Kosterlitz: una fessura per farci conoscere

+ Miei preferiti
Kosterlitz: una fessura per farci conoscere
Dobbiamo farcene una ragione, o meglio, debbono farsene una ragione i canavesani che si ostinano a non riconoscere le potenzialità del nostro territorio. Viviamo in quel 20% di mondo che utilizza l'80% delle risorse disponibili, abbiamo acqua in abbondanza, aria buona, verde, luoghi e paesaggi che l'80% della popolazione del pianeta ci invidia. Abbiamo dato il nostro contributo alla storia di questa nostra Nazione: pensiamo a Costantino Nigra, alla cultura, pensiamo al Giacosa e a Gozzano, all'industria Olivetti, ma sarebbero centinaia le persone da citare.
 
Ogni tanto scopriamo con stupore (in realtà, lo scoprono quelli che stanno fuori dai confini del nostro territorio) che inventiamo delle cose, tipo un oggetto che diventa a pieno titolo elemento fondante nella connessione delle "cose" e quindi nell'Industry 4.0: la scheda "Arduino". A proposito di citazioni, Arduino, il primo Re d'Italia, anche lui di queste parti. Veniamo a sapere che ci sono ragazzi che scrivono musica, libri, disegnano e inventano cose, fanno innovazione e sono anche orgogliosi delle loro radici.
 
L'altro giorno abbiamo scoperto che il recente premio Nobel per la fisica Kosterlitz è proprio quello che veniva ad arrampicare sulle nostre montagne, un Gallese affascinato dalla Valle dell'Orco: incredibile, un premio Nobel che potrebbe portare in giro per il mondo le nostre montagne, il nostro territorio. Insomma, una promozione che ci capita tra capo e collo, e che mai ci saremmo potuti permettere. Ora, spero vivamente che saremo in grado di utilizzare al meglio questa opportunità! Per quanto mi riguarda, e per quello che potrò fare, io ci sono. (blog di Beppe Pezzetto)
Altri post di Giuseppe Pezzetto
APR
7
Non basiamoci solo su calcoli economici di breve periodo, ma guardiamo avanti alle generazioni future
MAR
19
Dossier candidatura Olimpica: Ho l'impressione che neppure il recente esito elettorale sia stato sufficiente a far capire ad alcuni esponenti politici il concetto di «rappresentanti di un territorio»
MAR
13
Ecco perchè ritengo un importante passo in avanti la volontà di migliorare la connessione tra il centro metropolitano «Torino» e il nostro «Canavese»
GEN
16
Scrivo queste poche righe mentre viaggio sul MagLev, un treno a levitazione magnetica: in questo momento facciamo 33 km in 7 minuti e 40 secondi, ad una media di 250 km/h... tipo la nostra Canavesana...
DIC
27
Da sempre sono sostenitore della ferrovia, in questi anni su molti tavoli ho argomentato e sostenuto la causa dell'elettrificazione della Rivarolo-Pont Canavese... Ecco perchè
Canavese al centro
di Giuseppe Pezzetto
Twitter IconFacebook Icon
Cuorgnatese, Canavesano (come lui ama definirsi) ha da sempre alternato gli impegni professionali con l’impegno sociale: tra le altre cose è stato per anni consigliere dell’Associazione Mastropietro, socio dell’ Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti d’Azienda, della Compagnia San Calisto Caravario, oltre ad essere uno dei fondatori di Resau Entreprende Piemonte. Dal giugno del 2011 è anche Sindaco della Città di Cuorgnè.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore