Sono sconvolto

+ Miei preferiti
Sono sconvolto
Domenica, nella mia passeggiata domenicale, ho incontrato l’amico Fervido, nome di fantasia, che mi ha raccontato di cosa ha visto nel fare la spesa in un supermercato della zona. In questo supermercato, c’erano davanti a lui una coppia di anziani, marito e moglie, persone che  anche io conosco di vista. Fervido mi ha raccontato che la coppia che era davanti a lui alla cassa, prende dal carrello e posa sul rullo della cassa: quattro barattoli grandi di bocconi di pollo e verdure per cani un litro di latte e quattro uova e chiedono se per caso hanno delle verdure in scadenza per pagare di meno.

Poi loro si  girano e salutano Fervido imbarazzati. Poi dopo quando Fervido è alla cassa la signora gli dice che quei due anziani non hanno il cane, ed è vero, confermo non hanno il cane. Purtroppo lui ha una bassa pensione e lei quella sociale e dopo aver pagato l’affitto hanno veramente poco per mangiare, e mai e poi mai chiederebbero aiuto. La notizia datami è simile ad un pugno allo stomaco e mi prende un nodo alla gola che delle persone dopo aver lavorato una vita non riescano a tirare avanti e per sopravvivere devono arrivare a questo punto. Sono sconvolto! (blog di Giorgio Cortese)
 

Altri post di Giorgio Cortese
OTT
18
Passato, presente futuro, un po' di tutto, un po' di niente. Il pensiero non trova spazio. E’ di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore...
SET
16
Oggi voglio parlare di due manufatti pubblici, che appartengono a tutti noi, una semplice fioriera ed un breve tratto di marciapiede, sui quali cade la nostra attenzione...
SET
3
Davanti ho un signore con un bambino. Vedo che estrae dalla tasca un pacchetto di sigarette e se accende una... Poi con nonchalance prende il pacchetto e lo butta per terra...
AGO
19
«Italiani, popolo di eroi, di santi, di poeti, di artisti, di navigatori, di colonizzatori, di trasmigratori...»
AGO
14
Forse la vera sfida non è fermare l'immigrazione in maniera sorda o dare «dignita» al lavoro precario, ma dare la sicurezza a tutti noi perchè il ponte, il viadotto, la strada per andare al lavoro o il treno, non siano la nostra tomba...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore