Traslochi a Torino: quando qualità e basso costo convivono

+ Miei preferiti
Traslochi a Torino: quando qualità e basso costo convivono
Scegliere la ditta adatta per occuparsi del facchinaggio, della logistica, dei trasporti in un trasloco è sempre impegnativo: oltre a dover essere organizzati mentalmente - e anche in termini pratici, per realizzare gli imballaggi in modo corretto - è necessario infatti avere buon occhio o conoscenza di quali sono le ditte migliori nella propria zona, per evitare danni agli oggetti e spiacevoli sorprese.

Se a questo aggiungiamo costi non sempre contenuti, ci accorgiamo come le operazioni di pianificazione prima di un trasloco siano davvero fondamentali per ottenere il miglior rapporto fra la qualità del servizio e il prezzo finale.  

Per quanto riguarda i traslochi a Torino, è possibile trasportare la propria abitazione, ufficio o magazzino all'ombra della Mole - ma anche in provincia, così come nel territorio Canavese, ad esempio - grazie a una nuova realtà che va affiancarsi alle società tradizionali che operano in zona e che permette non solo di scegliere più facilmente i fornitori che si occuperanno materialmente del trasferimento dei mobili, ma anche di avere maggiore sicurezza sul trasporto e costi più che competitivi.

Stiamo parlando di Macingo, una piattaforma in cui domanda e offerta si incontrano, e che permette di risparmiare, su alcuni generi di servizi, anche fino al 70% rispetto ad una ditta canonica.

Poiché nel torinese le ditte che operano in modo classico sono circa 140, scegliere un marketplace come Macingo può avere notevoli vantaggi. Infatti può risultare:

  • più semplice da utilizzare,
  • più veloce - consentendo allo stesso tempo di avere tutti i preventivi necessari fra cui scegliere con una sola email,
  • più sicura grazie al sistema di feedback degli utenti che hanno già effettuato con le ditte selezionate,
  • più competitiva nei costi.
Una scelta innovativa per i traslochi a Torino in cinque punti.

Come detto, sul territorio della provincia di Torino operano numerose ditte, molte delle quali lavorano sul mercato da anni. Perché quindi affidarsi a una piattaforma online? La scelta è da considerare soprattutto se non si è mai effettuato un trasloco, o se i traslochi passati hanno avuto esiti poco felici. Se non si è della zona, è difficile infatti conoscere a fondo le ditte di traslochi, e allo stesso tempol'opportunità di valutare più ditte in un colpo solo permette di avere più libertà di scelta, anche nei prezzi. Proponiamo l'alternativa online invece della ditta canonica di trasloco nel torinese perché:

  1. I fornitori - e quindi le ditte di traslochi - sono selezionati a monte dalla piattaforma Macingo, utilizzando sia parametri burocratici (certificazioni, documenti etc) sia l’esperienza diretta. Questo significa che l’utente trova già aziende capaci di effettuare un trasloco senza alcun tipo di problema.
  2. Ogni ditta di trasloco - o fornitore di servizi -  ha una scheda personale sul sito, che mostra nel dettaglio le recensioni di chi ha utilizzato la medesima ditta per il propri trasloco in precedenza, nonché tutte le attrezzature di cui dispone il fonitore.
  3. Tutte le ditte presenti sul sito possiedono un’assicurazione che salvaguarda tanto gli automezzi quanto i mobili/le merci trasportati.
  4. Utilizzare il marketplace Macingo significa sveltire enormemente la ricerca di un partner per il trasloco a Torino e provincia: a una richiesta di preventivo sono numerose le aziende che rispondono. Questo significa ridurre i tempi di ricerca e avere a disposizione dati importanti inerenti non solo le ditte in sé ma anche il lato economico del trasloco.
  5. Tra l'altro, tutte le ditte selezionate da Macingo che operano a Torino e provincia possiedono l’accesso alle ZTL di Torino e generalmente si occupano direttamente degli aspetti burocratici del trasloco.
La piattaforma sembra quindi offrire notevoli vantaggi rispetto al modo tradizionale di scelta delle ditte per i traslochi, offrendo un servizio allo stesso tempo professionale e trasparente.

Altri post di Andrea
LUG
25
Abbiamo stilato una lista delle canzoni più iconiche per tutti gli appassionati di musica che vogliono trovare l'ispirazione per una festa davvero unica
LUG
5
Il mese di luglio coincide con il periodo dei ritiri dei club italiani, che devono sottoporsi ad un'accurata preparazione fisica e tattica per la partenza del campionato del 20 agosto, con amichevoli e tournée in giro per il mondo
LUG
3
Nel corso del 2016 gli italiani hanno giocato ben 95 miliardi di euro: 260 milioni al giorno, 3.012 euro al secondo. Un incremento di 7 miliardi di euro, ossia l’8% in più rispetto agli 88 miliardi spesi nell’anno precedente
GIU
28
Gli starlight però non stanno diventando popolari solo per il fascino che trasmettono ma anche perché possono essere utilizzati in mille modi differenti.
GIU
21
Negli ultimi anni il gioco d’azzardo si è mostrato come una realtà in continua a scesa in Italia, a discapito di altri tipo di intrattenimento, ma anche dei casinò classici, quelli presenti sul territorio
Freetime
di Andrea
Tecnologia, lavoro e gioco: il mondo e' tutto online
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore