Il rispetto per morale, non per regolamento

+ Miei preferiti
Il rispetto per morale, non per regolamento
Credetemi sono rimasto basito quando ho appreso dai media che una persona è morta in un supermercato, luogo di per se già di disumanità perché il contatto umano tra cliente e venditore è ridotto al minimo, e l’esercizio commerciale ha continuato a rimanere aperto, mi auguro per superficialità e non in nome del dio denaro e del suo alfiere, la legge del profitto. Personalmente ritengo che il rispetto per i defunti indichi il grado di civiltà di un Paese, il legame misterioso e continuo tra la realtà e l'aldilà segna chi prima o poi ne viene a conoscenza.

Se la vita di ogni essere vivente è sacra e bisogna averne il massimo rispetto anche da morto. Tutti gli esseri viventi meritano il massimo rispetto e anche se non c’è un regolamento ma esiste la regola dettata dalla coscienza che chiamo delle tre R, Rispetto per noi stessi, Rispetto per gli altri, Responsabilità per le nostre azioni. Purtroppo viviamo in un tempodove molte persone hanno smarrito il valore più importante del vivere civile, il rispetto.

Siamo sempre di più preparati e tecnologici e super informati, ma se una persona anziana che è in difficolta o chiede di cederti il posto, lo guardano con sufficienza o peggio ancora lo ignorano. Forse non ci ricordiamo che l’educazione non è il rispetto delle regole ma il rispetto degli uomini e la vera umanità si contraddistingue non dai dal colore della pelle, ma dalla nostra umanità cosciente. (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
FEB
19
Nell'Italico Stivale si Ŕ in qualche modo unificato il parlare di noi italiani, ma si frammenta la lingua scritta per una pluralitÓ di ragioni...
FEB
3
Una pandemia alimentata dal malcontento generale che viene incanalato ad uso e consumo di qualcuno e rigorosamente a scapito di qualcun altro
GEN
25
Un'immane carneficina concepita come pulizia etnica di intere categorie umane considerate nocive, che caus˛ milioni di vittime anche tra omosessuali, prostitute, alcolisti, senza tetto, malati di mente...
GEN
9
Dopo mesi di propaganda Ŕ uscito il film Tolo, Tolo, un film che farÓ dividere sicuramente la politica e che mette a nudo con finta ingenuitÓ vizi e poco pregi di noi italioti...
GEN
3
Come donatori ci sentiamo parte del tessuto connettivo di una comunitÓ che ha l'obiettivo di aiutare le persone a essere cittadini attenti alla Cosa Pubblica e al prossimo
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore