Quanto vale una vita?

+ Miei preferiti
Quanto vale una vita?
Oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore di nulla, purtroppo sono sempre quelli senza valori a dare un prezzo,  parlano di morte come parlare di denaro e da stolti dovrebbero sapere che nessun umano sa né il prezzo né il valore di una vita. Una società che comincia a deprezzare la vita umana finirà presto a disprezzarla e a sopprimerla, come già accade durante i regimi totali totalitari del Novecento, nazismo e comunismo.

Ritengo che la vita umana, in qualunque forma o situazione si presenti, ha comunque sempre un valore incalcolabile, con qualunque altra cosa. Con questo non voglio assolutamente biasimare chi trovandosi aggredito in casa si difende, ci mancherebbe, ma forse oggi abbiamo perso la bussola del buonsenso. Il paradosso è che il  buon senso pare sia la cosa meglio distribuita al mondo, infatti ciascuno, se ne considera così ben provvisto al punto tale che nessuno pensa mai a desiderarne di più!

Nei Promessi Sposi c’è una frase celebre e molto attuale, secondo la quale “il buon senso se ne sta nascosto, per paura del senso comune?”. Questo perché il buon senso non coincide con l'opinione corrente che ne è talora solo una scialba contraffazione piena di luoghi comuni e banalità cavalcate dal leader del momento che ascolta la pancia di noi italiani, ma la storia insegna che i personaggi  che hanno bisogno di dimostrare il loro valore poi non valgono molto. Tornando alla domanda iniziale mi viene da rispondere che la vita umana è dall’inizio alla fine inviolabile e non è un valore marginale ma la base della nostra società per l’umana  convivenza. 

Diversamente qualsiasi membro della società non avrebbe un punto di riferimento sicuro da interventi esterni arbitrari e dispotici. Per chi  incita all’odio forse  non ha valore una vita e non c’è nulla che valga una vita, ma tutto il mondo non vale la più piccola vita di una persona umana, nella vita ogni essere umano uomo possiede un principio originale e irriducibile, fondamento di diritti inalienabili, sorgente di valori. E nella mia piccola vita posso dire che è inutile agitare dei crocefissi se poi non si da valore alla vita! (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
OTT
11
Ho letto o con malinconia nell'animo quanto č successo in Sassonia, del solito «maligno perdente» di turno che ha cercato di fare una strage...
SET
24
Da bambino vicino ai bar del mio paese natale, mentra calciavo la palla con i miei amici, notavo a volte degli anziani intenti a raccogliere le cicche delle sigarette usate dagli avventori...
SET
9
Ritengo che il rispetto per i defunti indichi il grado di civiltą di un Paese, il legame misterioso e continuo tra la realtą e l'aldilą segna chi prima o poi ne viene a conoscenza...
AGO
22
Il 22 agosto č la Giornata mondiale dedicata a questa antica tradizione che accomuna tanti popoli europei
AGO
20
Alcuni pellegrini francesi diretti verso Torino, dopo aver soggiornato alcuni giorni nella Parrocchia di Rivarolo, si sono persi e alle ore 21,00 sono arrivati a San Francesco Benne di Oglianico
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore