VISCHE - L'addio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO

| Profondo conoscitore dello stambecco, specie simbolo del Parco Nazionale del Gran Paradiso, è stato protagonista del progetto di reintroduzione della specie, con la cattura e lo spostamento di centinaia di esemplari in diverse aree alpine

+ Miei preferiti
VISCHE - Laddio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO
L’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso esprime il suo cordoglio per la scomparsa del dottor Vittorio Peracino. Già veterinario del battaglione Aosta, venne chiamato nel 1964 dall’allora direttore del Parco, Renzo Videsott, per svolgere il ruolo di ispettore -facente funzione- del servizio di sorveglianza. Tale ruolo è stato da lui ricoperto sino al 1972, anno in cui è stato nominato veterinario e ispettore sanitario dell’Ente, incarico che ha mantenuto sino al 1998.

Profondo conoscitore dello stambecco, specie simbolo del Parco, dagli anni '60 agli anni '90 è stato protagonista del progetto di reintroduzione di questa specie, con la cattura e lo spostamento di centinaia di esemplari in diverse aree dell'arco alpino italiano e in Slovenia, garantendo il ritorno di questa specie e la sua conservazione. Quelle catture hanno visto protagonisti il Parco, le sue guardie ma, soprattutto, Vittorio Peracino, che ha dedicato la sua esistenza professionale a questo scopo, rendendo possibile la redistribuzione dello stambecco in tutto l’arco alpino e ponendo le basi per la futura ricerca a lungo termine su questa specie. Grazie alla spinta impressa da Peracino sulle tecniche di cattura, basate sulla tele-sedazione e, quindi, sulla possibilità di manipolare animali con un impatto pressoché nullo sul loro benessere, si sono potute attivare, all'interno del Parco, le attuali aree di studio a lungo termine, anche sul camoscio.

Bruno Bassano, attuale responsabile del servizio biodiversità e ricerca scientifica del Parco e allievo di Peracino, lo ricorda così: «Vittorio Peracino era una persona capace di suscitare gli stati d'animo più contrastanti, opposti, per la sua forza e la sua determinazione. Nessuno, ricordandolo, userà frasi che contengano la parola indifferenza: Vittorio odiava l'indifferenza e così si comportava. Grandi passioni o grandi rivalità, come se tutto fosse una gara sportiva. Era così per lui ogni salita, ogni discesa, ogni operazione, catture comprese. Questa sua capacità di trascinare gli altri nella sua “avventura” mi mancherà soprattutto, così come il suo sorriso sarcastico e le sue imprevedibili sfuriate».

Alla famiglia, alla moglie e ai figli vanno le più sentite condoglianze della Presidenza, del Consiglio Direttivo, della Direzione e di tutto il personale del Parco.

Galleria fotografica
VISCHE - Laddio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO - immagine 1
VISCHE - Laddio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO - immagine 2
VISCHE - Laddio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO - immagine 3
VISCHE - Laddio a Vittorio Peracino, storico veterinario del Parco Nazionale del Gran Paradiso - FOTO - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L'IMPATTO TRA IL TRENO E IL CAMION
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L
L'autista del tir è indagato per omicidio colposo e disastro ferroviario. Ma gli accertamenti della procura di Ivrea sono solo all'inizio. Probabilmente verranno individuate nelle prossime ore ulteriori responsabilità
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
«Sono 30 anni - ricorda l'associazione dei pendolari - che gli enti interessati discutono un progetto per eliminare il passaggio a livello di Arè. Come troppo spesso accade in questo sfortunato Paese, i progetti rimangono sulla carta»
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL'ALTO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL
Si è concluso a Ivrea l'interrogatorio del camionista accusato di omicidio colposo e disastro ferroviario per l'incidente di ieri sera a Caluso: un treno regionale ha travolto un trasporto eccezionale diretto a Foglizzo. Due i morti
PERTUSIO - Con l'auto nella scarpata: tre ragazze ferite nella notte
PERTUSIO - Con l
L'incidente è avvenuto lungo la strada che scende dalla frazione di Piandane. Le tre trasportate al pronto soccorso di Ivrea
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
Lo schianto oggi pomeriggio. Una Punto è finita sul lato strada all'improvviso andando a centrare un'auto parcheggiata
TRAGEDIA A CALUSO - L'autista del tir indagato per disastro ferroviario - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CALUSO - L
In totale sono state 25 le persone soccorse dal personale del 118. Due i morti: il macchinista del treno, residente a Ivrea, e un autista della scorta del trasporto eccezionale. Tre feriti sono al Cto. Tra questi la capotreno che è in coma
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
Un treno ha travolto un trasporto eccezionale al passaggio livello di Arè
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
Resterà bloccata fino a data da destinarsi la circolazione ferroviaria sulla linea Chivasso-Ivrea-Aosta nel tratto interessato dall'incidente che, ieri sera, è costato la vita a due persone tra le stazioni di Rodallo e Caluso
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
Scontro tra un treno regionale e un tir. Muore il macchinista del convoglio, residente a Ivrea, e un autotrasportatore. Il capotreno è in coma farmacologico. La procura ha aperto un fascicolo. La linea interrotta a tempo indeterminato
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
La proiezione del film, per il nostro territorio, avverrà presso l'area incontri dello ZAC, al Movicentro di Ivrea, giovedì 24 maggio alle ore 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore