sindaco vorrebbe con qualsiasi pretesto omettere di dar risposta alle minoranze su temi di attualità che impongono una discussione tempestiva e non già a distanza di molti mesi. Per perseguire tale intento l’Amministrazione, nelle delibere di Giunta, cita appigli normativi a casaccio e qualifica varianti al Piano Regolatore ciò che per legge non costituisce variante strutturale e dunque elemento impeditivo ad una discussione in Consiglio di interpellanze e mozioni.
La misura è colma e francamente non è più tollerabile assistere ad uno svilimento del ruolo istituzionale delle opposizioni da parte di un Sindaco arrogante, prevaricatore e capace soltanto a confezionare atti pro domo sua. Altro che atti di indirizzo politico-amministrativo. L’unico indirizzo che gli interessa è quello di casa propria o, al limite, quello dei suoi sostenitori.
È inoltre inammissibile che le minoranze siano poste in condizione di non conoscere gli atti su cui verterà la seduta Consiliare atteso che, addirittura in inottemperanza al regolamento da lui voluto, detti atti non sono mai disponibili nei due giorni antecedenti il Consiglio. È poi singolare che la convocata adunanza Consiliare interessi una delibera di Giunta (n. 69 del 15/06/17) che è stata pubblicata soltanto in data 20/06/17.
Non vi è quindi solo malafede nel comportamento di questa Amministrazione, ma anche incompetenza ed incapacità. Ci spieghi il Sindaco come ha potuto diramare un ordine del giorno con un punto che riguardava una delibera di fatto inesistente.
L’azione di controllo e di vigilanza da parte degli esponenti si farà comunque ancora più stringente per mettere fine ai soprusi e porre il Sindaco ed i suoi manutengoli di fronte alle proprie (ir)responsabilità.
Valperga, 22.06.2017
F.to Davide Maria Brunasso Cassinino
__________

F.to Chiara Boggio
_________

F.to Giuliano Arimondo

Cronaca
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
Estratto dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco l'autista della Panda è stato trasportato in ospedale a Ivrea
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
L'autista ha fatto in tempo a scendere poi il mezzo è stato avvolto dalle fiamme. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
Ancora fiamme in diversi Comuni del Canavese. Incendi favoriti dall'assenza di pioggia che sta caratterizzando questo inizio di autunno. L'allarme è scattato questa mattina prima a Rivarolo e poi a Castellamonte
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore