VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano

| Brillante operazione dei carabinieri di Leini che hanno arrestato un uomo domiciliato in un residence di Volpiano. E' il titolare di un'officina di Beinasco. «Giro armato perchè qualcuno vuole farmi fuori» ha raccontato ai militari

+ Miei preferiti
VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano
Armato fino ai denti perchè ha paura di essere ucciso. Si è giustificato così ai carabinieri Davide P. (originario di Brandizzo), 45enne gestore di una officina meccanica di Beinasco, arrestato ieri a Volpiano dai carabinieri di Leini per detenzione abusiva di armi e munizioni. Secondo quanto hanno ricostruito i militari leinicesi, sempre molto attenti agli spostamenti sul territorio, anche quello non di diretta competenza come Volpiano, l'uomo da tre mesi viveva in un residence per depistare quelli che lui stesso ha definito «quelli che mi stanno cercando per farmi fuori». Il residence si trova proprio a Volpiano e gli spostamenti dell'uomo non sono sfuggiti agli attenti carabinieri di Leini.
 
Per andare a Beinasco, tutti i giorni, l'uomo saliva su un Fiat Fiorino portando con se coltelli, una pistola automatica con matricola abrasa e diverse munizioni. Il controllo dei militari dell'Arma, però, è stato determinante. L'uomo girava tranquillamente per Volpiano armato fino ai denti ma quando è arrivato a Beinasco, sotto stretto controllo dei militari, è stato bloccato. Durante la perquisizione che ha poi portato all’arresto, il 45enne è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 24 centimetri, due coltelli multiuso lunghi 15 centimetri e un pugnale lungo 35 centimetri.
 
A quel punto i militari sono tornati nel residence di Volpiano, dove l'uomo ha fatto ritrovare una Beretta calibro 9 con canna rigata e matricola abrasa, dotata del proprio caricatore a scatola rimovibile da sette cartucce. Ora l’uomo si trova ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida da parte del tribunale di Ivrea. «Giro armato perchè mi vogliono uccidere», ha ribadito l'uomo ai militari dell'Arma. Ora, in tribunale, dovrà anche chiarire chi sono questi nemici che attentano alla sua vita.
Galleria fotografica
VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano - immagine 1
VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano - immagine 2
VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano - immagine 3
VOLPIANO-LEINI - Viaggia armato con coltelli e pistola: «Qualcuno vuole uccidermi». I carabinieri lo arrestano - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Nuova Fiera del Canavese: domenica e lunedì ingresso a prezzo ridotto
RIVAROLO - Nuova Fiera del Canavese: domenica e lunedì ingresso a prezzo ridotto
«Come risarcimento per le due giornate di pioggia della scorsa settimana domani e lunedì si potrà acquistare il biglietto d'ingresso a soli 3 euro»
TRAUSELLA - Cade dal balcone e muore: la tragedia l'altro pomeriggio nel cortile di una cascina
TRAUSELLA - Cade dal balcone e muore: la tragedia l
La vittima è caduto dal secondo piano. Viveva da solo. Ad accorgersi del corpo privo di vita sono stati due passanti. La procura di Ivrea ha disposto l'autopsia. La salma è stata trasportata alla medicina legale di Strambino
FAVRIA - Addio all'ex presidente della Pro loco, Stefania Ragusi
FAVRIA - Addio all
Il ricordo di Giorgio Cortese: la notizia della tua improvvisa dipartita mi ha colto impreparato come penso tutti noi
VALPERGA - Incidente stradale: motociclista ferito
VALPERGA - Incidente stradale: motociclista ferito
Ancora uno schianto che ha coinvolto un centauro
FORNO - Incidente stradale auto contro moto: grave un uomo
FORNO - Incidente stradale auto contro moto: grave un uomo
Scontro all'incrocio per la frazione Chiagnotti. Centauro finisce a terra dopo lo scontro: ricoverato all'ospedale di Cuorgnè
CUORGNE' - Donna investita da due ciclisti: ricoverata in ospedale
CUORGNE
L'incidente questa mattina intorno alle nove in via Ivrea. La donna è stata trasportata al pronto soccorso dalla croce rossa
CANAVESE - Controlli anti prostituzione sulle strade. Sedici multati
CANAVESE - Controlli anti prostituzione sulle strade. Sedici multati
Controlli dei carabinieri su alcune provinciali di San Giorgio Canavese, Montalenghe, Cuceglio, San Giusto e Lusigliè
STRAMBINO-CUORGNE' - Dona la spesa: parte la raccolta alimentare
STRAMBINO-CUORGNE
Nelle Coop raccolta di Olio, tonno e legumi in scatola, farina, zucchero, biscotti e altri prodotti per la colazione, pasta e riso
CUORGNE' - «Il pronto soccorso funziona»: l'Asl To4 promuove il servizio e potenzia il personale - I DATI
CUORGNE
Nel corso del mese di aprile, l'ospedale di Cuorgnè è stato oggetto di un riassetto organizzativo che ha interessato principalmente il Pronto Soccorso e l'area internistica allo scopo di rafforzare l'assistenza in entrambe le aree
COLLERETTO - Medaglia della Liberazione alla partigiana Imperia
COLLERETTO - Medaglia della Liberazione alla partigiana Imperia
La medaglia, conferita dal Ministro Pinotti, è stata consegnata alla presenza di famigliari e amici dal sindaco Querio Gianetto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore