VALPERGA - L'Unione Ciechi incontra i medici di base dell'alto Canavese

| Continuano con successo gli incontri con i medici di base organizzati dal Centro di Riabilitazione Visiva (CRV) di Ivrea dell'Asl To4 e dalla sezione UICI

+ Miei preferiti
VALPERGA - LUnione Ciechi incontra i medici di base dellalto Canavese
Continuano con successo gli incontri con i medici di base organizzati dal Centro di Riabilitazione Visiva (CRV) di Ivrea dell’Asl To4 e dalla sezione UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) di Torino. Questi appuntamenti hanno l’obiettivo di far conoscere ai medici di famiglia la realtà delle persone con disabilità visiva, proponendo approfondimenti specifici sia sugli aspetti clinici, sia sulle possibilità riabilitativo-sociali, tutti elementi fondamentali per una piena inclusione delle persone cieche e ipovedenti.

Dopo gli ottimi risultati ottenuti dal precedente appuntamento, svoltosi in autunno e rivolto ai medici dell’Eporediese, nelle scorse settimane, presso la residenza Barucco di Valperga, si è tenuto un nuovo incontro. Vi hanno partecipato circa 15 medici dell’alto Canavese, con il coordinamento del dottor Giancarlo Gatta Michelet. I presenti hanno potuto conoscere le attività e i servizi offerti dal Centro di Riabilitazione Visiva di Ivrea, una realtà preziosa, il cui impegno spazi a tutto campo, dai percorsi di autonomia personale agli ausili informatici, dalla scuola al lavoro, senza trascurare la cultura e la vita di relazione.

L’Asl To4 è stata rappresentata dal dottor Giuseppe Demarie, oculista, che ha proposto un approfondimento sulle principali patologie degli occhi e sui relativi metodi di cura. La psicologa Manuela Mariscotti, che lavora presso il CRV, si è poi soffermata sulle difficoltà e sui traumi legati alla perdita della vista (soprattutto quando ad affrontare questa condizione sono persone anziane).

Fortunatamente oggi esistono strumenti tecnologici capaci di favorire l’integrazione, garantendo a chi non vede un livello di autonomia e una possibilità di interazione col mondo un tempo inimmaginabili. Di tutto questo ha parlato il tecnico informatico Fabio Bizzotto (anche lui in servizio presso la struttura eporediese), con una panoramica sulle tecnologie per la disabilità visiva, dai videoingranditori ai programmi per computer e dispositivi mobili. Infine i consiglieri UICI Torino Pietro Fassero e Fulvio Doglio hanno presentato le tante attività dell’Unione Ciechi, associazione storica, attiva da quasi un secolo nella tutela e nella promozione sociale delle persone con disabilità visiva. L’incontro è stato molto apprezzato dai medici di base, tanto che gli organizzatori sono già al lavoro per proporre nuove date.

Dove è successo
Cronaca
SAN GIUSTO CANAVESE - Produzione di cocaina: quattro persone arrestate - VIDEO DELL'OPERAZIONE
SAN GIUSTO CANAVESE - Produzione di cocaina: quattro persone arrestate - VIDEO DELL
Importante operazione dei carabinieri della compagnia di Ivrea. Sgominata una banda dedita alla produzione dello stupefacente nello stesso paese del narcotrafficante Nicola Assisi. In manette quattro persone
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco
RIVAROLO - Alternanza scuola-lavoro e servizio civile in Pro loco
La collaborazione tra le istituzioni scolastiche e Unpli è finalizzata ad iniziative educative e formative per gli studenti
FAVRIA - La Filarmonica Favriese ha aperto la festa di San Pietro
FAVRIA - La Filarmonica Favriese ha aperto la festa di San Pietro
La Filarmonica ha dimostrato nella sua plurisecolare vita di essere capace di mutare struttura, repertorio ed organico
CUORGNE' - Un uomo di Castellamonte precipita dalla parete di roccia
CUORGNE
Intervento questa sera del soccorso alpino per un uomo precipitato dalla parete della palestra di arrampicata a Voira
RIVARA - Al Circolo gli Amici del Mulino ora c'è il defibrillatore
RIVARA - Al Circolo gli Amici del Mulino ora c
Un DEA può salvare una vita in caso di arresto cardiaco se praticato entro i 5 minuti successivi senza subire danni neurologici
CANAVESE - Truffa dello specchietto: un 23enne denunciato dai carabinieri a Ciriè
CANAVESE - Truffa dello specchietto: un 23enne denunciato dai carabinieri a Ciriè
I carabinieri della compagnia di Venaria, ieri, hanno denunciato a piede libero per tentata truffa un ragazzo di 23 anni residente a Noto, in provincia di Siracusa. Era già stato fermato per lo stesso motivo anche nel mese di maggio
CUORGNE' - Biglietti dei concerti falsi: un denunciato per truffa
CUORGNE
Un ragazzo di 28 anni, residente in provincia di Bari, è stato denunciato per truffa dai carabinieri di Cuorgnè
ORIO CANAVESE - Si ribalta con il trattore: ferito un uomo di 74 anni - FOTO e VIDEO
ORIO CANAVESE - Si ribalta con il trattore: ferito un uomo di 74 anni - FOTO e VIDEO
Il trattore, un Same 50, prima di ribaltarsi ha probabilmente toccato con la ruota anteriore il muro di una casa. Per fortuna la cabina ha retto bene all'impatto proteggendo il più possibile il conducente
TORINO - 370 carabinieri al giuramento e conferimento degli Alamari - FOTO
TORINO - 370 carabinieri al giuramento e conferimento degli Alamari - FOTO
Gli allievi non solo hanno rinnvato il giuramento di fedeltà alla Repubblica, ma hanno assunto ancor più significativamente il loro essere carabinieri con l’apposizione degli Alamari sulle loro uniformi
LAVORO - URGENTE: studio dentistico cerca assistente alla poltrona
LAVORO - URGENTE: studio dentistico cerca assistente alla poltrona
Un importante studio dentistico del Canavese cerca urgentemente un assistente alla poltrona con esperienza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore