VOLPIANO - Chiusura della Comital: 138 famiglie in mezzo a una strada. Il sindacato attacca i francesi

| Oggi ultimo incontro in Regione Piemonte. La Fim-Cisl auspica che il vertice aziendale di Comital torni sui propri passi. «I francesi (dopo STX-Fincantieri e la sceneggiata di Macron con i libici) dimostrano arroganza e poca lungimiranza»

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Chiusura della Comital: 138 famiglie in mezzo a una strada. Il sindacato attacca i francesi
«I licenziamenti alla Comital sono l’ultimo atto di una gestione aziendale disattenta, il lavoro non manca e l’azienda può essere rilanciata con corrette politiche industriali». Lo sostiene Claudio Chiarle segretario della Fim-Cisl Torino e Canavese in merito alla chiusura della storica azienda di Volpiano. 140 persone licenziate. 
 
«Una proprietà aziendale che non prova a rilanciare uno stabilimento storico per le sue attività di laminazione, per l’alta professionalità e competenza dei suoi dipendenti, preferendo “giochi” di scatole cinesi legate agli assetti proprietari non hanno interessi industriali ma solo di profitto economico a scapito dei lavoratori. Anche in questo caso i francesi (dopo STX-Fincantieri e la sceneggiata di Macron con i libici) dimostrano arroganza e poca lungimiranza, a parole sono europeisti nei fatti nazionalisti, questo non aiuta nessuno tanto meno il modo di stare in Europa della Francia».
 
Oggi alle 17 incontro in Regione: «Auspichiamo che all’incontro il vertice aziendale di Comital torni sui propri passi pensando che con i 138 lavoratori e le loro famiglie, con le Istituzioni Piemontesi e Nazionali si può realizzare una politica industriale per dare lavoro, reddito e profitti ai lavoratori e a Comital».
 
Sul caso Comital interviene anche il vicepresidente del consiglio regionale Daniela Ruffino: «Dopo i casi Savio, Valeo e tante altre aziende in difficoltà, ora è la volta di  Comital che va ad aggiungersi alla difficile situazione occupazionale riguardante il Piemonte. In tempo di crisi tutti devono fare la propria parte, ad incominciare dalla proprietà delle aziende, il cui compito è anche quello di tutelare chi vi lavora. In occasione dei prossimi incontri con la proprietà e i sindacati auspico che la Giunta regionale si attivi sia per la salvaguardia dei posti di lavoro a rischio, sia per mantenere in vita la produzione di questo come di altri stabilimenti sul territorio piemontese. I dati più recenti sullo stato dell'economia nella nostra regione aprono uno spiraglio verso la ripresa. Proprio per questa ragione le istituzioni hanno il dovere di attivare tutti gli strumenti in loro possesso per scongiurare le situazioni di crisi».
Cronaca
GIRO D'ITALIA - Task force dei soccorsi per la sicurezza di tutti
GIRO D
Le associazioni Anpas del Canavese organizzano l'assistenza nei Comuni di Locana, Noasca e Ceresole e di tutta la valle Orco
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
Grazie al libro La leggenda di Violetta, scritto da Andrea Capello. L'elaborato verrą esposto per la fiera del libro OffPrints
SANITA' - Incentivi ai medici che vanno a lavorare nei piccoli Comuni o in montagna: via libera del Governo
SANITA
Il provvedimento č contenuto nel decreto Calabria, la cui conversione č in questi giorni all'esame del Parlamento. Il testo prevede modalitą e forme di incentivo per i medici di famiglia inseriti nelle graduatorie per garantire il servizio
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
Il piccolo č stato poi portato all'ospedale di Cirič, dove č stato dimesso nel tardo pomeriggio con una prognosi di 15 giorni
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
Il capogruppo degli Alpini, molto attivo in cittą, č scomparso improvvisamente a metą marzo. Seguiva anche l'orto scolastico
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
Si trova all'interno della pasticceria Pan Belmonte di Castellamonte, proprio di fronte al municipio della cittą della ceramica
CUORGNE' - I bimbi della scuola elementare di Priacco «salutano» il Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Č stato l'assessore allo sport Davide Pieruccini del Comune di Cuorgnč a tenere a battesimo lo striscione realizzato dai trentadue alunni della scuola
SANITA' - Parto record nonostante una cisti di 18 centimetri nella milza: salvate mamma e bimba di Cuorgnč
SANITA
Una staffetta medica multidisciplinare degli ospedali Sant'Anna e Molinette della Cittą della Salute di Torino ha salvato la giovane mamma di Cuorgnč e la neonata. E' il secondo caso al mondo di questo tipo che si conclude positivamente
IVREA - Il nuovo logo di Tecnologic@mente č firmato Olivetti
IVREA - Il nuovo logo di Tecnologic@mente č firmato Olivetti
Il nuovo logo apre un nuovo percorso che vedrą evolvere, nei mesi, tutte le attivitą della Fondazione Natale Capellaro
FORNO - Paura per un escursionista poi ritrovato sano e salvo
FORNO - Paura per un escursionista poi ritrovato sano e salvo
Dopo quasi un'ora dall'allarme, i vigili del fuoco sono riusciti a contattare l'uomo attraverso il telefono cellulare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore