Che tristezza...

+ Miei preferiti
Che tristezza...
Apprezzo la satira, per qualcuno sarò ipocrita, ma trovo vergognosa la vignetta satirica di Charlie Hebdo. Paragonare il sangue di 300 vittime del terremoto a del sugo di pomodoro e accatastarle come fossero lasagne lo trovo disgustoso.
 
Sono sceso in piazza il giorno dopo il tragico attentato alla redazione di questo giornale francese, e lo rifarei. Sono per la libertà di stampa e di espressione, ma se per vendere qualche copia in più e per balzare agli onori delle cronache internazionali ci si deve abbassare a tanto... abbiamo toccato il fondo.
 
Qualcuno troverà delle giustificazioni e si accenderanno dibattiti, per me resta una vignetta di cui ci si deve vergognare e anche tanto. Lì ci sono i morti e la disperazione dei vivi, devono essere rispettati, punto e basta. Questa la mia opinione personale.
 
Pubblicare poi una seconda vignetta dopo che la prima ha indignato tanti (e quindi cercare di recuperare) per dire che la colpa delle vittime è della "mafia" che costruisce le case degli Italiani e che non abbiamo capito la loro satira... Mancano la Ferrari ed il Mandolino... Che tristezza...
Altri post di Giuseppe Pezzetto
GEN
20
Un esempio, nella drammaticità di quanto i suoi cittadini stanno vivendo, di quell'Italia che resiste e per cui vale la pena, tutti insieme, di credere e di lavorare...
GEN
15
Quello che è successo sembra una prova generale di attacco su scala globale, che a nostra insaputa ha utilizzato come testa di ponte gli oggetti connessi alla rete, frigoriferi compresi...
GEN
5
Ho dedicato un po’ di tempo per confrontarmi con alcuni dei ragazzi canavesani che hanno provato a trovare la propria strada in giro per il mondo
DIC
20
Credo nel nostro Canavese, nelle sue potenzialità, nella tenacia degli imprenditori, nella solidarietà della gente, e nell'impegno degli amministratori
OTT
8
Dobbiamo farcene una ragione, o meglio, debbono farsene una ragione i canavesani che si ostinano a non riconoscere le potenzialità del nostro territorio...
Canavese al centro
di Giuseppe Pezzetto
Facebook Icon
Cuorgnatese, Canavesano (come lui ama definirsi) ha da sempre alternato gli impegni professionali con l’impegno sociale: tra le altre cose è stato per anni consigliere dell’Associazione Mastropietro, socio dell’ Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti d’Azienda, della Compagnia San Calisto Caravario, oltre ad essere uno dei fondatori di Resau Entreprende Piemonte. Dal giugno del 2011 è anche Sindaco della Città di Cuorgnè.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore