VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO

| Comital e Lamalu hanno aperto le porte dell'azienda per dedicare una giornata ai dipendenti e alle loro famiglie

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO
Comital e Lamalu hanno aperto oggi le porte della fabbrica di strada Brandizzo 130 a Volpiano per dedicare una giornata intera ai dipendenti e alle loro famiglie. Alu Day di sabato 26 settembre: oltre 500 persone tra adulti e bambini, hanno popolato gli spazi esterni della sede di Volpiano per vivere una giornata di festa, all’insegna della condivisione con la famiglia in un clima positivo di coesione tra colleghi.
 
Il programma dell’Alu Day fitto di appuntamenti, primo fra tutti il tour in fabbrica coadiuvato dai figli maggiorenni dei dipendenti che sono stati coinvolti per raccontare in prima persona, e con un pizzico di orgoglio, il lavoro della propria mamma o del proprio papà, in una fabbrica in piena attività. Dall’area che ospita le diverse tipologie di materie prime ancora da lavorare, si passa al reparto fusorio. Inizia poi il processo di assottigliamento dell’alluminio che dal laminatoio pesante passa a quello sottile, per poi essere convogliato nel reparto di sdoppiatura e nei forni, prima di essere imballato e spedito.
 
I festeggiamenti, che sono partiti questa mattina e hanno visto tutto il personale dell’azienda riunito, sono stati sospesi solo durante il pranzo: dirigenti, operai e impiegati insieme ai propri familiari si sono ritrovati sotto una grande tensostruttura allestita per l’occasione. Comital e Lamalu hanno infatti proposto un vero e proprio spettacolo, presentato dall’attore comico Francesco Giorda, che ha intrattenuto il pubblico fino al tardo pomeriggio. Poi attività ludiche e ricreative pensate per i grandi e per i piccini con la presenza dell’artista torinese Gianpiero Perone nelle vesti del “Principe Cacca”, noto personaggio comico del cast Mediaset di Colorado.
 
Non sono mancati numeri di equilibrismo e giocoleria, animazione con burattini e pupazzi, mini pista GP e sfide con calciobalilla gigante per gli adulti fino allo show della compagnia teatrale Fratelli Ochner. La fabbrica di Volpiano è diventata così un luogo di festa sobria ed autentica fortemente voluta dal management, che in questo modo ha inteso premiare tutti i suoi dipendenti nell’ottica di nuove ottimistiche prospettive future.
Galleria fotografica
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 1
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 2
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 3
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 4
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 5
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 6
VOLPIANO - Porte aperte alla fabbrica: un successo - FOTO - immagine 7
Cronaca
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha già dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
La convalida del fermo è stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumità pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto è uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'è anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrà rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore