Addio sogni di gloria

+ Miei preferiti
Addio sogni di gloria
Siamo la Patria del Melodramma, sognavamo di servire alla Svezia il classico piatto freddo, quello della “vendetta” per qualificarci ai mondiali ed invece è calato il sipario e ci rendiamo conto che abbiamo una italietta a tratti pure comica. Per chi sognava una festa di piazza gli rimane solo quella virtuale dei social.

Che tristezza, ritorniamo dopo novanta minuti di "nazionalismo", che è l’unica consolazione dei popoli poveri, all’amara realtà quotidiana dove l’economia nonostante i roboanti proclami stenta, i poveri diventano sempre più poveri ed i ricchi sempre più ricchi. Il calcio italiano è lo specchio del Paese reale, confuso e infelice.

Nel vedere questa italietta, mi sembra di vedere le  ultime generazioni, attanagliate dall’incertezza nel lavoro e quelle già attempate che intravedono la pensione come un miraggio che si sposta sempre pìù  avanti. Che volete farci, siamo il Bel Paese dei santi, navigatori, master chef e pallonari e a San Siro è finita l’avventura del signor Ventura e ci confermiamo ancora una volta una armata brancaleone in un paese di iene. (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
GEN
17
Oggi non ha senso parlare di razza, con questa teoria nei secoli passati loschi individui si sono serviti per separare, dominare, sterminare con lo schiavismo codificato e accettato senza sussulti morali per secoli
GEN
5
Ho visto uno spot che mi pare di cattivo gusto al limite dalla blasfemia. Utilizzare la Sacra Famiglia ed il Salvatore per una campagna pubblicitaria relativa all'acquisto di case...
DIC
27
Quasi sempre in questi ultimi giorni di fine dicembre faccio un resoconto mentale sull'anno trascorso, le soddisfazione e le amarezze che si sono succedute durante il 2017...
DIC
20
Il Natale è sempre più una corsa agli acquisti. Ma nonostante tutto la magia è nel suo spirito che mi pervade ogni anno...
DIC
11
Pensate che questa parola per indicare la neve deriva dall’antico germanico flokka, per indicare sia la neve che la lanuggine ed il fiocco di lana...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore