VIDRACCO - Muore cadendo nella scarpata: dirigente dell'ex Provincia a processo per omicidio colposo

| Secondo la procura di Ivrea l'auto dell'uomo finì nella scarpata dal momento che, in quel tratto della provinciale, c'era solo un cordolo a protezione della carreggiata. Ci fosse stato un normale guard-rail l'auto non sarebbe precipitata

+ Miei preferiti
VIDRACCO - Muore cadendo nella scarpata: dirigente dellex Provincia a processo per omicidio colposo
Precipitò nella scarpata con la propria auto, Luigi Cantella, 74 anni di Vigevano. Era la sera del 13 gennaio 2014. La sua Peugeot finì nel burrone tra Vidracco e Baldissero Canavese. L'uomo, che era andato a trovare il figlio in Valchiusella, morì nell'abitacolo della sua vettura. Il corpo venne recuperato dai vigili del fuoco la mattina dopo, non senza difficoltà. Andrà a processo il prossimo 27 gennaio, davanti al giudice monocratico Lodovico Morello, Sandra Beltramo, 52 anni di Giaveno, il dirigente del Servizio esercizio viabilità dell’ex Provincia di Torino, oggi Città metropolitana. L'accusa è omicidio colposo. 
 
Perchè secondo la procura di Ivrea, l'auto del pensionato finì nella scarpata dal momento che, in quel tratto della provinciale, c'era solo un cordolo a protezione della carreggiata. Ci fosse stato un normale guard-rail, di quelli previsti per legge, l'auto non sarebbe mai caduta nel burrone e il 74enne non sarebbe morto in quell'incidente. La dirigente è accusata di atti di negligenza e imperizia nella cura della manutenzione, progettazione e installazione di adeguate misure di sicurezza per la strada provinciale 61 della Valchiusella. 
 
Su sollecitazione della famiglia, che si è rivolta ai legali, è stato aperto un fascicolo affidato al pubblico ministero Chiara Molinari. Il processo dovrà ora stabilire perchè, in quel tratto della provinciale della Valchiusella, già teatro di numerosi incidenti anche gravi, non c'erano barriere stradali di sicurezza «idonee a realizzare il contenimento di veicoli che dovessero tendere alla fuoriuscita dalla carreggiata». Anche il consulente tecnico della procura di Ivrea, rivelando che l'auto stava viaggiando a circa 60 chilometri orari, ha confermato che, in caso di presenza di guard-rail, la Peugeot non sarebbe mai caduta di sotto. I parenti della vittima si sono costituiti parte civile.
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Un anno fa l'addio al grande Dario Ruffatto
CASTELLAMONTE - Un anno fa l
Dario è stato l'anima del giornalismo non solo nella "sua" città. Per questo sono nate iniziative che portano il suo nome
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
Non è l'unico bene del Canavese ad entrare nella classifica dei Luoghi del Cuore. Al 122° posto nella classifica nazionale, con 2.541 voti, spunta il Santuario della visitazione di Santa Elisabetta a Colleretto Castelnuovo
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
IVREA - Trasloca il poliambulatorio: possibili disagi per i pazienti
«L'azienda farà il possibile per limitare i disagi ai cittadini e ci scusiamo per contrattempi non previsti» dicono dall'Asl To4
SCARMAGNO - Incendio devasta il comprensorio ex Olivetti: imputati tutti assolti in tribunale
SCARMAGNO - Incendio devasta il comprensorio ex Olivetti: imputati tutti assolti in tribunale
A quasi quattro anni dall'incendio che distrusse il capannone C del comprensorio ex Olivetti di Scarmagno, questa mattina, a conclusione del processo al tribunale di Ivrea, è arrivata la sentenza di primo grado
COLLERETTO - Ai cuneesi la parte scientifica del Bioindustry Park
COLLERETTO - Ai cuneesi la parte scientifica del Bioindustry Park
Il ramo d’attività del Parco tecnologico, focalizzato sulla salute e sulle scienze della vita, è stato acquisito da Gem Chimica
AGLIE' - Eletto il nuovo direttivo dell'Avis
AGLIE
Alcuni soci collaboratori da più di 30 anni dell'associazione di volontariato hanno lasciato il posto a giovani soci donatori
STRAMBINO - Idioti devastano cinque auto parcheggiate
STRAMBINO - Idioti devastano cinque auto parcheggiate
Ennesimo raid dei vandali a Strambino dopo l'assalto di qualche mese fa alla sede della Caritas cittadina. Indagano i carabinieri
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
E' quanto emerge dalle indagini della procura di Ivrea e dei carabinieri di Rivarolo che hanno identificato gli autori dell'aggressione segnalandoli all'autorità giudiziaria. Un fascicolo aperto anche alla procura di minori di Torino
IVREA - Contromano per chilometri sull'autostrada: autista completamente ubriaco fermato dalla polizia
IVREA - Contromano per chilometri sull
Paura ieri sera sull'autostrada A4 Torino-Milano e sulla bretella Ivrea-Santhià per un'auto che ha percorso alcuni chilometri contromano. Alle 19.45 è arrivata la chiamata di soccorso da parte di alcuni automobilisti
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
«Un incremento della discarica potrebbe attirare stormi di uccelli pericolosi per i velivoli dell'aeroporto Pertini di Caselle»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore