VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano

| La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto De Bello Canepiciano, un progetto culturale di studio e ricerca

+ Miei preferiti
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
Si svolgerà il 15 e 16 Settembre a Volpiano la quinta Edizione della Festa Medievale denominata "1339. De Bello Canepiciano. La Guerra del Canavese del XIV secolo", giungendo al primo decennale del Progetto "De Bello Canepiciano". Nasceva infatti nell'ormai lontano 2008 l'embrione del De Bello, una sorta di "edizione zero", durante la quale alcuni gruppi storici piemontesi durante la fiera autunnale del paese, hanno creato un corteo per le vie del centro fino all'area del Castello. Qui, per la prima volta, venivano letti frammenti del testamento del Marchese Giovanni II Paleologo di Monferrato, morto in quelle stanze nel 1372.

Dal 2010 nel centro storico di Volpiano ha preso il via una manifestazione più strutturata che negli anni a seguire si è arricchita di contenuti sempre più coinvolgenti per un pubblico in grande crescita. La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto "De Bello Canepiciano", un progetto culturale di studio e ricerca sugli avvenimenti storico culturali della guerra del canavese del 1300. L'area dell'evento si è estesa molto dalla prima edizione e quest'anno vedrà al suo interno moltissime attività culturali e ricreative rivolte a tutte le età. Molto ricca sarà l'offerta legata agli spettacoli proposti: giocoleria, musica itinerante, trampolieri e mangiafuoco si alterneranno in un continuo susseguirsi di colpi di scena senza eguali per terminare con il grande spettacolo notturno del Sabato sera. Quasi 400 figuranti fra armati, popolani, antichi mestieri e scene di vita quotidiana, allestiranno un autentico villaggio tipico dell'epoca. Si tratterà di uno scorcio storico molto particolare in cui sarà possibile entrare in prima persona negli accampamenti per visite guidate e vivere esperienze e situazioni proiettati nel XIV secolo.

Il settore sportivo meglio rappresentato sarà senza dubbio la scherma storica nella sua nuova formula HMC (Historical Marzial Combat), sport da combattimento riconosciuto da CSEN e OPES (Enti di promozione sportiva affiliati al CONI) che schiera incontri singoli (duelli) e a squadre 3 vs 3, 5 vs 5, 10 vs 10. L'Italia ha la sua squadra Nazionale da ormai 7 anni e partecipa ai mondiali promossi dalle federazioni internazionali. La partecipazione ai mondiali è subordinata ad una selezione nazionale che si configura come una vera e propria Coppa Italia (da qui HMC-Cup) a cui partecipano atleti provenienti da tutta Italia sia nel settore maschile che femminile. Il 15 e 16 Settembre a Volpiano verrà inaugurato il campionato italiano e si giocherà la prima tappa del medesimo, valida per le selezioni ai mondiali 2019. Quest'anno avremo ospiti provenienti da molte nazioni europee (Svizzera, Inghilterra, Francia, Ucraina, Polonia, Germania).

Due piazze della manifestazione saranno collegate live streaming dal sito www.debellocanepiciano.it. Un tour virtuale del De Bello Canepiciano è stato messo a punto in collaborazione con Elisa Ferrero. Per questioni di sicurezza l'accesso alla manifestazione sarà a numero chiuso con opportuni controlli alle porte di ingresso. Tutti gli spettatori hanno l'obbligo di conservare il biglietto di ingresso per eventuali verifiche.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull'autismo
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull
Una generosa donazione dell'Associazione Ausilia Onlus permetterà all'Asl To4 di realizzare una stanza multisensoriale
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
L'uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione di droga su disposizione della procura di Torino. Nei suoi confronti è scattata anche una denuncia a piede libero alla procura di Ivrea per produzione di sostanze stupefacenti
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c'è il Ciac
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c
Ultimi preparativi per il team WorldSkills Piemonte che da domani inizia le competizioni dei nazionali WorldSkills Italy
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
Carvelli si è diplomato l'anno scorso al liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte. Ora frequenta il secondo anno presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
Si moltiplicano (purtroppo) le segnalazioni di disservizi sulla Sfm1 di Gtt, la Ferrovia Canavesana. Pendolari già furibondi
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
L'attività di indagine trae origine da irregolarità attuate, tra il 2010 e il 2013, in favore di Pasquale Motta dagli amministratori pro-tempore del comune di Favria in riferimento alla gestione della casa di riposo di proprietà comunale
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si è verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante è stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore