Che tristezza...

+ Miei preferiti
Che tristezza...
Apprezzo la satira, per qualcuno sarò ipocrita, ma trovo vergognosa la vignetta satirica di Charlie Hebdo. Paragonare il sangue di 300 vittime del terremoto a del sugo di pomodoro e accatastarle come fossero lasagne lo trovo disgustoso.
 
Sono sceso in piazza il giorno dopo il tragico attentato alla redazione di questo giornale francese, e lo rifarei. Sono per la libertà di stampa e di espressione, ma se per vendere qualche copia in più e per balzare agli onori delle cronache internazionali ci si deve abbassare a tanto... abbiamo toccato il fondo.
 
Qualcuno troverà delle giustificazioni e si accenderanno dibattiti, per me resta una vignetta di cui ci si deve vergognare e anche tanto. Lì ci sono i morti e la disperazione dei vivi, devono essere rispettati, punto e basta. Questa la mia opinione personale.
 
Pubblicare poi una seconda vignetta dopo che la prima ha indignato tanti (e quindi cercare di recuperare) per dire che la colpa delle vittime è della "mafia" che costruisce le case degli Italiani e che non abbiamo capito la loro satira... Mancano la Ferrari ed il Mandolino... Che tristezza...
Altri post di Giuseppe Pezzetto
AGO
8
Da tempi non sospetti sono un sostenitore convinto della difesa, anzi dell'adeguamento e dello sviluppo della ferrovia come mezzo di trasporto dei "pendolari", siano essi lavoratori o studenti...
AGO
5
I Troll sono quelli che chiedono la lattina di Topexan nella rete, quelli che dicono di aver le prove che «Gesù è morto di freddo» o più semplicemente godono nel seminare «zizzania»...
LUG
16
Un momento di formazione e informazione che ha già raccolto ampi consensi in giro per la nostra penisola. Si tratta di un nuovo modello di approccio alla leadership sviluppato ad Harvard
APR
7
Non basiamoci solo su calcoli economici di breve periodo, ma guardiamo avanti alle generazioni future
MAR
19
Dossier candidatura Olimpica: Ho l'impressione che neppure il recente esito elettorale sia stato sufficiente a far capire ad alcuni esponenti politici il concetto di «rappresentanti di un territorio»
Canavese al centro
di Giuseppe Pezzetto
Twitter IconFacebook Icon
Cuorgnatese, Canavesano (come lui ama definirsi) ha da sempre alternato gli impegni professionali con l’impegno sociale: tra le altre cose è stato per anni consigliere dell’Associazione Mastropietro, socio dell’ Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti d’Azienda, della Compagnia San Calisto Caravario, oltre ad essere uno dei fondatori di Resau Entreprende Piemonte. Dal giugno del 2011 è anche Sindaco della Città di Cuorgnè.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore