VILLAREGGIA - Luca Leggero coltiva goji ed è in finale all'Oscar Green

| Soddisfazione per il giovane agricoltore al premio della Coldiretti che valorizza l'innovazione nel campo dell'agricoltura

+ Miei preferiti
VILLAREGGIA - Luca Leggero coltiva goji ed è in finale allOscar Green
Il giovane agricoltore di Villareggia, Luca Leggero, coltivatore di piante e frutti goji, è il finalista regionale nella categoria Sostenibilità del concorso Oscar Green 2018, organizzato da Coldiretti. La premiazione si è svolta il 5 settembre scorso, al borgo medioevale di Torino. «Oscar Green è un premio, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, arrivato alla dodicesima edizione, che punta a valorizzare il lavoro di tanti giovani che hanno scelto per il proprio futuro l’agricoltura – ricorda Michele Mellano, direttore Coldiretti Torino - obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’agricoltura sana del nostro Paese che ha come testimonial le tante idee innovative dei giovani agricoltori. Queste sono le motivazioni della giuria per il premio andato a Luca Leggero, titolare di un’azienda agricola biologica innovativa: “Per aver saputo diversificare la produzione aziendale badando non solo alle peculiarità del  territorio ma anche alla domanda di mercato sempre più variegata».

«La filosofia della mia azienda - spiega Luca Leggero - è saldamente legata alla produzione biologica di bacche di Goji e vitivinicola. Una parte delle coltivazioni sono utilizzate per condurre ricerche e approfondimenti sui metodi di coltivazione in regime di agricoltura bio. Succhi di frutta, bacche essiccate e confetture vengono commercializzate anche online tramite l’eshop aziendale, oltre alla rete canonica di vendita. Per la produzione vitivinicola seguiamo un progetto di riqualificazione della collina di Villareggia, territorio anticamente vocato alla produzione di Nebbiolo. La volontà è di costruire una cantina che permetta di lavorare tutte le uve prodotte e un agriturismo».

«Oscar Green offre una opportunità ai giovani agricoltori che si impegnano con il loro lavoro quotidiano per implementare e innovare il patrimonio enogastronomico made in Italy – ricorda Giovanni Benedicenti, delegato Giovani Impresa Coldiretti Torino -. Grazie a noi nuove generazioni, il binomio agricoltura e innovazione è diventato sempre più frequente: l’esempio l’abbiamo avuto  proprio dalle aziende che hanno partecipato a questo concorso con estro, passione, innovazione e professionalità».

«La finale regionale Oscar Green è stata un momento di confronto proficuo in cui si respira l’aria positiva del rinnovamento - afferma Fabrizio Galliati presidente di Coldiretti Torino e vice presidente di Coldiretti Piemonte - l’agricoltura torinese e piemontese vede tante realtà imprenditoriali giovanili. I dati dimostrano che sempre di più i giovani decidono di dare continuità all’azienda familiare o di dare vita a nuove realtà agricole, tanto che le aziende under 40, rispetto allo scorso anno, sono aumentate del 30 per cento. Questo significa che il settore agricolo oggi sa dare concrete prospettive di futuro».

Nella foto da sinistra: Giovanni Benedicenti, delegato Giovani Impresa Coldiretti Torino; Luca Leggero; Fabrizio Galliati, presidente Coldiretti Torino e Michele Mellano, direttore Coldiretti Torino.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
Il programma generale di gestione dei sedimenti nel tratto tra Cuorgnè e Chivasso, approvato con una delibera della Giunta regionale del 23 dicembre 2010, individua i macro interventi necessari al miglioramento della sicurezza dell'Orco
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
La notte, il parroco ha deciso di evitare rintocchi dal momento che alcuni cittadini si sono lamentati con i vigili urbani
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d'ingresso confermato a 10 euro
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d
Non pagano i bambini sotto i 12 anni, i residenti a Ivrea e gli aranceri regolarmente iscritti alle proprie squadre, a cui verrà richiesto di mostrare la toppa di iscrizione. Previste agevolazioni per chi arriva in treno o è iscritto al Fai
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
Tutti gli iscritti FAI, domenica 3 marzo, mostrando la tessera avranno diritto a uno sconto del 20% per l'ingresso al Carnevale
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l'automobilista non si ferma e scappa. Caccia a una Opel blu
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l
E' caccia ad una Opel blu che ieri mattina è rimasta coinvolta in uno scontro frontale in via Matteotti a Rivarolo Canavese. La conducente della vettura, dopo l'urto, anzichè fermarsi a prestare soccorso ha rimesso in moto ed è scappata
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
I club sostengono il «Potenziamento del corso di lingua italiana per donne straniere» curato dalla Caritas di Rivarolo Canavese
SCARMAGNO - Incendio nel comprensorio della ex Olivetti - FOTO
SCARMAGNO - Incendio nel comprensorio della ex Olivetti - FOTO
Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco di Castellamonte e Ivrea per un incendio divampato poco prima delle due
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
Sarà il primo evento in cui entrerà in azione il Piano Sicurezza. Controlli agli accessi del centro storico con relativi conteggi
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
La sfilata dei carri e il rogo del Re Pignatun sono invece in calendario il 6 marzo. Tutto il programma dal 23 febbraio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore