AGLIE' - In Castello alla scoperta della «Mensa dei Poveri e dei Re»

| Un'iniziativa promossa nel castello ducale alladiese in occasione di Expo 2015 dal Polo Museale Regionale del Piemonte con Tre Terre Canavesane

+ Miei preferiti
AGLIE - In Castello alla scoperta della «Mensa dei Poveri e dei Re»
Il Castello Ducale di Agliè offre al pubblico nelle giornate di venerdì 18 dalle ore 14,30 alle ore 18,30 e sabato 19 settembre 2015,  dalle ore 09 alle ore 19, le Giornata di studi "la Mensa dei Poveri e dei Re" - Cultura enogastronomica popolare e di Corte nelle terre Sabaude, iniziativa promossa in occasione di Expo 2015 dal Polo Museale Regionale del Piemonte con Tre Terre Canavesane, e diretta sia agli “addetti ai lavori” che alla popolazione e agli operatori del territorio alladiese e regionale.
 
Il convegno prevede due giornate di studi sulla cultura enogastronomica canavesana e sabauda in tutte la sfumature, dagli approvvigionamenti, agli spazi dedicati alla cucina e al convivio, nonchè al commercio, ai cerimoniali, al vasellame artistico, contrapponendo le tradizioni popolari con la realtà delle corti sabaude.Prima giornata dedicata alle bevande, seconda giornata dedicata agli alimenti. 
 
Il convegno è affiancato da due sezioni espositive, la prima con apparecchiature di tavole e arredi a tema con oggetti appartenenti alla Residenza o in prestito, comunque in epoca corrispondente, la seconda con dipinti legati al tema del cibo presenti in Castello A cura del Direttore della residenza Lisa Accurti e del direttore delle Collezioni Annamaria Aimone. Con il sostegno economico dell' Associazione Volarte. In collaborazione con Tre Terre Canavesane, Pro-Loco Agliè, Comune di Agliè, Associazione Archimandriti, Ditta Prochet. Assistenza tecnica Giuseppe Butera, Giovanna Bigando.
 
Il Castello di Agliè, antico fortilizio di famiglia trasformato in “dimora di delizie” alla metà del XVII secolo da Filippo di San Martino di Agliè in onore della Madama Reale Cristina di Francia, venne acquistato nel 1764 dal Duca  Carlo Emanuele III di Savoia per il figlio cadetto Benedetto Maria Maurizio, duca del Chiablese, insieme ad ampi spazi agrari contermini, comprensivi di una quindicina di Cascine, di mulini e persino di un opificio, destinati a fornire derrate alimentari e beni per il funzionamento della residenza, e rendite. Nel 1939 Castello venne venduto allo Statoe dagli anni Sessanta adibito a sede museale.
 
 
PROGRAMMA 
LA MENSA DEI POVERI E DEI RE 
CULTURA ENOGASTRONOMICA POPOLARE E DI CORTE NELLE TERRE SABAUDE
 
Giornata di Studi - venerdì 18 e sabato 19 settembre 2015
 
Venerdì 18 settembre
14,30 : Registrazione dei partecipanti
15,00: Saluti Autorità
Sessione I – La cultura enologica: coltivi, libagioni e bevande
15,30: Tenute e cantine storiche nelle terre piemontesi, Cristina Lucca, Giulio Mondini
16,00: Paesaggi vitivinicoli e tradizioni colturali antiche in Canavese, Lisa Accurti
16,30: Prima e dopo la vinificazione moderna: l'evoluzione del gusto del vino in Piemonte e alla corte sabauda, e Il vino moderno in Terra di Savoia, da Fontanafredda a Barolo, da Caluso a Carema, Paolo Barosso
17,15: Esposizione dei servizi da vino, Paolo Barosso, Rosanna Romanisio per Prochet 
18,00: Vin d'Honneur
 
Sabato 19 settembre
09,15: Registrazione dei partecipanti
09,30: Saluti Autorità
Sessione II – La mensa dei Poveri e dei Re nelle terre sabaude
Parte I – L'ARCHITETTURA – Canavese, Residenze Sabaude, Castello di Agliè
10,00: Dalla Corte alla villeggiatura: esperienze di tutela sui primi ristoranti-alberghi  canavesani.  Giulia Maccarrone 
10,30: Le Cucine del Castello di Agliè. Dalla storia al restauro",  Daniela Biancolini
11,15: Dalle cucine agli spazi del convivio al Castello Agliè e nelle residenze sabaude, Enrico Barbero
11, 45: COFFE BREAK 
Parte II - LE COLLEZIONI DA TAVOLA DELLA RESIDENZA DI AGLIE'
12,00 I servizi da tavola al Castello Ducale di Agliè, Annamaria Aimone
12,30: Problematiche di restauro dei servizi da tavola, porcellane e argenti, Marco Paolini
13,00: La manifattura tra innovazione e mode: il rapporto tra passato e contemporaneità, Rosanna Romanisio per Prochet 
13, 30 – 14,30 Pausa pranzo 
 
14,30 – 15,00: Apertura sezioni espositive
La rappresentazione figurativa del cibo e L'arte dei convivii nelle collezioni del Castello Ducale di Agliè, a cura di Annamaria Aimone, con la collaborazione di Antonella Pinna, Marisa Torello, Elisabetta Vanzella.
Parte III – IL CIBO: materie prime, preparazione, presentazione 
15,00: I prodotti della terra: tradizioni produttive agroalimentari canavesane –Marco  Iavelli - (supporto: Ivano Rean Conto) per Museo Nossi Raiss di San Giorgio Canavese 
15,30: La mensa dei poveri, Andrea Coda 
16,00: Storia dei menù e convivii da Re: ricette alla corte Sabauda, Marisa e Manuel Torello 
16,30: Amedeo Pettini, il cuoco del Re – in ricordo di  D. Musci, Mirella Musci, Samantha Cornaviera
17,00: Una storia di pasticceri. I Roletti: biscotti, caramelle, dolci dal 1896 ad oggi, Stefano Roletti
17,30: Porcellane, argenti, cristalli: storie di oggetti e di famiglia per la tavola del Castello di Castellamonte, Tomaso Ricardi di Netro 
18,00: II cerimoniale da tavola a Corte, ispirazione e innovazione del convivio “borghese”: padre della ristorazione “moderna”: Antonella Pinna su studi di Stefano Brinatti, per Il Briccone
18,30: CONCLUSIONI
Galleria fotografica
AGLIE - In Castello alla scoperta della «Mensa dei Poveri e dei Re» - immagine 1
AGLIE - In Castello alla scoperta della «Mensa dei Poveri e dei Re» - immagine 2
Made in Canavese
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
FORNO CANAVESE - «Arte in Forno», così le vetrine del paese diventano una mostra - FOTO
Le vetrine dei negozi, dall'otto ottobre al 30 novembre, si trasformeranno in una sorta di «atelier» per numerose opere d'arte
CUORGNE'-RIVAROLO - Torna «Due Città al Cinema»: si parte il 23 ottobre al Margherita - TUTTI I FILM
CUORGNE
Torna «Due Città al Cinema» al Margherita di Cuorgnè, la storica rassegna cinematografica promossa dalla sala cuorgnatese in collaborazione con i Comuni di Rivarolo e Cuorgnè
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
TURISMO - Settima edizione per «Una Montagna di Gusto», enogastronomia e territorio
Serie di appuntamenti promossi dal Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese con il supporto di Regione, Turismo Torino e Provincia e Gal Valli del Canavese e Banca d'Alba
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Un murales di Corrado Bianchetti colora il centro sportivo - FOTO e VIDEO
L'artista castellamontese da una semplice bozza è riuscito a realizzare qualcosa di indescrivibile. «Grazie Corrado, per l'impegno e per la passione, speriamo di riuscire a lavorare ancora insieme»
BABY ATTORI CRESCONO - E' canavesano il nuovo volto dei mitici Pampers - VIDEO
BABY ATTORI CRESCONO - E
Un'esperienza sul piccolo schermo è il sogno di tantissime persone. E c'è chi riesce nell'impresa con un sorriso grosso così. E' il caso del piccolo Tommaso, canavesano doc, figlio di Stefano e Alessia...
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
SAN GIUSTO CANAVESE - La 20enne Alessia Actis Giorgetto diplomata Professionista di Pasticceria
Durante il percorso di studi, tutti i ragazzi hanno affrontato importanti esperienze di stage in strutture d'eccellenza
LEINI - L'omaggio a Luciano Pavarotti inaugura la stagione teatrale - FOTO e VIDEO
LEINI - L
Un concerto di giovani voci, accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli, tra i più stretti collaboratori di Pavarotti, che dal palco, ha elogiato la scelta dell’amministrazione leinicese di investire in cultura
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
VALLE SOANA - Dopo i fiori, sotto con polenta e rutti: a Ingria non stanno mai fermi
Dopo la premiazione dell'Entente Florale Europe che ha visto Ingria portare a casa una preziosissima e significativa medaglia d'argento, è tempo di tornare a proporre eventi turistici in paese
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
COLLERETTO GIACOSA - Bioindustry Park: in memoria di Silvano Fumero una giornata «out of the box»
A 10 anni dalla prematura scomparsa del proprio fondatore Silvano Fumero e a 20 dalla sua inaugurazione, il Bioindustry Park organizza un'intera giornata per ricordarne la figura di scienziato e imprenditore intraprendente
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
RIVAROLO - Via le piante, così la città ha «riscoperto» il suo castello - FOTO
Grazie ai volontari di ATC TO1 e ATC TO2 che, in settimana, si sono prodigati nell'abbattere molte piante malate, ora passando sulla cirvonvallazione di Rivarolo è finalmente visibile il Castello Malgrà
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore