VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO

| I maiali, evidentemente, sono sempre in agguato. L’ex statale 460, porta principale di accesso al Canavese, nel tratto tra Leinì e Lombardore è, da sempre, una discarica a cielo aperto. Nelle piazzole si trova davvero di tutto...

+ Miei preferiti
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO
Una storia che si ripete. Una vergogna infinita che non trova soluzione. Un anno e mezzo fa, su richiesta di molti lettori, segnalammo l'incredibile  situazione delle piazzole dell'ex statale 460, letteralmente invase dalla spazzatura. Era il luglio del 2015. Oggi è di nuovo come allora. I maiali, evidentemente, sono sempre in agguato. L’ex statale 460, porta principale di accesso al Canavese, nel tratto tra Leinì e Lombardore è, da sempre, una discarica a cielo aperto. Dopo le pulizie periodiche degli addetti dell'ex Provincia (oggi Città metropolitana) arriva puntualmente chi comincia a scaricare rifiuti. Da un mucchietto di sacchetti neri si passa ai pneumatici. Poi elettrodomestici, televisori, materassi, mobili e quant'altro. 
 
Insomma c'è gente che anzichè caricarsi l'auto o il furgone e portare tutto al primo ecocentro comunale (che è anche gratis per i residenti) scarica nelle piazzole della 460. Senza vergogna. I cartelli di divieto, ovviamente, non servono a nulla. Telecamere manco l'ombra. E allora giù di discariche abusive. Vergogna e mancanza di un minimo di rispetto: in molte piazzole oggi ricoperte dalla spazzatura altrui (come dimostrano le foto sotto) ci sono le lapidi con le foto di chi, su quella maledetta strada, vi ha perso la vita. Ragazzi, ragazze, motociclisti e gente che andava a lavorare. Oggi qualche mazzo di fiori spunta tra la spazzatura lasciata dai maiali. Semplicemente assurdo.
Galleria fotografica
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 1
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 2
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 3
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 4
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 5
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 6
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 7
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 8
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 9
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 10
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 11
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 12
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 13
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 14
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 15
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 16
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 17
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 18
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 19
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 20
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 21
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 22
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 23
VERGOGNA SULLA 460 - I mazzi di fiori di chi è morto sulla strada coperti dalle discariche abusive - FOTO - immagine 24
Cronaca
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore