VIDRACCO - Muore cadendo nella scarpata: dirigente dell'ex Provincia a processo per omicidio colposo

| Secondo la procura di Ivrea l'auto dell'uomo finý nella scarpata dal momento che, in quel tratto della provinciale, c'era solo un cordolo a protezione della carreggiata. Ci fosse stato un normale guard-rail l'auto non sarebbe precipitata

+ Miei preferiti
VIDRACCO - Muore cadendo nella scarpata: dirigente dellex Provincia a processo per omicidio colposo
Precipitò nella scarpata con la propria auto, Luigi Cantella, 74 anni di Vigevano. Era la sera del 13 gennaio 2014. La sua Peugeot finì nel burrone tra Vidracco e Baldissero Canavese. L'uomo, che era andato a trovare il figlio in Valchiusella, morì nell'abitacolo della sua vettura. Il corpo venne recuperato dai vigili del fuoco la mattina dopo, non senza difficoltà. Andrà a processo il prossimo 27 gennaio, davanti al giudice monocratico Lodovico Morello, Sandra Beltramo, 52 anni di Giaveno, il dirigente del Servizio esercizio viabilità dell’ex Provincia di Torino, oggi Città metropolitana. L'accusa è omicidio colposo. 
 
Perchè secondo la procura di Ivrea, l'auto del pensionato finì nella scarpata dal momento che, in quel tratto della provinciale, c'era solo un cordolo a protezione della carreggiata. Ci fosse stato un normale guard-rail, di quelli previsti per legge, l'auto non sarebbe mai caduta nel burrone e il 74enne non sarebbe morto in quell'incidente. La dirigente è accusata di atti di negligenza e imperizia nella cura della manutenzione, progettazione e installazione di adeguate misure di sicurezza per la strada provinciale 61 della Valchiusella. 
 
Su sollecitazione della famiglia, che si è rivolta ai legali, è stato aperto un fascicolo affidato al pubblico ministero Chiara Molinari. Il processo dovrà ora stabilire perchè, in quel tratto della provinciale della Valchiusella, già teatro di numerosi incidenti anche gravi, non c'erano barriere stradali di sicurezza «idonee a realizzare il contenimento di veicoli che dovessero tendere alla fuoriuscita dalla carreggiata». Anche il consulente tecnico della procura di Ivrea, rivelando che l'auto stava viaggiando a circa 60 chilometri orari, ha confermato che, in caso di presenza di guard-rail, la Peugeot non sarebbe mai caduta di sotto. I parenti della vittima si sono costituiti parte civile.
Cronaca
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
Casting in Canavese per la serie tv canadese źBlood & Treasure╗. L'appuntamento Ŕ domenica 21 in sala Santa Marta
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l'ora: presi dalla polizia
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due italiani dopo un lungo inseguimento tra Borgaro e Venaria Reale
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
Una folla commossa, oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria, ha tributato l'estremo saluto a Massimiliano Pirrazzo
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la segnalazione di alcuni lettori relativa alla situazione di via Beato Bonifacio a Rivarolo Canavese
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
źEccellenti professionisti, in possesso di un prestigioso curriculum formativo e in termini di esperienza clinica e organizzativa╗
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
Una trentina i soggetti fermati mentre tentavano di superare i confini doganali con al seguito denaro contante; la stragrande maggioranza in partenza per il continente asiatico, Cina in particolare, molti anche per i paesi dell'est Europa
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
Diciotto anni di insulti, botte ed umiliazioni. Poi la figlia, che ha appena 11 anni, si ribella e la convince a denunciare tutto ai carabinieri. Un padre-padrone di 44 anni Ŕ a processo al tribunale di Ivrea per maltrattamenti aggravati
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
Ad aggiornare la comunitÓ sull'andamento dei cantieri Ŕ stato, oggi attraverso i social, il parroco don Pierantonio Garbiglia
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
Il mezzo Ŕ stato poi rinvenuto, nel corso della giornata odierna, nelle campagne di Castellamonte e sequestrato
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
Nell'ottobre del 2017 devastanti incendi in Piemonte distrussero 10.000 ettari di ambiente naturale, in particolare nel Pinerolese, in Valle di Susa e in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore