Milioni di euro svaniti nel nulla: il Canavese resta nel medioevo

+ Miei preferiti
Milioni di euro svaniti nel nulla: il Canavese resta nel medioevo
I lavori sul territorio? Una questione di "priorità". E fin qui, tutto nella norma. Così sono al primo posto, secondo l'assessore regionale Balocco, la variante alla 460 tra Lombardore-Rivarossa-Front-Salassa, l'elettrificazione della ferrovia Rivarolo Canavese-Pont e il raddoppio della ferrovia Chivasso-Ivrea-Aosta. Tutto bello e prioritario. Peccato che, dopo l'ennesimo tavolo di concertazione, sia emersa (finalmente) la verità. Non c'è un euro per queste opere. Inutile raccontarsi una storia diversa: gli annunci di qualche anno fa (otto milioni di euro investiti per elettrificare la ferrovia Canavesana, 22 milioni per la variante alla 460 e addirittura 500 milioni per la Ivrea-Aosta) erano spot elettorali. Studiati ad arte per prendere in giro il territorio, i suoi rappresentanti e, in ultima battuta, i cittadini.
 
Povero Canavese: qui come altrove le promesse mancate sono all'ordine del giorno (leggasi anche la rotonda della Borgata Vittoria tra Rivarolo e Bosconero). Se non altro, adesso, non c'è più modo di raccontare "palle". E l'assessore regionale Balocco, in questo, è stato più che onesto. «Non facciamo promesse. I progetti vanno portati avanti ma per la loro realizzazione occorre andare a caccia di finanziamenti». Al momento ci sono zero euro stanziati per il Canavese. Alla faccia dei proclami di governi e amministrazioni regionali e provinciali degli ultimi vent'anni. Già, perchè è da almeno vent'anni che si parla della variante alla 460 o del raddoppio della ferrovia Ivrea-Aosta. Si dovrà attendere: poco importa se il Canavese detiene il record della viabilità più ridicola del nord Italia (dove perdono la vita tre persone ogni 100 incidenti, quasi il doppio della media nazionale), dove, oltretutto, la ferrovia non funziona e non ci sono servizi pubblici (8 bus ogni 10mila abitanti contro una media nazionale che parla di 16 pullman disposizione).
 
Ora, e siamo al 27 marzo 2015, ne abbiamo avuto la conferma. I soldi non ci sono. I progetti, belli o brutti, prioritari o meno, resteranno ancora in qualche cassetto. E chissà per quanto tempo. La priorità per i lavori prioritari (tremendo gioco di parole...) è reperire i fondi per avviare i cantieri. La coperta, però, è cortissima. E il Canavese, con il suo cronico difetto di rappresentanza nei posti che "contano", dovrà attendere che si risolvano prima le priorità altrui. E' una storia che si ripete. Purtroppo.
Altri post di Alessandro Previati
DIC
24
Il salvataggio in extremis di Caterina, la nonna di Castelnuovo Nigra scomparsa la sera del 22 dicembre dalla propria abitazione, č il nostro regalo di Natale...
NOV
9
E' chiaro che dopo Brexit il successo di Trump č un'altra martellata nei confronti dell'ordine costituito. Il dato delle urne, in tal senso, appare la risposta pił scontata al malessere della gente nei confronti della politica
OTT
7
Un'aspirante suicida, dopo due ore di ricerche, č stata salvata nei boschi della cittą della ceramica, prima che il freddo potesse toglierle la vita...
AGO
2
Perchč la Pro Loco deve chiedere ogni tipo di autorizzazione (e pagare la Siae) mentre per i rave-party si fa sempre tutto abusivamente? Se lo chiede (in maniera pił che legittima) il sindaco di Feletto, Stefano Filiberto...
MAG
28
Si avvicinano le elezioni di Cuorgnč in una campagna elettorale estremamente sottotono e priva di spunti
Prossima fermata? Chissą...
di Alessandro Previati
Twitter IconFacebook Icon
Alessandro Previati, classe 1982 (l’anno dei Mondiali), festeggia il compleanno il 24 giugno, quando a Torino fanno i fuochi. Ferrarese d’origine (e tifoso della Spal) ma nato a Torino, quattro anni fa č stato catapultato in Canavese. Collabora con il quotidiano La Stampa e il settimanale Il Risveglio, dopo aver scritto, per anni, su La Voce, Il Canavese e Sprint&Sport (da quando aveva 14 anni). Dal 3 ottobre 2013 č «direttore» di Qc. Tra virgolette. Perché guai a prendersi troppo sul serio.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore