VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato

| Otto mesi inflitti ad un uomo di 48 anni, già ai domiciliari a Volpiano, uscito per andare a prendere un gelato al figlio...

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Evade per andare a prendere un gelato: condannato
Otto mesi di reclusione. E' la condanna che il tribunale di Ivrea, giudice Angela Rizzo, ha inflitto a Giusto C., 48 anni, già agli arresti domiciliari a Volpiano. Il 17 gennaio 2016 l'uomo si è allontanato dalla sua abitazione per andare al bar a comprare un gelato al figlio. Qualcuno, sapendo che l'uomo era formalmente detenuto nel proprio alloggio, quando lo ha visto in strada ha subito chiamato il 112.

Sono stati i militari dell'Arma a sorprendere il 48enne nei pressi del bar dove era appena andato per acquistare un gelato da regalare al figlio, con lui in casa e prossimo a lasciare l'abitazione per un periodo lontano dal padre. Il gesto (tenero) del 48enne è valso un nuovo procedimento penale che, l'altra mattina, si è chiuso in tribunale con la condanna.

Il legale dell'uomo ha sottolineato che l'evasione dai domiciliari era avvenuta in un momento di particolare sofferenza psicologica del 48enne, in virtù anche della richiesta del figlio. Non solo: la difesa ha chiesto l'esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto. Tutte richieste che, però, non sono state accolte dal giudice.

Cronaca
SALASSA - Incidente sulla 460: Panda si schianta contro un camioncino della Città metropolitana - FOTO E VIDEO
SALASSA - Incidente sulla 460: Panda si schianta contro un camioncino della Città metropolitana - FOTO E VIDEO
A dare l'allarme sono stati i tecnici della Città metropolitana subito dopo l'incidente. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Castellamonte. E’ possibile che l’uomo alla guida della Panda sia stato abbagliato dal sole
CANAVESE - Rapine a Oglianico, Lombardore e San Benigno: carabinieri arrestano cinque persone - VIDEO RAPINA
CANAVESE - Rapine a Oglianico, Lombardore e San Benigno: carabinieri arrestano cinque persone - VIDEO RAPINA
Brillante operazione dei carabinieri di Leini: cinque italiani (quattro uomini e una donna) sono stati arrestati. In un caso avevano anche sequestrato la figlia del titolare di una tabaccheria. La banda stava pianificando altre rapine
FORNO CANAVESE-CIRIE' - Ha fretta di nascere: bimba viene alla luce sull'auto dei vicini di casa
FORNO CANAVESE-CIRIE
Mamma Veronica è arrivata al pronto soccorso con la piccola già tra le braccia. Un attimo dopo è stata portata nel reparto di ostetricia dell'ospedale di Ciriè dove è stata presa in cura dal personale medico
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell'Arpa sull'aria della zona - FOTO e VIDEO
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell
Non ci sarebbero pericoli per chi abita nelle vicinanze anche se per diverse ore, a causa della colonna di fumo, l'aria era irrespirabile. Il vento sta aiutando a disperdere gli inquinanti anche se rende più difficile il lavoro dei pompieri
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
L’uomo è stato sbalzato dal mezzo e ha riportato gravi traumi alla colonna vertebrale. E’ stato ricoverato al Cto
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
Anteprima a Caluso il 16 dicembre dell'iniziativa che ha come obiettivo la valorizzazione di paesaggi e vigneti del territorio
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all'ospedale di Ivrea
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all
In un alloggio occupato da un cittadino nigeriano 23enne, richiedente asilo assistito da Società Cooperativa Agathon, si è sviluppato un incendio che ha reso parzialmente inagibile il locale. Il giovane è stato trasportato in ospedale
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
Al momento dell'incendio non c'erano persone all'interno dei capannoni. Nessuno è rimasto ferito o intossicato. Indagini in corso sulle cause del rogo. Aria irrespirabile in diversi Comuni della zona
METEO CANAVESE - Neve in montagna e pericolo valanghe: attenzione alle raffiche di foehn
METEO CANAVESE - Neve in montagna e pericolo valanghe: attenzione alle raffiche di foehn
Sulle creste di confine ed in alta valle sono attese nevicate anche moderate, mentre i venti di caduta soffieranno forti in media e bassa valle fin sulle pianure
RIVAROLO - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO
RIVAROLO - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO
Il capo distaccamento Roberto Zaccaria ha ricordato il collega Stefano Colasanti che l'altra mattina ha perso la vita a Rieti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore