VALPRATO SOANA - L'intera vallata in lacrime per Valentino

| Tante manifestazione di cordoglio per il guardaparco

+ Miei preferiti
VALPRATO SOANA - Lintera vallata in lacrime per Valentino
Un'intera zona del Canavese, la Valle Soana, piange Valentino Chiale, il guardaparco del Gran Paradiso che martedì scorso è morto sul monte del diavolo, ad oltre 2500 metri di quota. Un volo di 200 metri in una scarpata gli è stato fatale. Valentino, che lascia la moglie e un figlio di appena sette anni, era molto apprezzato nella valle. Anche perchè, in oltre vent'anni di servizio, non aveva mai lasciato il parco nazionale del Gran Paradiso. Abitava a Cuorgnè, d'inverno, ma appena il tempo glielo consentiva, tornava a Ronco, in quella frazione, Chiale appunto, che oggi lo piange come il resto della vallata. Mercoledì a Ronco Canavese i funerali.

«Il sindaco e l'amministrazione comunale di Valprato Soana si stringono attorno alla famiglia Chiale per la gravissima perdita del loro caro Valentino - scrive il Comune sul profilo Facebook - avvenuta nell'adempimento del proprio dovere in qualità di Guardiaparco del PNGP nel territorio di Valprato Soana. Per il sentimento comune che sta attraversando l'intera Valle siamo vicini a tutta la sua famiglia e i suoi cari». Anche la dodicesima delegazione canavesana del soccorso alpino, ieri sera, ha espresso la sua vicinanza alla famiglia del guardaparco.

«Un grave lutto ha colpito la nostra Valle, la nostra comunità - scrive invece la Pro loco di Ronco Canavese - con profondo cordoglio porgiamo sentite condoglianze alla famiglia». Il Parco nazionale del Gran Paradiso, che già ieri ha espresso il suo dolore tramite il presidente Cerise e il direttore Ottino, questa mattina ha ricordato la figura del guardaparco tragicamente scomparso: «Il Parco Nazionale Gran Paradiso piange l'improvvisa scomparsa del guardaparco Valentino Chiale, deceduto durante il servizio di sorveglianza martedì 9 settembre a Valprato Soana. I colleghi tutti ricordano Valentino, compagno di lavoro da venticinque anni, e insieme agli amministratori e ai collaboratori del Parco, si stringono nel dolore e nella vicinanza alla famiglia».

Su internet sono centinaia le testimonianze di vicinanza da parte degli abitanti della vallata alla famiglia del guardaparco. «La tragedia di Valentino lascia sconcertati quanti lo conobbero - scrive Claudio Deiro sul sito vallesoana.it - non solo Germana, Alessio ed i suoi familiari, ai quali vorrei esprimere la mia personale vicinanza ed il mio affetto. Valentino era un uomo di poche parole, schivo dietro una apparente impenetrabile corazza che a malapena celava la sua probabile timidezza. Mi piace ricordarlo nei suoi luoghi di lavoro: al colle della Balma, come al colle della Borra, al primo mattino. Itinerari che percorro spesso, sia per recarmi alla festa del Miserin, sia per la festa di san Besso, salendo da Piamprato.

Lui mi precedeva sempre. Alle 6 del mattino lui era già al suo  posto, vigilante. Fiero di essere lassù prima di me. Un saluto, poche parole stringate, a volte qualche consiglio … arrivederci al ritorno. Se ne è andato, in punta di piedi, sulle sue montagne  che amava e che conosceva come pochi altri. Il Parco del Gran Paradiso ha perso un prezioso e zelante collaboratore. Germana ed Alessio... molto di più. Arrivederci Valentino sulle tue montagne».
Cronaca
RIBORDONE - Escursionisti dispersi in quota a causa dei temporali: salvati dal soccorso alpino
RIBORDONE - Escursionisti dispersi in quota a causa dei temporali: salvati dal soccorso alpino
Erano partiti dal santuario di Prascondù a circa 1300 metri, saliti per il colle Crest a 2400 metri e raggiunto il Pian delle Masche, nel corso della discesa per il rientro, hanno perso la traccia del sentiero, rimanendo bloccati
MAPPANO-LEINI - Ritrovato il 79enne scomparso ieri
MAPPANO-LEINI - Ritrovato il 79enne scomparso ieri
Il pensionato di Leini scomparso è stato ritrovato ieri sera a Mappano dai carabinieri della compagnia di Venaria
DISASTRO FERROVIARIO CALUSO - Esce dal coma la capotreno gravemente ferita
DISASTRO FERROVIARIO CALUSO - Esce dal coma la capotreno gravemente ferita
Migliorano le condizioni di Morena Gauna, residente a Montanaro, la giovane capotreno rimasta gravemente ferita nell'incidente sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea avvenuto ad Arè nella tarda serata di mercoledì
IVREA - Alessandro Vigo nominato direttore della pediatria
IVREA - Alessandro Vigo nominato direttore della pediatria
«Questa nomina spazza via qualsiasi considerazione su un'ipotetica chiusura della pediatria», dice il direttore Asl To4, Ardissone
PAVONE CANAVESE - Nasce il gruppo storico Yporegia
PAVONE CANAVESE - Nasce il gruppo storico Yporegia
Obiettivo del Gruppo Storico è quello di favorire nei giovani la continuità culturale con le generazioni precedenti, recuperandone il patrimonio storico
CIRIE' - Domenica finale di «Senza Etichetta»: in giuria il grande Mogol
CIRIE
Ventunesima edizione del prestigioso concorso musicale nazionale. La finale al Teatro Tenda di Villa Remmert dalle ore 14
VALPERGA - Incidente al semaforo: ferito un motociclista
VALPERGA - Incidente al semaforo: ferito un motociclista
Ancora un incidente stradale in Canavese, nel corso di una settimana, purtroppo, davvero funesta sulle strade di tutta la zona
TRAGEDIA DI CALUSO - Rimossi i vagoni deragliati - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA DI CALUSO - Rimossi i vagoni deragliati - FOTO e VIDEO
I tecnici, oggi, dopo la rimozione dei vagoni deragliati, hanno concluso gli interventi di ripristino e messa in sicurezza della linea
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Il camion non doveva essere lì»: l'autista è l'unico indagato - VIDEO DELLO SCHIANTO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Il camion non doveva essere lì»: l
L'autista del camion, il 39enne lituano Darius Zujis (nella foto), è al momento l'unico indagato. Deve rispondere di omicidio colposo e disastro ferroviario. La Polizia ha diffuso un nuovo VIDEO sullo scontro tra il treno e il tir
AUTOSTRADA A5 - Cisterna si ribalta dopo lo svincolo di Volpiano: grave l'autista del camion - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Cisterna si ribalta dopo lo svincolo di Volpiano: grave l
Drammatico incidente stradale, oggi intorno alle 15, nei pressi dello svincolo di Volpiano dell'autostrada A5 Torino-Aosta. Una cisterna «Dalle Petroli», diretta ad Aosta, si è ribaltata finendo nel campo a lato della sede stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore