VOLPIANO - Faida di 'ndrangheta: Cassazione annulla la condanna

| Domenico Marando, in Appello, era stato considerato il mandante dell’omicidio dell’odontotecnico Roberto Romeo

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Faida di ndrangheta: Cassazione annulla la condanna
La pronuncia di annullamento con rinvio, disposta ieri mattina, riguarda la posizione di Domenico Marando, originario di Platì, difeso in Cassazione dagli avvocati Francesco Lojacono e Mauro Ronco, che la Corte di Assise di Appello di Torino aveva ritenuto responsabile, in qualità di mandante, dell’omicidio dell’odontotecnico Roberto Romeo, condannandolo a 30 di reclusione sulla base delle dichiarazioni accusatorie dei collaboratori Rocco Varacalli e Rocco Marando.
 
Tale fatto di sangue, era stato ricondotto alla vendetta della famiglia Marando nei confronti del Romeo, ritenuto l’esecutore dell’omicidio di Francesco Marando, il cui cadavere era stato rinvenuto carbonizzato a Chianocco nel 1996. Inoltre Romeo sarebbe stato testimone, riuscendo in quella occasione a scampare alla morte, del triplice omicidio, nel giugno del 1997, di Antonio Stefanelli, Antonino Stefanelli e Francesco Mancuso, anch’essi ritenuti dai Marando coinvolti nell'eliminazione del fratello Francesco.
 
I loro cadaveri non sono mai stati trovati, ma per tali delitti, Domenico Marando, nella cui abitazione sarebbe stato commesso il fatto di sangue, è stato condannato a 30 anni di reclusione, con sentenza passata in giudicato. Successivamente, per lo stesso triplice omicidio, a seguito delle sopravvenute dichiarazioni del collaboratore Marando, la Corte di Assise di Appello di Torino, lo scorso dicembre, ha condannato alla pena dell’ergastolo Rosario Marando e Natale Trimboli.
 
L’omicidio di Roberto Romeo, il cui cadavere è stato rinvenuto a Rivalta il 30 gennaio del 1998, rappresenterebbe l’ultimo atto della faida di ‘ndrangheta, che è stata una delle più cruente registrate in territorio Piemontese. L’annullamento della condanna di Domenico Marando, disposto dalla Cassazione, segue di qualche mese l’assoluzione pronunciata dalla Corte di Assise di Appello di Torino nei confronti di Antonio Spagnolo, presunto boss di Ciminà, ritenuto vicino alla famiglia Marando, che sempre sulla scorta delle dichiarazioni accusatorie rese dal collaboratore Rocco Varacalli, era stato condannato in primo grado alla pena di 30 anni di reclusione, quale esecutore materiale dell’omicidio di Romeo, su mandato di Domenico Marando.
Cronaca
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
La convalida del fermo è stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumità pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto è uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'è anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrà rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
VIALFRE' - Il Canavese ospita il maxi raduno degli scout
VIALFRE
Dal primo al tredici agosto, più di 4000 scout per il Campo 2018 del Corpo Nazionale Giovani Esploratori
IVREA - Marilena Nappa Pola è la presidente dell'Inner Wheel
IVREA - Marilena Nappa Pola è la presidente dell
Nel suo discorso di congedo, Sabina Chiodi Ferraris ha sottolineato come abbia cercato di realizzare il tema dell'anno
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
MONTI PELATI - Una nuova segnaletica per la riserva naturale - FOTO
Sono stati anche realizzati nuovi interventi di prevenzione e contenimento dell'erosione provocata dalle piogge intense
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore