VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2015

| Torna, il 18 e il 19 luglio, la Festa dei Motori organizzata dall’associazione Controsenso Villareggese Onlus

+ Miei preferiti
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2015
Pronti per le prodezze in pista? E allora accendete i motori... si parte! Torna, il 18 e il 19 luglio, la Festa dei Motori che - organizzata dall’associazione Controsenso Villareggese Onlus - festeggia la quinta edizione, con tante novità e sorprese a non finire. L'evento affascina molti appassionati ma soprattutto incuriosisce per la sua particolarità ed unicità. Come per gli anni passati, la manifestazione si svolge in una due giorni ricca d’intrattenimento, dove i motori la fanno da padroni e dove gli ospiti sono al tempo stesso osservatori e protagonisti dell’evento.
 
Inizierà tutto nella mattinata di sabato 18 luglio con l’avvincente “Torneo Regionale Endurance Petrarei” (per motorini monomarcia), dove instancabili equipaggi, a bordo dei loro bolidi a due ruote, si sfideranno in una gara della durata di ben quattro ore per categoria che premierà e vedrà vincitori solo i più caparbi ed inarrestabili centauri. Lo spettacolo proseguirà anche per tutta la serata, con l'esposizione di automobili, musica rock, birra, servizio ristoro e l'imperdibile spettacolo (Demolition Derby) notturno.
 
La manifestazione riprenderà domenica 19 luglio, con il “Gran Premio del Rottame”. Quarta tappa del campionato regionale, il G.P. partirà dalle 9 del mattino con prove libere e , a seguire, gare a cronometro su di un circuito di terra battuta. Durante il G.P. auto appositamente preparate si sfideranno a colpi di acceleratore. In questa gara tutto è permesso tranne lo scontro diretto (per quello c’è il Demolition!!!) Al termine della gara i vincitori verranno premiati in base alle differenti categorie. L’ iscrizione costa 120 euro ed è necessaria la licenza MOTOASI.
 
Il pomeriggio della domenica (dalle ore 14) è dedicato alle diverse sessioni di autoscontro (Demolition Derby): oltre 30 auto saranno messe in pista per stabilire quale sia la più robusta e naturalmente guidata dal pilota più coraggioso. Al vincitore andrà la prestigiosa “piston cup”.  L'iscrizione costa 90 euro e il divertimento è impagabile!
 
Le regole d'iscrizione al Demolition Derby sono semplici ed essenziali: è necessaria una visita medica sportiva che certifichi l'idoneità a partecipare alla gara e l'automobile deve essere “spogliata” di ogni parte fragile e potenzialmente pericolosa per il pilota e gli avversari (vetri, fari ed interni). Sono ammessi rinforzi come da regolamento (scaricabile su www.demolitionderby.it e su Facebook alla pagina “Demolition Derby Italia).          
 
Ma la “FESTA DEI MOTORI”, già ricchissima di eventi, non si limiterà a questo: anche il contorno alle esibizioni principali sarà di eccezionale caratterizzazione, con tatuatori, zone espositive, bancarelle ed intrattenimenti vari. Durante tutta la manifestazione, sarà inoltre disponibile un servizio bar e ristorazione con cibo, birra e bevande ed un'area campeggio con servizi igienici utilizzabile gratuitamente da chiunque voglia farci compagnia per tutta la durata dell’evento. Parte del ricavato sarà devoluto a Telethon ed altre onlus.
 
 
Date: dal 18 luglio al 19 luglio 2015       
Orari: dalle 10.00 di sabato alle 19.00 di domenica         
Luogo (indirizzo completo): Struttura Polivalente, Area Sportiva Comunale – 10030 Villareggia, (TO) uscita autostrada TO-MI cilgiano , rondissone      
Biglietto: Ingresso gratuito con possibilità di campeggio e servizio ristoro durante la manifestazione 
Galleria fotografica
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2015 - immagine 1
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2015 - immagine 2
VILLAREGGIA - Tornano la Festa dei motori e il Demolition Derby 2015 - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
OZEGNA - Presidio dei lavoratori Co.Tau che rischiano il posto
OZEGNA - Presidio dei lavoratori Co.Tau che rischiano il posto
L'appalto con Smat scade a luglio e, per il momento, i lavoratori canavesani non hanno ottenuto rassicurazioni in merito
CUORGNE' - Installato il totem in piazza Martiri
CUORGNE
Lo schermo touch screen contiene informazioni relative alla città
MAZZE' - Spacciatore arrestato all'uscita dell'autostrada A4
MAZZE
Controlli antidroga da parte dei carabinieri della compagnia di Chivasso. Nei guai anche un ragazzo 22enne fermato in città
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
L'uomo è stato condannato per direttissima a dodici mesi di reclusione. Nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio ed è stata elevata una sanzione amministrativa di 102 euro
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
La Guardia di Finanza di Torino ha confiscato beni per circa 2 milioni di euro nei confronti di 26 persone domiciliate nei campi
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
Un incontro dedicato al personale dispiegato sul territorio per l’emergenza Rigopiano: c'erano anche i tecnici partiti dal Canavese
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
Iniziativa promossa al liceo eporediese grazie alla collaborazione tra Inner Wheel Club di Ivrea e l'associazione onlus «I Do»
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
Intorno alla mezzanotte di ieri si è attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un soggetto sospetto
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
Gli orari dello scarico dei dati della cella di Rivarolo, infatti, non combacerebbero con la tesi dell'accusa, secondo la quale Pomatto fu ucciso da Perri nelle campagne di Vesignano il 18 gennaio 2016 dopo le 20.30
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
Resta in carcere Morad Khaliissi, il ventenne residente a Pont che la scorsa settimana ha seminato il panico all'ospedale di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore