AGLIE' - Anche il Canavese ha la sua ostensione della Sindone

| Due copie, una in Castello e una in Santa Marta, si trovano nel borgo ducale e sono esposte a beneficio di turisti e pellegrini che passano in Canavese

+ Miei preferiti
AGLIE - Anche il Canavese ha la sua ostensione della Sindone
Sono appena cinquanta le copie della Sindone sparse in tutto il mondo. Manufatti realizzati a partire dal sedicesimo secolo, ritratti più o meno fedelmente dall’originale. Molti di questi commissionati, a diversi pittori, dai duchi di Savoia, proprietari della reliquia originale. La copia più antica risale al 1516 e si trova a Lierre, in Belgio. Pochissimi centri, in tutto il mondo, possono vantare la custodia di una copia della Sindone. Meno ancora sono quelli che di copie ne conservano addirittura due. Uno di questi è Agliè, il piccolo centro del Canavese. 
 
Sono conservate a un centinaio di metri di distanza l’una dall’altra, ma hanno vissuto storie completamente diverse. Una si trova nel castello, realizzata nei primi anni dell'ottocento, ha sempre fatto parte del patrimonio di casa Savoia: è stata composta da un artista anonimo e risulta più piccola rispetto all’originale. L'altra copia, invece, è esposta nella chiesa di Santa Marta: è una delle più curate dal punto di vista artistico. C’è la firma dell’autore, Giovanni Battista Fantino, e anche la data di composizione, il 1708. 
 
L’opera, grande quanto l’originale, riporta invertite, rispetto alla reale posizione sulla Sindone, la ferita al costato e le mani incrociate. Caratteristiche identiche alle altre due copie realizzate dallo stesso Fantino, oggi conservate nella cattedrale di Gallarate e nel monastero delle Carmelitane di Santa Teresa di Savona. Questa Sindone venne ritrovata, quasi per caso, durante i lavori di restauro nella chiesa di Santa Marta. Per tanti anni è rimasta avvolta tra le tovaglie d’altare. Don Bartolomeo Quilico, oggi parroco di Agliè e Cuceglio, stava riordinando gli armadi della cantina quando si è accorto di quel grande lenzuolo. 
 
La copia del Sacro Lino all'interno del castello si trova nella Cappella di San Massimo. Sarà a disposizione dei turisti e dei pellegrini dal 19 aprile al 21 giugno. Il castello non ospiterà solo la Sindone ma anche alcuni paramenti liturgici risalenti tra il XIX e il XX secolo che saranno disposti su dei manichini per poter ammirare i loro pregiati tessuti in tutta la loro bellezza. Si potranno visitare insieme al percorso di visita al Primo Piano Nobile del Castello di Agliè (biglietto 4,00 €), con visita accompagnata dalle ore 8.30 alle ore 19:30 (ultimo ingresso ore 18:30). Valide gratuità ministeriali (minori 18 anni, militari), Tessere abbonamento Torino Musei e musei Piemonte Card. Tutte le domeniche è consentito l'accesso gratuito diretto alla Cappella di San Massimo grazie alla collaborazione dell'Associazione di volontariato culturale Volarte.
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore