La lunga notte della Luna

+ Miei preferiti
La lunga notte della Luna
Questa è la serata dell'eclissi di Luna più lunga del secolo. Il cielo (meteo permettendo anche in Canavese) offrirà uno spettacolo unico. Il massimo dell'eclissi alle 22.22: la Luna apparirà rossa per la rifrazione della luce del Sole sull'atmosfera terrestre. In Italia il fenomeno sarà visibile anche ad occhio nudo quasi nella sua interezza. La Luna, infatti, sorgerà pochi minuti prima delle 21, ora italiana, verso sud est, già in fase di attraversamento del cono d'ombra della Terra.

È durante l'eclissi che il sole e la luna possono stare insieme. L’eclissi del nostro satellite avviene quando Sole, Terra e Luna si trovano perfettamente allineati e noi umani non sapremo mai le parole che si sono sussurrati l'uno con l’altro. Non dobbiamo mai scordare che questi rari momenti accadono soltanto poche volte nell'arco di una vita e sono unici e a rendere ancora più suggestiva la serata del 27 sarà la presenza in cielo di ben 4 pianeti visibili a occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e Marte.

Questa eclisse mi porta a ricordare quonto lessi in un libro che il 24 maggio 1453, cinque notti prima che Costantinopoli fosse conquistata dai turchi,  vi fu un’eclissi parziale di luna, descritta da un medico di bordo di una nave veneziana, Nicolò Barbaro. Invito a trovare una zona libera da inquinamento luminoso e ad osservare l’evento. Sole e luna si abbracciano e anche se il loro legame non durerà che per poco, vale la pena osservarlo. (dal blog Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
MAG
18
Fatemi capire, ma Italia esiste ancora la libertà di parola? Oppure è in corso una strisciante deriva autoritaria?
MAG
5
Ridete e fatelo ogni giorno perchè fa bene alla salute e alla coesione con gli altri. Con questo consiglio si celebra la giornata mondiale della risata, istituita nel 1995
APR
25
Il discorso per la celebrazione del 25 Aprile di Favria
APR
22
La giornata della terra è un giorno dedicato all'ambiente alla salvaguardia del pianeta: ogni anno il 22 aprile vengono organizzate manifestazioni in tutto il mondo
APR
14
Nel 1963 viene assegnato alla ricerca scientifica italiana il Nobel per la chimica a Giuseppe Natta che con l'amico Karl Ziegler avevano scoperto il Moplen
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore