VOLPIANO - Faida di 'ndrangheta: Cassazione annulla la condanna

| Domenico Marando, in Appello, era stato considerato il mandante dell’omicidio dell’odontotecnico Roberto Romeo

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Faida di ndrangheta: Cassazione annulla la condanna
La pronuncia di annullamento con rinvio, disposta ieri mattina, riguarda la posizione di Domenico Marando, originario di Platì, difeso in Cassazione dagli avvocati Francesco Lojacono e Mauro Ronco, che la Corte di Assise di Appello di Torino aveva ritenuto responsabile, in qualità di mandante, dell’omicidio dell’odontotecnico Roberto Romeo, condannandolo a 30 di reclusione sulla base delle dichiarazioni accusatorie dei collaboratori Rocco Varacalli e Rocco Marando.
 
Tale fatto di sangue, era stato ricondotto alla vendetta della famiglia Marando nei confronti del Romeo, ritenuto l’esecutore dell’omicidio di Francesco Marando, il cui cadavere era stato rinvenuto carbonizzato a Chianocco nel 1996. Inoltre Romeo sarebbe stato testimone, riuscendo in quella occasione a scampare alla morte, del triplice omicidio, nel giugno del 1997, di Antonio Stefanelli, Antonino Stefanelli e Francesco Mancuso, anch’essi ritenuti dai Marando coinvolti nell'eliminazione del fratello Francesco.
 
I loro cadaveri non sono mai stati trovati, ma per tali delitti, Domenico Marando, nella cui abitazione sarebbe stato commesso il fatto di sangue, è stato condannato a 30 anni di reclusione, con sentenza passata in giudicato. Successivamente, per lo stesso triplice omicidio, a seguito delle sopravvenute dichiarazioni del collaboratore Marando, la Corte di Assise di Appello di Torino, lo scorso dicembre, ha condannato alla pena dell’ergastolo Rosario Marando e Natale Trimboli.
 
L’omicidio di Roberto Romeo, il cui cadavere è stato rinvenuto a Rivalta il 30 gennaio del 1998, rappresenterebbe l’ultimo atto della faida di ‘ndrangheta, che è stata una delle più cruente registrate in territorio Piemontese. L’annullamento della condanna di Domenico Marando, disposto dalla Cassazione, segue di qualche mese l’assoluzione pronunciata dalla Corte di Assise di Appello di Torino nei confronti di Antonio Spagnolo, presunto boss di Ciminà, ritenuto vicino alla famiglia Marando, che sempre sulla scorta delle dichiarazioni accusatorie rese dal collaboratore Rocco Varacalli, era stato condannato in primo grado alla pena di 30 anni di reclusione, quale esecutore materiale dell’omicidio di Romeo, su mandato di Domenico Marando.
Cronaca
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
Locana si fa portabandiera di tutte le Città del Miele piemontesi Bruzolo, Casteldelfino, Marentino, Monteu Roero, Montezemolo, Niella Tanaro e il Parco Alpi Marittime
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
Le indagini sono iniziate analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate dall'amministrazione comunale. Indagini che si sono concluse martedì 11 luglio con un arresto e due denunce
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarà abbattuta
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarà abbattuta
L'ambulatorio della guaritrice che combatteva il fuoco di Sant’Antonio è finito in tribunale. La donna è scomparsa due anni fa
CUORGNE - Taglio del nastro per l'Agenzia delle Entrate - VIDEO
CUORGNE - Taglio del nastro per l
Dopo il trasloco dagli uffici di corso Roma il servizio si è trasferito interamente al terzo piano della vecchia Manifattura
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in città - FOTO
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in città - FOTO
Dopo l'episodio di via Spagna oggi pomeriggio nuovo allarme per dei pezzi di paramano crollati da un palazzo di via Settimo
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
I controlli in città e nei giardini verranno effettuati dal dottor Sergio Graziano che è stato incaricato dalla Regione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore