OGLIANICO - Passaggio di fedeli dalla Francia a San Francesco Benne

+ Miei preferiti
OGLIANICO - Passaggio di fedeli dalla Francia a San Francesco Benne
Nella giornata di domenica 18 agosto dei pellegrini francesi diretti verso Torino, dopo aver soggiornato alcuni giorni nella Parrocchia di Rivarolo, si sono persi e alle ore 21,00 sono arrivati a San Francesco Benne di Oglianico nella ridente campagna del Canavese.

Questi pellegrini, accompagnati da un Parroco, fanno parte di una comitiva più grande composta da 4 sacerdoti, una suora ed un frate, provenienti da Parigi: diretti a Roma, verso Bergamo hanno perso i contatti con gli altri.

Una bella esperienza trovarsi in estate dei pellegrini che bussano alla porta e che trovano ospitalità dal Gruppo Ricreativo di San Francesco Benne che li hanno rifocillati ed ospitati una notte; la collaborazione di Don Gianni, poi, ha permesso la celebrazione della S. Messa in questa bella chiesa di campagna.

In questa Estate dove si susseguono gossip e notizie di crisi governativi, il trovare questa bella notizia rallegra l’animo.

Questi pellegrini provenienti dalla Francia ci ricordano le nostre origini cristiane di dare ospitalità allo straniero. La parola pellegrino deriva da un'espressione latina, peregrinus, straniero. Chi effettua il pellegrinaggio si reca, infatti, in luoghi sconosciuti, senza magari essere solito vivere cercando ospitalità cristiana lungo il percorso.

I soci del GRSB hanno dato loro ospitalità per una notte e rifocillati per il loro cammino. Il dovere dell'ospitalità è il muro maestro della civiltà occidentale, e l’ABC  dell’umanità buona che molto spesso ci si dimentica. Pensate che già nel mondo greco prima del Cristianesimo il forestiero era portatore di una presenza divina e sono molti Dei nei miti degli antichi greci che assumono le sembianze di stranieri di passaggio e anche nella Bibbia.

In italiano è bello che la parola ospite si riferisce sia a colui che ospita e colui che è ospitato. I nostri nonni quando ospitavano qualcuno nelle stalle e nei fienili non gli chiedevano né il nome né l’identità, perché era sufficiente trovarsi di fronte a uno straniero in condizione di bisogno affinché scattasse la grammatica dell’ospitalità.

Questo episodio è un buon antivirus all’inumanità dilagante che la reciprocità delle relazioni d’accoglienza è alla base della convivenza pacifica tra le persone ed i popoli. A San Francesco Benne di Oglianico il GRSB ha fatto suo quel detto della Bibbia di non dimenticare mai l’ospitalità perchè alcuni, praticandola, hanno accolto degli angeli senza saperlo!

di Giorgio Cortese

Galleria fotografica
OGLIANICO - Passaggio di fedeli dalla Francia a San Francesco Benne - immagine 1
OGLIANICO - Passaggio di fedeli dalla Francia a San Francesco Benne - immagine 2
OGLIANICO - Passaggio di fedeli dalla Francia a San Francesco Benne - immagine 3
Altri post di Giorgio Cortese
NOV
11
Alla parola valori aggiungiamo un aggettivo fondamentale: Alpini la cui essenza sono tradizioni, educazione, dignitą, gratuitą e di forza
OTT
27
Il 4 novembre nasce come la festa che ricorda il cosiddetto armistizio di Villa Giusti, quindi ci riporta ad una data precisa, il 4 novembre del 1918...
OTT
11
Ho letto o con malinconia nell'animo quanto č successo in Sassonia, del solito «maligno perdente» di turno che ha cercato di fare una strage...
SET
24
Da bambino vicino ai bar del mio paese natale, mentra calciavo la palla con i miei amici, notavo a volte degli anziani intenti a raccogliere le cicche delle sigarette usate dagli avventori...
SET
9
Ritengo che il rispetto per i defunti indichi il grado di civiltą di un Paese, il legame misterioso e continuo tra la realtą e l'aldilą segna chi prima o poi ne viene a conoscenza...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore