Visionari illuminati e non psicopatici che vivono alla giornata

+ Miei preferiti
Visionari illuminati e non psicopatici che vivono alla giornata
Attraversiamo un momento storico estremamente confuso, sicuramente non il primo di questa nostra umanità. Per i precedenti ho letto qualcosa ma per ovvi motivi anagrafici solo gli Highlanders potrebbero fare paragoni realistici. Abbiamo trascorso gli ultimi decenni correndo verso l'aggregazione geografica, culturale e di pensiero, ritenendo fosse la via maestra per creare un mondo più giusto per tutti. Per fare questo sono state smontate Istituzioni, tradizioni, culture.

La velocità ha preso il sopravvento sulla razionalità e spesso sulla ragione. Abbiamo messo in rete il mondo, mappato il genoma, violentato la natura, quasi criminalizzando la filosofia e le religioni. Sicuramente questa forma generalista di "globalizzazione" ha prodotto degli aspetti positivi, non si può negare che l'innovazione, soprattutto in campo scientifico e tecnologico, abbia migliorato alcuni aspetti della nostra vita, se paragonata a quella dei secoli scorsi. Duriamo di più, che non vuol dire necessariamente "vivere" di più.

Ma tirando una riga e facendo le somme, i risultati non posso dirsi positivi: la ridistribuzione della ricchezza economica non si è avuta, anzi è aumentata in modo esponenziale la differenza tra i pochi che hanno e i molti che faticano, esasperando come ovvio i secondi. In questa corsa disordinata ci stiamo fottendo l'aria e l'acqua, e diciamolo anche alcuni principi di buonsenso che in qualche modo definivano le regole del gioco della vita.

Siamo un po' al "liberi tutti", al vale tutto e il contrario di tutto, dalle piccole cose a quelle più "strategiche". Abbiamo bisogno di visionari illuminati e non di psicopatici che vivono alla giornata. Questo non ci esula dalle responsabilità che ognuno di noi deve avere e sentirsi addosso. Tante gocce formano il mare e non viceversa. (Blog di Beppe Pezzetto)

www.pezzetto.it
Facebook https://www.facebook.com/BeppePezzetto/
Linkedin https://www.linkedin.com/in/giuseppe-pezzetto-905b8220/
Instagram https://www.instagram.com/giuseppepezzetto/
Twitter https://twitter.com/beppepezzetto
Youtube https://www.youtube.com/channel/UCVJP4-R6J56SJlP6ci-lXkg

Altri post di Giuseppe Pezzetto
APR
11
Occorrerà che il nuovo interlocutore creda in questa sfida di cui il territorio si faccia soggetto attivo, sapendo altresì preservare le competenze e le professionalità presenti...
DIC
27
Ho il privilegio di guidare una comunità fatta di tante sfumature, di tante storie, che anche quest'anno mi hanno regalato emozioni, sorprese inaspettate, e anche qualche incazzatura...
DIC
11
Detto questo nella mia esperienza diretta devo constatare, e non me ne vogliano i colleghi maschi, che le donne hanno una marcia in più; più determinazione, più senso del dovere, più sensibilità...
DIC
3
La classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, almeno qui in Canavese, è quella recentemente espressa da parte di alcuni «ambientalisti» sul Giro d'Italia
NOV
16
Ero tra quelli che la scorsa settimana hanno manifestato in modo educato e composto in quel di piazza Castello a Torino, per sottolineare un sentimento diffuso di malessere e di ritrovato orgoglio al tempo stesso...
Canavese al centro
di Giuseppe Pezzetto
Twitter IconFacebook Icon
Cuorgnatese, Canavesano (come lui ama definirsi) ha da sempre alternato gli impegni professionali con l’impegno sociale: tra le altre cose è stato per anni consigliere dell’Associazione Mastropietro, socio dell’ Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti d’Azienda, della Compagnia San Calisto Caravario, oltre ad essere uno dei fondatori di Resau Entreprende Piemonte. Dal giugno del 2011 è anche Sindaco della Città di Cuorgnè.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore