VOLPIANO - Omicidio Romeo: è stato assolto Domenico Marando

| ‘ndrangheta in Canavese: la Cassazione ha confermato l'assoluzione di Domenico Marando per l'omicidio di Roberto Romeo

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Omicidio Romeo: è stato assolto Domenico Marando
Il delitto, secondo la DDA di Torino, sarebbe stato l’ultimo episodio di una cruenta faida tra le famiglie calabresi dei Marando e degli Stefanelli, iniziata con l’omicidio di Francesco Marando, il cui cadavere, il 3 maggio del 1996, è stato rinvenuto carbonizzato in Val di Susa; proseguita nel giugno del 1997, con il triplice omicidio a Volpiano di due componenti della famiglia degli Stefanelli e del loro guardaspalle Francesco Mancuso; e quindi, il 30 gennaio del 1998, con l’omicidio dell’odontotecnico Roberto Romeo, presente all’esterno dell’abitazione dove era stata consumata la strage, e che in quella occasione era riuscito a sfuggire alla furia omicida dei killer.

Per quest’ultimo delitto, l’esecutore materiale era stato individuato in Antonio Spagnolo, presunto boss di Ciminà che avrebbe agito su mandato dei Marando, e la cui posizione è ancora sub iudice, essendo stato assolto in appello, con sentenza poi annullata con rinvio dalla Cassazione. Domenica Marando, in qualità di mandante, era stato invece condannato in primo e secondo grado, ma la Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso proposto dal difensore avvocato Francesco Lojacono, aveva disposto un nuovo processo, ritenendo insufficienti e non riscontrate le dichiarazioni accusatorie rese dai collaboratori Rocco Varacalli e Rocco Marando, quest’ultimo fratello dell’accusato.

Il relativo giudizio di rinvio, nel quale era stato escusso anche il neo collaboratore Domenico Agresta, nipote del Marando e suo ulteriore accusatore, si era concluso con l’assoluzione dell’imputato per non aver commesso il fatto, pronunciata dalla Corte di Assise d’Appello di Torino il 24 maggio del 2017. Nella relativa motivazione, non si escludeva che l’Agresta avesse potuto accodarsi alle accuse degli altri collaboratori, anch’esse connotate da profili di criticità, per via dei cattivi rapporti che aveva con lo zio, ed allo scopo di ottenere benefici penitenziari.

Quest’ultima sentenza era stata impugnata dalla Procura Generale torinese, con atto di ricorso a firma del Procuratore Capo Saluzzo, ma la Corte di Cassazione, accogliendo ancora una volta le richieste della difesa, rappresentata dall’avvocato Lojacono, ha chiuso il cerchio, confermando le valutazioni operate dalla Corte d’Assise d’Appello di Torino e rendendo definitiva l’assoluzione di Domenico Marando.

Cronaca
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
Le telecamere in dotazione alla polizia municipale sono 20, una per ogni agente, e sono costate circa 400 euro ciascuna
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
Domenica 11 novembre a Bologna si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso nazionale “Comuni Fioriti a Ronco sono state assegnate 2 stelle su 4
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
Sabato 3 e domenica 4 novembre il comune di Issiglio ha voluto rendere omaggio a chi ci permette di vivere liberamente
VALPERGA-CUORGNE' - Vende hashish ai ragazzini dal bancone del bar: arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Nel bar è stato rinvenuto e sequestrato anche vario materiale sospetto, tra cui un machete, 18 paia di occhiali di marca, una borsa di marca e otto bottiglie di profumi. Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, ieri pomeriggio, per il crollo di un parapetto in muratura nei pressi del Ponte Nuovo
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
I residenti della zona hanno segnalato il caso al Comune ma il porfido del passaggio pedonale risulta ancora danneggiato
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt nel piazzale della stazione «perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore