Canavesani in movimento

+ Miei preferiti
Ogni mattina, un pendolare canavesano si alza e sa che dovrà correre alla fermata (o in stazione) per evitare di perdere l’ultimo pullman (o treno) diretto al capoluogo. Succedeva trent’anni fa. Succede ancora oggi.

Cosa è cambiato negli ultimi decenni? Quasi nulla.
Riduzione dei bus, corse tagliate, interi paesi “dimenticati”. E poi treni obsoleti, molto spesso in ritardo e per nulla competitivi con i mezzi privati.

Per contro, un’unica certezza: i biglietti in costante e rigoroso aumento. Insomma, inutile negarlo.
In Canavese esiste un problema trasporti. Del resto, come può un territorio restare al passo coi tempi se il treno è ancora diesel? Altro che «alta velocità». Qui da noi rischi di fare prima se prendi la bici… «Prossima fermata? Chissà…» è il blog dei canavesani che si muovono. In auto, in treno, in pullman e, perché no, anche in aereo.

Le storie, i problemi, le speranze di questo angolo di Piemonte che, nonostante tutto, non sta mai fermo. Costretto, suo malgrado, a confrontarsi con un sistema dei trasporti (dalle strade alle ferrovie) vecchio di quasi un secolo.

Altri post di Alessandro Previati
MAG
20
Prima o poi si tornerà alle urne. Qualcuno verrà anche a chiedere il voto. Probabilmente i «canavesani che non contano nulla» sapranno cosa rispondere...
MAG
2
Da un lato la soddisfazione del Comune di Rivarolo. Dall'altra la delusione di molti visitatori e quella di una parte degli standisti in fiera...
APR
4
In questi giorni stiamo assistendo a una "guerra" tra sindaci dei Comuni grandi e sindaci dei Comuni piccoli sul piano finanziario della raccolta rifiuti nell'ex bacino di Asa...
MAR
8
L'otto marzo, per mille motivi, è un momento di riflessione che va celebrato e promosso in tutte le sue forme. Ma...
DIC
24
Il salvataggio in extremis di Caterina, la nonna di Castelnuovo Nigra scomparsa la sera del 22 dicembre dalla propria abitazione, è il nostro regalo di Natale...
Prossima fermata? Chissà...
di Alessandro Previati
Twitter IconFacebook Icon
Alessandro Previati, classe 1982 (l’anno dei Mondiali), festeggia il compleanno il 24 giugno, quando a Torino fanno i fuochi. Ferrarese d’origine (e tifoso della Spal) ma nato a Torino, quattro anni fa è stato catapultato in Canavese. Collabora con il quotidiano La Stampa e il settimanale Il Risveglio, dopo aver scritto, per anni, su La Voce, Il Canavese e Sprint&Sport (da quando aveva 14 anni). Dal 3 ottobre 2013 è «direttore» di Qc. Tra virgolette. Perché guai a prendersi troppo sul serio.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore