VOLPIANO - Chiusura della Comital: 138 famiglie in mezzo a una strada. Il sindacato attacca i francesi

| Oggi ultimo incontro in Regione Piemonte. La Fim-Cisl auspica che il vertice aziendale di Comital torni sui propri passi. «I francesi (dopo STX-Fincantieri e la sceneggiata di Macron con i libici) dimostrano arroganza e poca lungimiranza»

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Chiusura della Comital: 138 famiglie in mezzo a una strada. Il sindacato attacca i francesi
«I licenziamenti alla Comital sono l’ultimo atto di una gestione aziendale disattenta, il lavoro non manca e l’azienda può essere rilanciata con corrette politiche industriali». Lo sostiene Claudio Chiarle segretario della Fim-Cisl Torino e Canavese in merito alla chiusura della storica azienda di Volpiano. 140 persone licenziate. 
 
«Una proprietà aziendale che non prova a rilanciare uno stabilimento storico per le sue attività di laminazione, per l’alta professionalità e competenza dei suoi dipendenti, preferendo “giochi” di scatole cinesi legate agli assetti proprietari non hanno interessi industriali ma solo di profitto economico a scapito dei lavoratori. Anche in questo caso i francesi (dopo STX-Fincantieri e la sceneggiata di Macron con i libici) dimostrano arroganza e poca lungimiranza, a parole sono europeisti nei fatti nazionalisti, questo non aiuta nessuno tanto meno il modo di stare in Europa della Francia».
 
Oggi alle 17 incontro in Regione: «Auspichiamo che all’incontro il vertice aziendale di Comital torni sui propri passi pensando che con i 138 lavoratori e le loro famiglie, con le Istituzioni Piemontesi e Nazionali si può realizzare una politica industriale per dare lavoro, reddito e profitti ai lavoratori e a Comital».
 
Sul caso Comital interviene anche il vicepresidente del consiglio regionale Daniela Ruffino: «Dopo i casi Savio, Valeo e tante altre aziende in difficoltà, ora è la volta di  Comital che va ad aggiungersi alla difficile situazione occupazionale riguardante il Piemonte. In tempo di crisi tutti devono fare la propria parte, ad incominciare dalla proprietà delle aziende, il cui compito è anche quello di tutelare chi vi lavora. In occasione dei prossimi incontri con la proprietà e i sindacati auspico che la Giunta regionale si attivi sia per la salvaguardia dei posti di lavoro a rischio, sia per mantenere in vita la produzione di questo come di altri stabilimenti sul territorio piemontese. I dati più recenti sullo stato dell'economia nella nostra regione aprono uno spiraglio verso la ripresa. Proprio per questa ragione le istituzioni hanno il dovere di attivare tutti gli strumenti in loro possesso per scongiurare le situazioni di crisi».
Cronaca
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignè - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblò ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo è di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte è stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo è spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
RIVARA - Perdita di monossido: tre persone intossicate in casa
RIVARA - Perdita di monossido: tre persone intossicate in casa
L'allarme è scattato in una villetta intorno alle 17.30. Intossicati padre e due figli maschi di 11 e 16 anni trasportati a Cuorgnè
CANAVESE - Sciopero bus e treni: sarà un mercoledì di disagi per i pendolari
CANAVESE - Sciopero bus e treni: sarà un mercoledì di disagi per i pendolari
Sospeso blocco diesel Euro 3 e benzina Euro 0 nei Comuni che ne hanno dato comunicazione: Torino, Chieri, Ivrea, Leinì e Pianezza
BOSCONERO - Incendio devasta tre camion parcheggiati in un deposito - FOTO E VIDEO
BOSCONERO - Incendio devasta tre camion parcheggiati in un deposito - FOTO E VIDEO
Le fiamme sono divampate intorno alle 15. La colonna di fumo nero ben visibile anche a diversi chilometri di distanza. Provvidenziale intervento di tre squadre dei vigili del fuoco
CANAVESE - Treni veloci: la Lega per la stazione «Porta Canavese»
CANAVESE - Treni veloci: la Lega per la stazione «Porta Canavese»
Il consiglio provinciale ha deliberato all'unanimità l'appoggio al progetto della nuova stazione Porta Canavese-Monferrato
CHIVASSO - Fermato un parcheggiatore abusivo: 871 euro di multa
CHIVASSO - Fermato un parcheggiatore abusivo: 871 euro di multa
All'uomo, 53enne extracomunitario da diversi anni in Italia, è stato notificato anche l'ordine di allontanamento dall'area mercato
CASTELLAMONTE - Un voto gratis per aiutare l'Associazione Parkinsoniani
CASTELLAMONTE - Un voto gratis per aiutare l
Partecipare è facile: fino al 31 gennaio 2019 basta andare sulla pagina www.ilmiodono.it, cercare l'Associazione Parkinsoniani del Canavese e votarla
CASTELLAMONTE - Ponte rischia di cedere: traffico deviato - FOTO
CASTELLAMONTE - Ponte rischia di cedere: traffico deviato - FOTO
Il Comune ha emesso stamattina un'ordinanza per la chiusura del ponte all'incrocio tra via San Sebastiano e strada dei Sospiri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore