VOLPIANO - Sicurezza sulla provinciale 500: incontro in prefettura per delineare le soluzioni tecniche

| La richiesta del Comune di prevedere un importante investimento per migliorare la sicurezza della viabilità ha trovato ascolto nel vicesindaco Marocco, che ha garantito l'impegno a far partire già ad ottobre un lotto immediato di lavori

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Sicurezza sulla provinciale 500: incontro in prefettura per delineare le soluzioni tecniche
La pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano è stata oggetto di un incontro in Prefettura aTorino, a cui hanno partecipato il Vicesindaco metropolitano Marco Marocco, il Sindaco di Volpiano, Emanuele De Zuanne, il dirigente e i  tecnici della Direzione coordinamento viabilità della Città Metropolitana. L’altro ieri il Sindaco De Zuanne aveva portato la questione all’attenzione del Consiglio metropolitano. Il primo cittadino volpianese aveva fatto riferimento all’incrocio a T tra la S.P. 500 e via Pisa, teatro di gravi incidenti, alcuni anche mortali negli ultimi anni. 

La richiesta del Comune di Volpiano di prevedere un importante investimento per migliorare la sicurezza della viabilità ha trovato ascolto nel Vicesindaco Marocco, che ha garantito l’impegno a far partire nel mese di ottobre un lotto immediato di lavori per il miglioramento delle condizioni di sicurezza della viabilità, propedeutici ad interventi strutturali successivi.Tali lavori creeranno le condizioni per la risoluzione definitiva delle criticità, di cui si è discusso oggi in Prefettura.

“Subito dopo la conclusione della seduta del Consiglio, la II Commissione consiliare ha affrontato il problema e convenuto sulla necessità di fare presto per definire nel dettaglio la progettazione degli interventi risolutivi per la messa in sicurezza dell’incrocio. - sottolinea il Vicesindaco Marocco - La riunione odierna in Prefettura è un primo passo in tale direzione”.

Secondo il Sindaco di Volpiano, Emanuele De Zuanne, "la riunione di oggi in Prefettura, che aveva per oggetto i piani di emergenza esterna di ENI, Autogas Nord e Butangas, è servita per pianificare ulteriori misure per la sicurezza della S.P. 500 nel tratto di Volpiano. Vi è infatti l'intesa per interventi immediati sulle intersezioni con via Pisa e via Amalfi e per l'accesso al deposito ENI”. “Oggi, dunque, - prosegue il Sindaco di Volpiano - è stato fatto un ulteriore passo in avanti, nella continua interlocuzione tra la Città Metropolitana e il Comune su questo problema. Dal 2009 l'Ente locale, facendosi interprete delle richieste dei cittadini, sollecita interventi per la messa in sicurezza della Provinciale 500 e la Città Metropolitana ha già programmato per il 2020 la realizzazione di una rotonda all'altezza di via Leinì".

Cronaca
CUORGNE' - Incidente stradale in pieno centro - FOTO
CUORGNE
Un cuorgnatese alla guida di una Fiat Panda è andato a schiantarsi contro lo spartitraffico
SAN BENIGNO - «Ho il coronavirus» ma era una notizia falsa
SAN BENIGNO - «Ho il coronavirus» ma era una notizia falsa
Rischia una denuncia per procurato allarme il 17enne che domenica ha diffuso sui propri profili social una notizia fake
ARTE - Il Canavesano Gianni Verna espone al Bisonte di Firenze
ARTE - Il Canavesano Gianni Verna espone al Bisonte di Firenze
In questa mostra «Pinocchio», Verna presenta la sua storia del burattino più famoso del mondo con sei grandi strisce
CORONAVIRUS - Scuole ed economia: il Piemonte attende le decisioni del Governo
CORONAVIRUS - Scuole ed economia: il Piemonte attende le decisioni del Governo
Il Piemonte, ha detto il presidente Cirio, auspica un graduale ritorno alla normalità dalla prossima settimana e attende il decreto con il quale lo Stato assumerà una posizione
CANAVESE - Il festival «Lunathica» è in cerca di nuovi volontari
CANAVESE - Il festival «Lunathica» è in cerca di nuovi volontari
Fervono i preparativi per la XIX edizione di Lunathica - Festival Internazionale di Teatro di Strada dal 29 maggio all'11 luglio 2020
IVREA - Assegnazione del bando poco trasparente: la Croce Rossa vince il ricorso al Tar Piemonte per i servizi del 118
IVREA - Assegnazione del bando poco trasparente: la Croce Rossa vince il ricorso al Tar Piemonte per i servizi del 118
E' da rifare la gara d'appalto per il servizio di trasporto sanitario di emergenza per le postazioni di soccorso dell'ospedale civile di Ivrea e dei Comuni del Canavese. Lo ha stabilito il Tar Piemonte che ha accolto il ricorso della Cri
CASELLE - Incidente stradale tra quattro auto: tre feriti - FOTO
CASELLE - Incidente stradale tra quattro auto: tre feriti - FOTO
Coinvolte nel sinistro una Ford Fiesta, una Wolkswagen Up, una Skoda e una Citroen C2. La Fiesta si è anche ribaltata
CASELLE - Coronavirus, British Airways riduce i voli per Londra
CASELLE - Coronavirus, British Airways riduce i voli per Londra
Al momento, «sono solo tre voli cancellati dalla British Airways tra Torino e Londra. Le date sono il 24, 25 e 26 marzo»
CANDIA CANAVESE - Spaccio di droga: padre, madre e figlio denunciati
CANDIA CANAVESE - Spaccio di droga: padre, madre e figlio denunciati
L'indagine è partita dal blitz messo a segno poche ore prima da un 17enne che spacciava nell'ex officina del nonno
LEINI - L'officina del nonno trasformata in un centro per lo spaccio di droga: 17enne denunciato dai carabinieri
LEINI - L
Per entrare era necessario prendere appuntamento su Instagram o su Telegram digitando la parola segreta. A Leini i militari dell'Arma hanno portato alla luce un centro dello spaccio per ragazzi. Nei guai l'ideatore del «club privato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore