Stop alle morti sul lavoro

+ Miei preferiti
Stop alle morti sul lavoro
Un recente fatto di cronaca mi fa riflettere che ogni morte sul lavoro, ogni menomazione subita mentre ci si guadagna il pane per sé e per i propri cari, è uno scandalo inaccettabile. Oggigiorno la nostra società è ormai giunta a un tale livello di progresso tecnico e di consapevolezza civile che nessuno può più pensare di poter spiegare e giustificare con la "fatalità" tragedie che capitano sul lavoro. Neanche la complessità delle normative può essere invocata come alibi.

Per quanto farraginoso e confuso possa apparire un sistema normativo, le regole base della sicurezza sui luoghi di lavoro sono di una chiarezza assoluta e le misure di prevenzione e di vigilanza così come i mezzi di controllo e di allarme sono diventati talmente efficaci e "facili" che nessuno può accampare scuse per ignorarle.

Ritengo le inutili montagne di carte periodicamente prodotte a giustificazione dell’incidente siano importanti ma non potranno mai mettere in pace le coscienze di coloro che ben possono garantire sicurezza a sé e agli altri in fabbrica, nei cantieri e ovunque. Penso che se vogliamo considerarci un “paese civile” non possiamo e non vogliamo  rassegnarci all’idea che  andare a lavorare per guadagnarsi la pagnotta per se e per la famiglia sia entrare in una guerra subdola, non dichiarata eppure troppe volte letale!

Purtroppo dopo l’emozione del momento  spostiamo  dalla nostra coscienza  il tragico evento per cestinarlo nel lungo elenco dei morti dimenticati! Impegniamoci a dire  basta adesso  ai morti sul lavoro altrimenti non ha senso festeggiare al primo maggio, la festa del lavoro! (blog di Giorgio Cortese)

Altri post di Giorgio Cortese
MAG
15
Beceri idioti ignoti, pensate che l'ennesimo atto di vandalismo nel Parco Bonaudo sia per Voi motivo di vanto? Mi domando quale irresistibile desiderio vi č passato per la zucca vuota...
MAG
5
Se ogni giorno troviamo la buona notizia, come quella comunicatami dall'amico Sperandio, anche nelle situazioni pių difficili abbiamo la benzina della speranza
APR
9
Cinquanta sfumature di blu, dall'azzurro del cielo al colore delle strisce dei parcheggi a pagamento che hanno cominciato ad apparire a Cuorgnč
MAR
24
Viaggiando per le strade del verde Canavese trovo sempre di pių profonde e pericolose buche nelle vie di comunicazione
MAR
15
Oggi ci sono politici ad ogni livello che cambiano casacca in base alle stagioni, l'importante č stare dalla parte del pių forte che, in Italia, ha sempre ragione a prescindere dalle ragioni...
Il quotidiano passo
di Giorgio Cortese
Facebook Icon
Impiegato bancario, dal 1978, i miei hobby ed interessi sono la famiglia, scrivere, leggere libri di Storia, giardinaggio. Donatore di sangue dal 1981, abito a Favria, con sincera passione innamorato del territorio in cui vivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore