VALPRATO SOANA - L'intera vallata in lacrime per Valentino

| Tante manifestazione di cordoglio per il guardaparco

+ Miei preferiti
VALPRATO SOANA - Lintera vallata in lacrime per Valentino
Un'intera zona del Canavese, la Valle Soana, piange Valentino Chiale, il guardaparco del Gran Paradiso che martedì scorso è morto sul monte del diavolo, ad oltre 2500 metri di quota. Un volo di 200 metri in una scarpata gli è stato fatale. Valentino, che lascia la moglie e un figlio di appena sette anni, era molto apprezzato nella valle. Anche perchè, in oltre vent'anni di servizio, non aveva mai lasciato il parco nazionale del Gran Paradiso. Abitava a Cuorgnè, d'inverno, ma appena il tempo glielo consentiva, tornava a Ronco, in quella frazione, Chiale appunto, che oggi lo piange come il resto della vallata. Mercoledì a Ronco Canavese i funerali.

«Il sindaco e l'amministrazione comunale di Valprato Soana si stringono attorno alla famiglia Chiale per la gravissima perdita del loro caro Valentino - scrive il Comune sul profilo Facebook - avvenuta nell'adempimento del proprio dovere in qualità di Guardiaparco del PNGP nel territorio di Valprato Soana. Per il sentimento comune che sta attraversando l'intera Valle siamo vicini a tutta la sua famiglia e i suoi cari». Anche la dodicesima delegazione canavesana del soccorso alpino, ieri sera, ha espresso la sua vicinanza alla famiglia del guardaparco.

«Un grave lutto ha colpito la nostra Valle, la nostra comunità - scrive invece la Pro loco di Ronco Canavese - con profondo cordoglio porgiamo sentite condoglianze alla famiglia». Il Parco nazionale del Gran Paradiso, che già ieri ha espresso il suo dolore tramite il presidente Cerise e il direttore Ottino, questa mattina ha ricordato la figura del guardaparco tragicamente scomparso: «Il Parco Nazionale Gran Paradiso piange l'improvvisa scomparsa del guardaparco Valentino Chiale, deceduto durante il servizio di sorveglianza martedì 9 settembre a Valprato Soana. I colleghi tutti ricordano Valentino, compagno di lavoro da venticinque anni, e insieme agli amministratori e ai collaboratori del Parco, si stringono nel dolore e nella vicinanza alla famiglia».

Su internet sono centinaia le testimonianze di vicinanza da parte degli abitanti della vallata alla famiglia del guardaparco. «La tragedia di Valentino lascia sconcertati quanti lo conobbero - scrive Claudio Deiro sul sito vallesoana.it - non solo Germana, Alessio ed i suoi familiari, ai quali vorrei esprimere la mia personale vicinanza ed il mio affetto. Valentino era un uomo di poche parole, schivo dietro una apparente impenetrabile corazza che a malapena celava la sua probabile timidezza. Mi piace ricordarlo nei suoi luoghi di lavoro: al colle della Balma, come al colle della Borra, al primo mattino. Itinerari che percorro spesso, sia per recarmi alla festa del Miserin, sia per la festa di san Besso, salendo da Piamprato.

Lui mi precedeva sempre. Alle 6 del mattino lui era già al suo  posto, vigilante. Fiero di essere lassù prima di me. Un saluto, poche parole stringate, a volte qualche consiglio … arrivederci al ritorno. Se ne è andato, in punta di piedi, sulle sue montagne  che amava e che conosceva come pochi altri. Il Parco del Gran Paradiso ha perso un prezioso e zelante collaboratore. Germana ed Alessio... molto di più. Arrivederci Valentino sulle tue montagne».
Cronaca
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista più accreditata è quella dell'incidente. Il giallo è ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panè»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna è stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso è il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane è stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnè
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
Inseguimento a folle velocità, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato allo svincolo di Debouche una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocità in direzione Milano. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall'ospedale, muore tre giorni dopo a Ivrea
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall
L'incidente si è verificato sulla provinciale per Ozegna. Sono diversi, secondo la procura eporediese, i punti ancora da chiarire: compreso il ricovero, con successiva dimissione dall'ospedale di Cuorgnè, il giorno stesso dell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore