Yin e Yang

+ Miei preferiti
Yin e Yang
A seconda delle situazioni ci posizioniamo sul lato in ombra della collina o sul lato al sole della stessa collina: è tipico di noi Italiani. Dalle nostre parti (per chi ha un minimo di memoria, e su questo Facebook ci aiuta ricordandoci cosa era successo) l'estate 2014 è stata un susseguirsi di temporali, gente che faceva la danza anti pioggia, gente che scriveva sui social #colpadipezzetto, gente che ansimava un raggio di sole; quella 2015 (in corso, e a mio giudizio più normale) ha visto gente che faceva la danza della pioggia, gente che ansimava per un temporale, gente che scriveva sui social #colpadipezzetto. 
 
Questo per dire che è nella nostra natura appartenere a seconda dei momenti a categorie diverse: quando siamo pedoni vorremmo dei dossi per attraversare in tranquillità la strada, e per questo scriviamo lettere accese al Sindaco; quando siamo automobilisti ed il Sindaco, ascoltando le nostre richieste, fa posizionare gli attraversamenti pedonali, scriviamo al Sindaco lettere accese per chiedere «perché cazzo siano stati messi qua sti dossi». E potrei continuare all'infinito con esempi concreti, strisce blu si o no, piazza pedonale si o no (l'unica costante parrebbe essere #colpadipezzetto).
 
Battute a parte, questa premessa mi serve per affrontare concetti più seri. Concetti in cui quello che dovrebbe guidare il nostro giudizio, la nostra stella polare, dovrebbe essere l'etica o più semplicemente l'onestà, direi anche intellettuale. Un luogo nel quale non è mai giusto fare di tutta un'erba un fascio, cosa che ultimamente ci riesce molto bene, grazie anche all'aiuto dell'informazione di massa.
 
L'onesto e il disonesto sono categorie trasversali, presenti in tutte le Nazioni, non solo in Italia, trasversali in tutti gli insiemi: vi sono medici onesti,  medici disonesti, sindacalisti onesti, sindacalisti disonesti, politici onesti, politici disonesti, imprenditori onesti, imprenditori disonesti, calciatori onesti, calciatori disonesti, giornalisti onesti, giornalisti disonesti, magistrati onesti, magistrati disonesti, manager onesti, manager disonesti, banchieri onesti, banchieri disonesti, finanzieri onesti, finanzieri disonesti, e così via... 
 
Ora, quello che è importante, è da che parte vogliamo stare per essere d'esempio alle nuove generazioni. Ognuno di noi deve fare una scelta di campo, intellettualmente e moralmente, ed assumersene sino in fondo le proprie responsabilità, che non si possono delegare a nessuno.
Altri post di Giuseppe Pezzetto
GEN
16
Scrivo queste poche righe mentre viaggio sul MagLev, un treno a levitazione magnetica: in questo momento facciamo 33 km in 7 minuti e 40 secondi, ad una media di 250 km/h... tipo la nostra Canavesana...
DIC
27
Da sempre sono sostenitore della ferrovia, in questi anni su molti tavoli ho argomentato e sostenuto la causa dell'elettrificazione della Rivarolo-Pont Canavese... Ecco perchè
DIC
24
Le immagini che più ho impresse da Sindaco in questo 2017, forse anche per la vicinanza temporale, sono quelle delle fiamme che hanno violentato i nostri boschi...
DIC
6
Ho deciso, mi candido alla carica di Premier. Ecco in 16 punti il mio programma (i primi sondaggi mi danno al 27%)...
NOV
22
La scelta della Comunità Europea sulla sede dell'Agenzia del Farmaco evidenzia una situazione di "non governo" che a Paperopoli non si era mai vista neppure con i Bassotti in libertà
Canavese al centro
di Giuseppe Pezzetto
Twitter IconFacebook Icon
Cuorgnatese, Canavesano (come lui ama definirsi) ha da sempre alternato gli impegni professionali con l’impegno sociale: tra le altre cose è stato per anni consigliere dell’Associazione Mastropietro, socio dell’ Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti d’Azienda, della Compagnia San Calisto Caravario, oltre ad essere uno dei fondatori di Resau Entreprende Piemonte. Dal giugno del 2011 è anche Sindaco della Città di Cuorgnè.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore