Pasticcio all'italiana

+ Miei preferiti
Pasticcio allitaliana
Pasticcio all'italiana. Questo non è un piatto ma purtroppo l’ennesima amara medicina che noi cittadini trattati da sudditi dobbiamo subire, della serie che se nel Comune dove abbiamo pagato la Tari, se questa si è gonfiata in maniera anomala, non è l’Ente che ci rimborsa, magari con due righe di doverose scuse, ma siamo noi che dobbiamo ricontrollare se i calcoli sono giusti e magari subissiamo di telefonate gli incolpevoli dipendenti del Comune dove abbiamo gli immobili e che hanno regolarmente applicato in maniera corretta la Tari.

Quello che chiedo ai signori Amministratori locali e ai Sindaci è vedere se hanno rispetto per i loro elettori! Se nei Comuni dove sono stati eletti democraticamente per fare gli interessi dei cittadini, per il Bene Comune, hanno il garbo di uscire con un comunicato ufficiale da affidare anche ai social dove affermano, sentito gli uffici (mica loro fanno i calcoli dela Tari e ci mancherebbe), che tutti i conteggi sono regolari, oppure, in caso di anomalie, che saranno loro ad avvisare i cittadini che potranno così chiedere i rimborsi.

Stiamo a vedere se dal Pasticcio all’italiana ci servono il rispetto ai cittadini, altrimenti è l’amara conferma che viviamo da sudditi deboli e vessati e serviamo solo a pagare tasse su tasse. E se per caso c’è una svista a nostro svantaggio dobbiamo noi accorgecene e non pensiamo che ci porgano le doverose scuse. Pantalone paga per tutti! (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
NOV
17
Siete stati eletti dai cittadini, cari Amministratori e signor Sindaco, e adesso ci dovete non solo rappresentare sui social ma fare...
NOV
11
L'elemento numero 79 della tavola periodica è più di un semplice elemento, è l'oro! Nella vita, si sa, chi possiede è anche posseduto...
NOV
3
E' il clima che si prende la scena sul territorio agendo come attore principale al punto che ogni paese è costretto a rivedere le sue scelte per il nuovo corso climatico
OTT
18
Passato, presente futuro, un po' di tutto, un po' di niente. Il pensiero non trova spazio. E’ di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore...
SET
28
La notizia datami è simile ad un pugno allo stomaco e mi prende un nodo alla gola a pensare a delle persone che dopo aver lavorato una vita non riescono a tirare avanti...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore