VICO CANAVESE - Il campanile rompe le scatole? Il sindaco lo spegne. Ma il paese è in rivolta

| Una residente non riesce a dormire per i rintocchi delle campane. Dopo numerose proteste il sindaco cede e spegne il campanile nelle ore notturne. Ma il resto del paese non ci sta e vuole sentire le campane: parte la raccolta firme

+ Miei preferiti
VICO CANAVESE - Il campanile rompe le scatole? Il sindaco lo spegne. Ma il paese è in rivolta
Una raccolta firme per riattivare le campane della chiesa. A Vico Canavese i residenti ne fanno una questione di principio: «Le nostre campane hanno suonato per annunciare le nostre gioie e i nostri dolori, sono parte del nostro vivere». Da qui la decisione di partire con la petizione «In difesa dell’identità» che, in queste ore, sta facendo il giro del borgo, coinvolgendo anche i residenti del Comune di Meugliano e delle frazioni Novareglia e Drusacco.

A Vico e Drusacco, da un mese a questa parte, in risposta alle insistenti (seppur isolate) proteste di una residente, il sindaco di Vico, Antonio Nicolino, si è visto costretto a spegnere, dalle otto della sera alle otto del mattino, il congegno che gestisce le campane delle due chiese parrocchiali. «Una soluzione provvisoria - assicura il sindaco - per andare incontro alle richieste di questa persona che, da poco, vive in paese». La villa della signora si trova proprio a metà strada tra i due campanili e la notte, per via di una patologia molto delicata, il suono delle campane non la lascia dormire.

«Al momento non ho visto certificati medici - sottolinea il primo cittadino - ma le proteste sono state così insistenti che abbiamo deciso di non tirare troppo la corda». Adesso, però, c'è la petizione popolare che, probabilmente, anche il sindaco spera possa ottenere il giusto successo. «Se i promotori raccoglieranno un buon numero di firme - ammette - è chiaro che dovrò prenderne atto e agire di conseguenza». Una battaglia per l'identità stessa del piccolo paese della Valchiusella che i residenti di lungo corso non hanno nessuna intenzione di perdere.

Cronaca
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore