A Favria accade anche questo...

+ Miei preferiti
A Favria accade anche questo...
Ogni giorno la vita ci riserva delle soprese e certo non avrei mai pensato di trovare una piccola rondine smarrita a terra dal suo primo volo fuori dal nido. Che uccello delicato, è un bellissimo uccello migratore, già dall’antichità, conosciuto come il messaggero del caldo e della primavera. Nell’antico Egitto le rondini erano associate all’Immortalità.  In Egitto una leggenda narra che la dea Iside di notte si trasformava  in rondine e volava  intorno al sarcofago di Osiride, lamentandosi con grida di pianto fino al ritorno del sole. Nella tradizione dell’antica Grecia questo  leggiadro uccello era sacro alla dea Iside, in quella greca ad Afrodite, in quella babilonese a Ishtar e nella tradizione Cristiana alla Vergine Maria, come  segno di Resurrezione.  el Cristianesimo è il simbolo della Resurrezione di Cristo perché la rondine ritorna in primavera, come la Pasqua, e segna il risveglio della natura.

Troviamo un significato analogo nella mitologia celtica, dove la rondine rappresentava la fecondità e i cicli che si alternano in natura. Che splendida la rondine continuamente impegnata in voli armoniosi, e che in realtà passa ben poco tempo a terra. Pensate che  anticamente nelle carceri tatuarsi la rondine sul dorso di entrambe le mani faceva pensare alla libertà, visto che le mani si potevano mettere fuori dalle sbarre della cella. Anche le rondini tatuate sui fianchi sono associate alla libertà. E nei secoli passati pare che i marinai si tatuavano sul petto una rondine  che rappresentava il viaggio e la libertà d nostalgia di casa, visto che in primavera la rondine torna sempre nel luogo da cui è partita l’anno prima. In Giappone  la randine è simbolo della  buona fortuna, la fedeltà nel matrimonio e la fertilità, ed è l’uccello simbolo dell’Estonia dove rappresenta il cielo blu, la libertà e la felicità eterna. Per alcuni popoli del Malì, la rondine è simbolo di purezza perché non si posa mai sulla terra, considerata macchiata, impura, sin dall’inizio dei tempi.

Nell’Islam è il simbolo della rinuncia e della buona compagnia ed è chiamata anche “uccello del Paradiso”.  Questa piccola rondinina posata sul dorso della mano che sono andata a riporre in un luogo non accessibile ai gatti e che poi, ripresa le forze è volata via mi ricorda che la vita  mi pone in continuazione delle scelte, dei bivi dove devo decidere dove andare. Ed è in quei momenti che devo fare la mia scelta, sempre usando il buon senso, e con l’animo onesto ed integro. Poi fatta la scelta ed incamminandomi  completamente “scalzo”  mi  arriva la prima spina nel piede, in quei istanti di sofferenza penso che forse la strada migliore sarebbe stata diversa e più facile,  ma ormai è tardi e non posso , e in ogni caso. la risposta è "no"! Nella vita ci sono delle scelte giuste,  e delle scelte sbagliate, sarà il tempo galantuomo a confermare la bonta della scelta anche se agli altri sembrano a prima vista sbagliate e difficoltose da seguire... (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
AGO
14
Forse la vera sfida non è fermare l'immigrazione in maniera sorda o dare «dignita» al lavoro precario, ma dare la sicurezza a tutti noi perchè il ponte, il viadotto, la strada per andare al lavoro o il treno, non siano la nostra tomba...
AGO
8
Oggigiorno, invece di andare avanti, torniamo indietro e il Canavese viene sempre più marginalizzato negli spostamenti su rotaia... per non parlare di quelli su gomma...
AGO
5
Quando sono arrivato qui la prima cosa che ho visto è la stato lo spazio angusto è il lettino per dormire. Il momento migliore quando arrivava il pasto ed il tempo che non passava mai...
LUG
27
Questa è la serata dell'eclissi di Luna più lunga del secolo. Il cielo (meteo permettendo anche in Canavese) offrirà uno spettacolo unico...
LUG
11
Trovo agghiacciante che un calciatore professionista guadagni più di un medico, più di un infermiere, più di un carabiniere o di un vigile del fuoco...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore