AGLIE' - Gli allievi della scuola primaria hanno vinto il concorso nazionale del FAI sull'acqua - FOTO

| Un'iniziativa importante, pensata per formare i giovani a una cittadinanza attiva e consapevole e per avvicinare gli studenti, attraverso una metodologia coinvolgente e stimolante, al tema della tutela del paesaggio

+ Miei preferiti
AGLIE - Gli allievi della scuola primaria hanno vinto il concorso nazionale del FAI sullacqua - FOTO
Il FAI - Fondo Ambiente Italiano annuncia i vincitori dei concorsi nazionali per le scuole – Fatti d’acqua, per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado, e Torneo del paesaggio, per la scuola secondaria di II grado – promossi dalla Fondazione per l’anno scolastico 2018/19 nell’ambito del progetto educativo “Acqua viva”, realizzato con il sostegno di Ferrero, da anni a fianco della Fondazione nei progetti dedicati alle scuole. Tra i vincitori le classi della scuola primaria "Principe Tomaso Duca di Genova" di Agliè con il progetto sul vecchio mulino di Bairo sul canale Caluso.

Un’iniziativa importante, pensata per formare i giovani a una cittadinanza attiva e consapevole e per avvicinare gli studenti, attraverso una metodologia coinvolgente e stimolante, al tema della tutela del paesaggio, inteso come “…territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle loro interrelazioni” (dal Codice dei beni culturali e del paesaggio). Finalità dei due concorsi, calibrati in base all’età, è quella di portare gli studenti alla conoscenza e alla scoperta del paesaggio d’acqua, sia nel suo aspetto naturale che in quello antropico, così da comprenderne il valore e di conseguenza mettere in atto comportamenti per la sua tutela.

Dopo un lavoro preparatorio, eseguito prendendo spunto dal materiale didattico fornito dal FAI, le classi hanno raccontato i luoghi d’acqua più significativi delle città in cui vivono – fontane, fiumi, antichi lavatoi, coste marine – e hanno preparato progetti per la loro valorizzazione, arricchiti di notizie, interviste sul campo, fotografie, disegni e molto altro. Gli studenti hanno dimostrato grande sensibilità per lo sviluppo e il miglioramento dei beni del territorio e si sono impegnati con creatività e passione nella realizzazione degli elaborati finali.

Una giuria di esperti ha selezionato i progetti migliori: i vincitori sono stati invitati il 30 maggio ad una speciale giornata di festa ospitata a Villa Necchi Campiglio, Bene del FAI a Milano, con visite guidate e momenti di animazione per i più piccoli. Tanti i riconoscimenti assegnati: per le squadre del concorso Fatti d’acqua vengono consegnati materiali didattici; il premio speciale “Ferrero” è assegnato a una classe della scuola primaria; la pubblicazione di una storia a fumetti ispirata all’elaborato vincitore costituisce il “premio speciale Topolino”; per i ragazzi del Torneo del paesaggio il FAI ha riservato un soggiorno culturale di due giorni a Milano, culminato con la partecipazione alla cerimonia di premiazione a Villa Necchi.

Vincitori del concorso Fatti d’acqua
Scuola dell’infanzia Viani    Sezione farfalle    Firenze
Scuola dell’infanzia Mengarelli    AB    Camerano (AN)
Scuola primaria Gino Mattarelli    V A    Bertinoro (FC)
Scuola primaria Principe Tomaso Duca di Genova    pluriclasse    Agliè (TO)
Scuola sec. I grado Locatelli Oriani    II D    Milano
Scuola sec. I grado Vanni    I F    Viterbo

Galleria fotografica
AGLIE - Gli allievi della scuola primaria hanno vinto il concorso nazionale del FAI sullacqua - FOTO - immagine 1
AGLIE - Gli allievi della scuola primaria hanno vinto il concorso nazionale del FAI sullacqua - FOTO - immagine 2
Made in Canavese
CUORGNE' - Chiude Giubellini. Il saluto della titolare: «Ho il dolore nel cuore ed una sola parola da pronunciare: grazie»
CUORGNE
«Con la chiusura di questo negozio muore una parte di me. Quella più importante, dopo la famiglia. Ma è una scelta, purtroppo, obbligata»
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi... dalla leggenda di Violetta alla battaglia delle arance - VIDEO
IVREA - Lo Storico Carnevale spiegato ai non eporediesi... dalla leggenda di Violetta alla battaglia delle arance - VIDEO
Anche quest'anno vi proponiamo un mini-bignami (senza pretese di ufficialità, ovviamente) sul Carnevale... La manifestazione, che attrae migliaia di turisti, è fatta di simboli e riti spesso incomprensibili ai non eporediesi
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
IVREA - Il Carnevale in tv: «La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria
«La Festa dello Scarlo» andrà in onda su RaiStoria nella serata di Giovedì grasso. Il documentario è stato realizzato da Masterblack, edizioni Atene del Canavese e Associazione Museo dello Storico Carnevale di Ivrea
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
CANAVESE - La spesa per le persone non vedenti arriva direttamente a casa
L'area servita comprende, indicativamente, i Comuni di Robassomero, Ciriè, San Maurizio Canavese, Caselle, San Francesco al Campo, San Carlo, Front e Barbania
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
CANAVESE - Una stretta collaborazione con la Polonia per promuovere il territorio e i prodotti tipici - FOTO
E' stata una settimana ricca di appuntamenti ed eventi quella vissuta dal gruppo di «Made in Canavese» dal 28 gennaio al 2 febbraio a Cracovia in Polonia
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
CANAVESE - La bella storia dello chef German Rizzo, da Tonengo di Mazzè al successo di New York
Nella puntata di lunedì 3 febbraio del programma trasmesso dalla rete Nove, «Little Big Italy», una sfida tra i migliori ristoranti negli States, lo chef del ristorante vincitore è un canavesano, diplomato all'Ubertini di Caluso
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
CASTELLAMONTE - Lo Storico Carnevale può avere inizio: ecco dame, terzieri e clavario - FOTO
Presentati in municipio i primi personaggi del carnevale storico. Dopo le polemiche delle ultime settimane i volontari che si sono dati da fare sono riusciti nell'impresa di organizzare la tradizionale manifestazione della città
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
CASTELLAMONTE - «Playing around the word - un viaggio nella musica per chi ha bisogno»
A Moncalieri protagonisti sul palco 100 musicisti di Castellamonte con lo scopo di raccogliere fondi per la Fondazione Lions International
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
IVREA - Il progetto «La Prima Arancia» riporta Rebecca Dautremer in Canavese
«La Prima Arancia» è nato dalla volontà tanto di portare il Carnevale di Ivrea a persone che non lo conoscono quanto di dare l'opportunità agli eporediesi di conoscere un punto di vista diverso dal loro
IVREA - La grande storia della Olivetti e della Programma 101 a Torino per «GiovedìScienza»
IVREA - La grande storia della Olivetti e della Programma 101 a Torino per «GiovedìScienza»
Giovedì 6 febbraio alle 17.45 al teatro Colosseo di via Madama Cristina a Torino, sarà protagonista l'Olivetti nell'incontro «L'Italia dell'Informatica» con Filippo Demonte, Gastone Garziera e Angelo Raffaele Meo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore