Lettera aperta agli esseri inumani

+ Miei preferiti
Lettera aperta agli esseri inumani
Questa lettera aperta è per tutti gli esseri inumani ed incivili che nel periodo estivo e non solo pensano di essere dei “furbi” ed abbandono gli animali domestici, in maggioranza cani per andare in vacanza senza problemi.
 
Questo succede spesso perchè sono persone, nella vita di tutti giorni, incaute e superficiali. “Animali” che scelgono dei cani per il vezzo le moda del momento e poi d’estate quando devono andare in ferie non sono capaci di gestire la situazione. La maggior parte dei casi sono cani non denunciati,  “illegali” e quindi senza microchip. Certo ogni estate la televisione  e tutti i media, ci fanno notare questo fenomeno che,  a mio parere, non ha  l’attenzione dovuta, è il periodo estivo, infatti, quello dove si concentra il maggior numero di abbandoni, creando un fenomeno che presenta differenti conseguenze. Parte di questi animali muore subito dopo l’abbandono per denutrizione o per avvelenamento e nei peggiori dei casi, soprattutto i cani, dopo aver causato un incidente stradale.
 
Sono infatti le strade trafficate dai veicoli i luoghi prescelti dai veri e propri “animali”che scelgono di tradire i loro fedeli e devoti compagni di vita per una breve vacanza estiva. Questi cani, randagi, sono senza più padrone, ma il vero “cane” e chiedo scusa al fedele quadrupede e chi li abbandona condannandoli, se va bene ad un affollato canile con i costi a carico della Comunità o ahimè ad una morte certa. Bei fenomeni! Ricordo che l’abbandono dell’animale costituisce reato penale e ritengo che le pene dovrebbero essere inasprite ancora di più.  Mi domando che razza siete se umana o disumana? Siete dei criminali senza coscienza, e mi viene da pensare che se abbandonate un animale domestico siete capaci di attegiamenti ancora più cinici verso gli anziani e le persone sole. Che tristezza! Poi magari Vi atteggiate a brave persone, ma dietro la patina buonista siete solo dei sepolcri imbiancati.
 
Ritengo che il fenomeno dell’abbandono e soprattutto quello del randagismo meriterebbero una maggiore attenzione!  La campagna dovrebbe avere un periodo più lungo, visto che il crudele evento degli abbandoni non si verifica soltanto nell’arco di un mese e, soprattutto, non implica conseguenze che si ripercuotono nel solo periodo estivo. È infatti vero che gli abbandoni si concentrano in modo sostanziale tra luglio e agosto, ma è anche vero che la diretta conseguenza di queste azioni alimenta il randagismo tutto l’anno, creando non pochi problemi anche di carattere sanitario.
 
Questa mia lettera la invio  esclusivamente per amore degli animali e con amarezza constato sempre di più di  amare i sentimenti veri degli animali, che le cattiverie dei miei simili. Bau!
(blog di Giorgio Cortese)
Altri post di Giorgio Cortese
OTT
17
Sono passati cento anni dalla Rivoluzione d'Ottobre. Personalmente lo ritengo un disastro storico, sia per il popolo russo che per l'Europa intera...
OTT
8
E’ arrivato l'autunno, e cadono le castagne. Ma a Favria la Pro Loco ne ha già raccolte molte per la tradizionale castagnata di domenica 22 ottobre
SET
24
Il recente e purtroppo non ultimo scandalo della sanità, sulle protesi usate sui pazienti come cavie mi ha fatto ricordare il libro Steinbeck: Uomini e topi
SET
15
Sul territorio Canavesano verrà costruito un nuovo centro commerciale. Ritengo i grandi centri dei luoghi dove le relazioni umane sono inesistenti, uno spazio fisico che è il non luogo, contrapposto ai classici luoghi di incontro
SET
7
Il Canavese è la nostra terra e chi viene ad abitare qua deve vivere con le nostre regole, se qualcuno cerca di imporre le proprie evitiamo di sentirci colpevolizzati come razzisti...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore